Persone

Franco Zeffirelli

Gianfranco Corsi Zeffirelli è nato il 12 febbraio del 1923 a Firenze ed è un regista, sceneggiatore e politico italiano.

É stato Senatore della Repubblica, per Forza italia, nella XII e XIII legislatura.
Dopo gli studi di Architettura all'Accademia di Belle Arti a Firenze, tra gli anni ’40 e ’50 Franco Zeffirelli è stato assistente dei registi Antonioni, De Sica, Rossellini e Visconti.

Nel 1961 in Gran Bretagna, ha realizzato 'Otello' e 'Romeo e Giulietta' e due anni più tardi ha inscenato 'l’Amleto', portando successivamente tutte queste opere al cinema insieme a 'Camping' (1957) e 'La bisbetica domata' (1967).

Dopo il successo del film televisivo 'Gesù di Nazareth' (1976), Franco Zeffirelli ha realizzato 'Il campione' (1978), 'Amore senza fine' (1981) e 'Il giovane Toscanini' (1988).

Nel 1984 Zeffirelli ha messo in scena 'Turandot', di Giacomo Puccini al Teatro alla Scala, e 'Sei personaggi in cerca d'autore', di Luigi Pirandello.

Nel 1993 è tornato al cinema con 'Storia di una capinera', di Giovanni Verga.

Nel 1987, Franco Zeffirelli è stato eletto Senatore della Repubblica nelle liste di Forza Italia e poi confermato nel 1996.

Tra il 1996 e il 1999 ha diretto i film 'Jane Eyre' e 'Un tè con Mussolini'.

Nel 1999 ha coordinato le riprese tv della cerimonia di apertura dell'Anno Santo.

Nel 2002 ha realizzato 'Callas Forever' e successivamente, all'Arena di Verona, ha allestito 'l'Aida' di Giuseppe Verdi, 'Madama Butterfly' di Giacomo Puccini, 'Il trovatore' di Giuseppe Verdi e la 'Carmen' di Georges Bizet.

Il 2007 Zeffirelli ha allestito una nuova versione de 'La traviata' di Giuseppe Verdi per il Teatro dell'Opera di Roma.

Nel 2009 ha diretto il documentario 'Omaggio a Roma', presentato nell'ambito del Festival internazionale del Film di Roma.

Il 2012 ha debuttato al Teatro Filarmonico di Verona con 'Pagliacci', opera teatrale tratta dall'omonimo film prodotto nel 1982.

Nel 2014 ha preso parte, in qualità di attore, al film 'Il mistero di Dante' diretto da Louis Nero.

Franco Zeffirelli ha ottenuto, per la sua importante e notevole produzione artistica, diversi riconoscimenti, quali David di Donatello, Nastro d'Argento, National Board of Review Awards, Primetime Emmy Award, Premio Colosseo , Premio delle Arti Fiorentini nel Mondo, Grifo d'oro (assegnatogli dal Comune di Genova), Fiorino d'oro (conferitogli dal Comune di Firenze) e Premio 'Anna Magnani' alla carriera.

Zeffirelli è stato insignito delle seguenti onorificenze:

— Grand'Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (23 aprile 1977);

— Medaglia d'oro ai benemeriti della Cultura e dell'Arte (2003);

— Cavaliere Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico (Londra, 24 novembre 2004).

Dichiaratamente omossesuale ma lontano dalle posizioni del movimento gay, Zeffirelli è cattolico ed è noto al pubblico televisivo calcistico per il suo sfegatato tifo a favore della Fiorentina, sua amatissima squadra del cuore.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Franco Zeffirelli
    • News24

    Mattarella a Firenze: il dovere di ricostruire

    A testimoniare quei momenti sono «le mirabili immagini del documentario di Franco Zeffirelli» ma ieri è stato anche presentato il documentario "Firenze 66 - Dopo l'alluvione", prodotto da Alkermes e Sky Arte HD in collaborazione con il Miur e la Fondazione Cassa Risparmio di Firenze che sarà proposto alle scuole.

    – di Lina Palmerini

    • News24

    Tristano tra i marosi

    Cinquant'anni fa, precisamente il 16 settembre 1966, la nuova Metropolitan Opera House al Lincoln Center di New York si apriva con la prima esecuzione assoluta di Antony and Cleopatra del compositore americano Samuel Barber, con Justino Díaz e Leontyne Price nei panni dei protagonisti, Thomas

    – di Harvey Sachs

    • News24

    Maestro di drammi familiari

    Viveva, come il Grande Gatsby, a Long Island, e lì si è spento venerdì nel sonno, nella sua casa a Montauk: Edward Albee aveva 88 anni e fino a quel momento era considerato il più grande drammaturgo americano vivente dopo la morte di Arthur Miller nel 2005.

    – di Camilla Tagliabue

    • News24

    Positano strega i super-ricchi

    «Siamo fifty-fifty con il padreterno: lui ci ha messo la bellezza, noi l'abilità». Salvatore Rispoli, proprietario della Buca di Bacco e per una vita presidente degli albergatori di Positano, si è inventato la formula aurea che ripartisce solomonicamente i meriti per questo miracolo della natura:

    – di Mariano Maugeri

    • News24

    Ecco perché Positano riesce a stregare i super-ricchi

    POSITANO (SALERNO) - «Siamo fifty-fifty con il padreterno: lui ci ha messo la bellezza, noi l'abilità». Salvatore Rispoli, proprietario della Buca di Bacco e per una vita presidente degli albergatori di Positano, si è inventato la formula aurea che ripartisce solomonicamente i meriti per questo

    – dal nostro inviato Mariano Maugeri

    • News24

    Addio a Giorgio Albertazzi, il maestro del teatro

    Non solo un attore, ma un vero e proprio monumento del teatro e del cinema italiano. Giorgio Albertazzi è morto questa notte 92 anni mentre si trovava in Toscana nella casa di Pia De' Tolomei. Era nato a Fiesole il 20 agosto 1923. La sua ultima apparizione in teatro era stata nel Mercante di

    • NovaCento

    PAOLO POLI: UN SALUTO!

    NATALE di Paolo Poli (da Alto Gradimento) Metteremo una bella stella cometa sul ventilatore. Ma non si metterà a girare inopinatamente? No, no. ZZZZZ! AH! Quando la raccogliemmo, la sua testa sorrideva ancora. In altro contesto, Paolo Poli ha scritto (detto), secondo quanto ha raccolto Cristina Leo: «Ho provato con l'adozione. Sono stato esaminato da una giudichessa che però mi individuò subito come pessimo soggetto. "I figli hanno bisogno di una figura femminile". Io misi avanti mia madr...

    – Luca Boschi

    • News24

    La Magnani e le sue collere verso se stessa

    Cani. La storia d'amore tra Anna Magnani e Roberto Rossellini iniziò l'anno dopo Roma città aperta. Litigate memorabili, soprattutto per il personale dell'Hotel Excelsior, dove lui abitava. Una volta si sentì la Magnani gridare: «Esci fuori, esci fuori da lì sotto che te devo menà!». I camerieri

    – di i Giorgio Dell'Arti

    • News24

    La grande musica all'aperto

    Taormina Opera Festival 2015L'opera di Bizet che ha aperto la stagione lirica del Teatro Greco di Taormina è stata anticipata al 1 agosto e andrà in scena al posto del Don Giovanni posticipato invece per il 4 agosto; i biglietti acquistati saranno sempre validi anche per le date invertite. La

    – Manuela Vento

1-10 di 79 risultati