Le nostre Firme

Franco Debenedetti

Franco Debenedetti (Torino, 7 gennaio 1933) è un imprenditore e politico italiano.

Dopo la laurea in ingegneria al Politecnico di Torino nel 1956 inizia a lavorare nell'azienda di famiglia (Compagnia Italiana Tubi Metallici Flessibili, Gilardini, CIR),nel 1978 assume la carica di amministratore delegato e presidente delegato all'Olivetti dove lavora fino al 1992.

Viene eletto senatore della Repubblica nel 1994 e confermato nel 1996 e 2001.

Scrive come come editorialista oer Il Sole 24 Ore, La Stampa, Corriere della Sera.

Altri incarichi:
Consigliere di amministrazione di CIR (dal 1976)
Cofide (dal 1976 al 2013)
Fondazione Rodolfo Debenedetti (dal 1998)
Piaggio & C. S.p.A. (dal 2006 al 2015)
Iride S.p.A. (dal 2006 al 2010)
Banca Popolare di Milano (dal 2009 al 2011)
ISPI (dal 2010)
Premuda (dal 2011 al 2014)
Presidente di CMEX (China Milan Equity Exchange) dal 2007 al 2014
Presidente dell'Istituto Brunoleoni dal 2013 ad oggi

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Franco Debenedetti
    • News24

    Non ci sarà la «Robocalypse»

    La produttività che non cresce; la minaccia della disoccupazione; l'eventualità della stagnazione secolare. L'intelligenza artificiale (AI) acuirà i nostri timori, oppure risolverà i nostri problemi? Logico che questi temi fossero esplicitamente al centro del convegno NBER sull'economia dell'AI

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Se la politica «distrae» dai fatti

    Scritto da brillanti economisti italiani, pubblicato su una delle principali riviste, premiato come il migliore paper di economia applicata dell'anno: è già una notizia. Se poi tratta di Silvio Berlusconi e del conflitto di interessi, la risonanza è assicurata. Ma anche il rischio di

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    La difesa dell'italianità e lo sviluppo

    Un mercato degli assetti proprietari "vibrante" è indispensabile affinché i manager diano il massimo, e così le imprese. Lo ammette anche Andrea Goldstein, nello stesso articolo in cui apre un dibattito sull'eventualità di ricorrere alle fondazioni industriali per «affrontare alla radice le

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    La rete e gli errori della politica

    «Aver privatizzato le rete» telefonica è stato un errore: è davvero questa la posizione del Governo, come afferma il sottosegretario Antonello Giacomelli? E, in questo caso, che cosa intende fare? Proporre la costituzione di una commissione d'inchiesta?

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Il più potente ascensore sociale

    Habent sua fata libelli, e non solo loro: quando, un anno fa, il gruppo di economisti, sociologi e attuariali raccolti e guidati da Nicola Rossi, riprendendo precedenti suoi studi, iniziarono a formalizzare il progetto che ora porta il nome di "25xtutti", nessuno di loro poteva sapere quando esso

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Il paradosso europeo fra successo e vincoli

    Due secoli fa Sismonde de Sismondi parlava del timore che «le roi d'Angleterre, en tournant constamment une manivelle, fasse produire par des automates tout l'ouvrage d'Angleterre». Meno di cent'anni dopo fu il timore che i telai meccanici rendessero disoccupati i tessitori; poi che i trattori

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    I salvataggi bancari, il territorio e i valori

    Peraltro nel suo libro "Popolari addio" con Franco Debenedetti (Guerini, 2015), lei ha più volte sottolineato l'utilità di salvaguardare le Banche popolari italiane come Banche del Territorio.

    – di Gianfranco Fabi

    • News24

    Le ambizioni delle Fs e i diritti di chi viaggia

    «Noi, una rete globale». Virgolettato nel titolo, è questo l'obiettivo delle Ferrovie dello Stato: lo delinea, in un'ampia intervista su Affari & Finanza del 22 maggio, l'amministratore delegato Renato Mazzonicini. Questo il catalogo delle maglie che la compongono: rete fissa, segnalamento

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Se Parigi sceglie il riformismo tedesco

    Porta il momento di ottimismo che tutti attendevano: questa, ancor più che l'aver scampato il pericolo che per due volte ci aveva tenuti col fiato sospeso, è la posizione di forza con cui Emmanuel Macron arriva al tavolo europeo. Adesso tutti attendono che si riequilibri il rapporto tra Francia e

    – di Franco Debenedetti

    • News24

    Amianto all'Alfa di Arese, assolti Cantarella e gli ex manager

    Non è la prima sentenza di assoluzione sul caso amianto, né si tratta di pronunciamenti unidirezionali. Il tema dell'amianto nelle fabbriche e delle responsabilità dei massimi vertici aziendali registra un nuovo caso. Questa volta tocca all'ex Alfa Romeo di Arese e ai casi di presunte morti da

    – di Filomena Greco

1-10 di 296 risultati