Persone

Franco Zeffirelli

Gianfranco Corsi Zeffirelli è nato il 12 febbraio del 1923 a Firenze ed è un regista, sceneggiatore e politico italiano.

É stato Senatore della Repubblica, per Forza italia, nella XII e XIII legislatura.
Dopo gli studi di Architettura all'Accademia di Belle Arti a Firenze, tra gli anni ’40 e ’50 Franco Zeffirelli è stato assistente dei registi Antonioni, De Sica, Rossellini e Visconti.

Nel 1961 in Gran Bretagna, ha realizzato 'Otello' e 'Romeo e Giulietta' e due anni più tardi ha inscenato 'l’Amleto', portando successivamente tutte queste opere al cinema insieme a 'Camping' (1957) e 'La bisbetica domata' (1967).

Dopo il successo del film televisivo 'Gesù di Nazareth' (1976), Franco Zeffirelli ha realizzato 'Il campione' (1978), 'Amore senza fine' (1981) e 'Il giovane Toscanini' (1988).

Nel 1984 Zeffirelli ha messo in scena 'Turandot', di Giacomo Puccini al Teatro alla Scala, e 'Sei personaggi in cerca d'autore', di Luigi Pirandello.

Nel 1993 è tornato al cinema con 'Storia di una capinera', di Giovanni Verga.

Nel 1987, Franco Zeffirelli è stato eletto Senatore della Repubblica nelle liste di Forza Italia e poi confermato nel 1996.

Tra il 1996 e il 1999 ha diretto i film 'Jane Eyre' e 'Un tè con Mussolini'.

Nel 1999 ha coordinato le riprese tv della cerimonia di apertura dell'Anno Santo.

Nel 2002 ha realizzato 'Callas Forever' e successivamente, all'Arena di Verona, ha allestito 'l'Aida' di Giuseppe Verdi, 'Madama Butterfly' di Giacomo Puccini, 'Il trovatore' di Giuseppe Verdi e la 'Carmen' di Georges Bizet.

Il 2007 Zeffirelli ha allestito una nuova versione de 'La traviata' di Giuseppe Verdi per il Teatro dell'Opera di Roma.

Nel 2009 ha diretto il documentario 'Omaggio a Roma', presentato nell'ambito del Festival internazionale del Film di Roma.

Il 2012 ha debuttato al Teatro Filarmonico di Verona con 'Pagliacci', opera teatrale tratta dall'omonimo film prodotto nel 1982.

Nel 2014 ha preso parte, in qualità di attore, al film 'Il mistero di Dante' diretto da Louis Nero.

Franco Zeffirelli ha ottenuto, per la sua importante e notevole produzione artistica, diversi riconoscimenti, quali David di Donatello, Nastro d'Argento, National Board of Review Awards, Primetime Emmy Award, Premio Colosseo , Premio delle Arti Fiorentini nel Mondo, Grifo d'oro (assegnatogli dal Comune di Genova), Fiorino d'oro (conferitogli dal Comune di Firenze) e Premio 'Anna Magnani' alla carriera.

Zeffirelli è stato insignito delle seguenti onorificenze:

— Grand'Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (23 aprile 1977);

— Medaglia d'oro ai benemeriti della Cultura e dell'Arte (2003);

— Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico (Londra, 24 novembre 2004).

Dichiaratamente omossesuale ma lontano dalle posizioni del movimento gay, Zeffirelli è cattolico ed è noto al pubblico televisivo calcistico per il suo sfegatato tifo a favore della Fiorentina, sua amatissima squadra del cuore.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Franco Zeffirelli
    • News24

    Locarno impazzisce per Fanny Ardant in versione transgender

    Buona parte del merito, però, va come detto alla magnetica prova di una vulcanica Fanny Ardant in un ruolo che va ad aggiungersi a quelli più importanti della sua splendida carriera, dalla Mathilde de «La signora della porta accanto» di François Truffaut alla Maria Callas di «Callas Forever» di Franco Zeffirelli.

    – di Andrea Chimento

    • News24

    Firenze apre il centro internazionale «Franco Zeffirelli»

    Il grande desiderio di Franco Zeffirelli si è avverato. ... Si chiama Centro internazionale per le arti dello spettacolo "Franco Zeffirelli" e non vuol essere solo un museo-biblioteca, che mette in mostra il patrimonio di scenografie, bozzetti, costumi e foto, o permette di consultare quasi 10mila libri e un grande archivio di documenti che hanno costituito la base del suo lavoro.

    – di Silvia Pieraccini

    • Agora

    Music, culture, tourism: a Firenze apre le porte il Centro internazionale arti dello spettacolo Franco Zeffirelli

    Presentazione ufficiale oggi a Firenze del Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli: un ... verso la piena operatività il Cias della Fondazione Franco Zeffirelli Onlus, nato nella ex sede del Tribunale in Piazza San Firenze. "Siamo felici - ha detto Pippo Zeffirelli, vicepresidente esecutivo della Fondazione - che il grande gesto di amore e devozione che Franco Zeffirelli ha compiuto, destinando il proprio patrimonio di

    – Vincenzo Chierchia

    • Agora

    Cavallo e asino "sfruttati" alla Scala di Milano? Blitz animalista per la prima della Boheme

    AGGIORNAMENTO DELLE 22.40 Una decina di animalisti con cartelli e striscioni ha inscenato una protesta davanti al Teatro della Scala di Milano dove stasera va in scena la Boheme nello storico allestimento di Franco Zeffirelli del 1964, che prevede in scena un cavallo e un asinello. "Non è arte ma sfruttamento", "prigionieri a vita" e "gli animali vanno rispettati" sono alcuni degli slogan degli che gli animalisti hanno mostrato, mentre con il megafono hanno cercato di spiegare al pubblico (in b...

    – Guido Minciotti

    • Agora

    La scomparsa di Veronesi e Trump nuovo presidente Usa: una giornata triste per gli animali

    Ieri hanno perso un amico e oggi trovato un nemico più potente. Una giornata triste per gli animali, che in Italia hanno perso in Umberto Veronesi un animalista, vegetariano e cofondatore del movimento "Coscienza degli animali", e che in Usa hanno visto l'elezione di Donald Trump, indicato da una delle più grandi associazioni animaliste globali, Hsi, come una "minaccia" per il mondo animale e un sostenitore della caccia e delle armi. UMBERTO VERONESI Con Michela Vittoria Brambilla, Umberto Ver...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Mattarella a Firenze: il dovere di ricostruire

    Non ha voluto solo ricordare quei giorni Sergio Mattarella, ma declinare la memoria come un impegno, un obiettivo che vale per oggi. Cinquant'anni fa l'acqua, oggi il terremoto ma adesso come ieri persone senza casa e senza lavoro, un patrimonio artistico perduto. A Palazzo Vecchio, nel

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Tristano tra i marosi

    Cinquant'anni fa, precisamente il 16 settembre 1966, la nuova Metropolitan Opera House al Lincoln Center di New York si apriva con la prima esecuzione assoluta di Antony and Cleopatra del compositore americano Samuel Barber, con Justino Díaz e Leontyne Price nei panni dei protagonisti, Thomas

    – di Harvey Sachs

    • News24

    Maestro di drammi familiari

    Viveva, come il Grande Gatsby, a Long Island, e lì si è spento venerdì nel sonno, nella sua casa a Montauk: Edward Albee aveva 88 anni e fino a quel momento era considerato il più grande drammaturgo americano vivente dopo la morte di Arthur Miller nel 2005.

    – di Camilla Tagliabue

    • News24

    Positano strega i super-ricchi

    «Siamo fifty-fifty con il padreterno: lui ci ha messo la bellezza, noi l'abilità». Salvatore Rispoli, proprietario della Buca di Bacco e per una vita presidente degli albergatori di Positano, si è inventato la formula aurea che ripartisce solomonicamente i meriti per questo miracolo della natura:

    – di Mariano Maugeri

    • News24

    Ecco perché Positano riesce a stregare i super-ricchi

    POSITANO (SALERNO) - «Siamo fifty-fifty con il padreterno: lui ci ha messo la bellezza, noi l'abilità». Salvatore Rispoli, proprietario della Buca di Bacco e per una vita presidente degli albergatori di Positano, si è inventato la formula aurea che ripartisce solomonicamente i meriti per questo

    – dal nostro inviato Mariano Maugeri

1-10 di 83 risultati