Persone

Francesco Starace

Francesco Starace è nato il 22 settembre del 1955 a Roma ed è un dirigente d'azienda, attualmente amministratore delegato e dirigente generale di Enel.

Laureatosi in ingegneria nucleare presso il Politecnico di Milano, nel 1981 è diventato analista della sicurezza degli impianti elettronucleari presso la Società per Reattori Convertitori Avanzati e Veloci (NIRA).

Nel 1987 è entrato nella Asea Brown Boveri (ABB) azienda multinazionale di ingegneria, dove ha assunto il ruolo di direttore generale.

Diventato amministratore delegato di ABB Combustion Engineering Italia e successivamente in Alstom Power, nel 2000 ha assunto l'incarico di responsabile dell'Energy Management di Enel Produzione S.p.A.

Nel 2008 diventa amministratore delegato della neonata società del Gruppo Enel Green Power, affermatasi nel settore delle energie rinnovabili con 750 impianti in diversi Paesi europei ed extraeuropei.

Nel 2014 è stato nominato amministratore delegato e direttore generale di Enel.

Nel 2015 ha ottenuto, dal segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, la nomina a membro del consiglio United Nations Global Compact e nel 2016, in occasione del 46º incontro annuale svoltosi a Davos-Klosters, Svizzera, gli è statio conferito il titolo di co-presidente delle comunità Energy Utilities e Energy Technologies del World Economic Forum.

Francesco Starace ha ottenuto diversi riconoscimenti, quali il premio"Scacchi e strategie aziendali" conferito da parte dell'omonima associazione nel 2011 ed il "Premio Energia Sostenibile 2013" assegnato da Fondazione Energia.

E' sposato e padre di due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Francesco Starace
    • News24

    «Possiamo tornare a un mondo green»

    Francesco Starace, numero uno di Enel, parte da qui. ... Ma Starace non si sottrae e, dopo l'introduzione del direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana, che modera l'appuntamento, replica punto su punto.

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    Green bond da 1,25 miliardi per Enel

    Enel torna sul mercato dei capitali con un green bond da 1,25 miliardi che ha raccolto ordini per circa 3,4 miliardi, con l'80% della domanda riconducibile ad asset manager, fondi pensione e assicurazioni, a conferma della qualità e del sostegno che hanno accompagnato l'operazione. Rispetto alle

    • NovaCento

    Open Innovation senza controllo. La logica dell'influenza.

    Di seguito il contenuto della conversazione con Henry Chesbrough, a pochi giorni dalla World Open Innovation Conference di San Francisco.  ADM: Caro Henry, Mi piacerebbe innanzi tutto partire dai tuoi lavori più recenti. Ho letto insieme ai miei studenti alcuni tra gli articoli che hai pubblicato negli ultimi anni, ecco alcune domande per te. Nel tuo recente articolo con Tobias Weiblen sostieni che, per avere successo, le grandi imprese debbano innovare insieme alle startup. In più, aggiungi ch...

    – Alberto Di Minin

    • News24

    Enel accelera la crescita in Nord America

    Enel avanza ancora in America nel settore delle energie rinnovabili. Dopo l'annuncio nelle scorse settimane di investimenti per 700 milioni di dollari nella costruzione di nuovi progetti eolici in Messico e la vittoria di una nuova importante gara in Cile, ieri il gruppo guidato da Francesco

    • News24

    Gentiloni: rinnovabili portano aumento di posti di lavoro

    «La digitalizzazione delle reti elettriche è condizione necessaria per continuare a sfruttare la competitività di queste tecnologie» rinnovabili e «a fronte diquesta digitalizzazione Enel investirà 5,3 miliardi di euro nei prossimi tre anni, di cui gran parte, circa il 90% dedicata alla

    – di Redazione Online

    • News24

    Enel in rialzo dopo nuovo piano. Target oltre consensus mercato

    Enel brilla a Piazza Affari dopo la presentazione del piano industriale al 2020 che prevede investimenti per 24,6 miliardi e, nell'ultimo anno del business plan, un mol di 18,2 miliardi e un utile netto di 5,4 miliardi. Per l'esercizio 2018, inoltre, è stato introdotto un dividendo minimo per

    – di Cheo Condina

    • News24

    Le Borse europee snobbano la crisi tedesca e chiudono sui massimi. Wall Street record

    Chiusura positiva per Piazza Affari sostenuta dall'andamento di petroliferi e comparto energia, quando sono tornate le vendite su molti titoli del settore bancario, nel giorno dei forti recuperi, invece, di Carige e Creval. Il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso dello 0,62% e il

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Enel investe 25 miliardi in tre anni

    Un piano di investimenti da 24,6 miliardi in tre anni, un dividendo in aumento del 33% già nel 2018 (0,28 euro e la distribuzione dell'utile che sale al 70%), un margine operativo lordo a 18,2 miliardi nel 2020 (da 15,5 di fine 2017), a fronte di un utile netto che salirà da 3,6 a 5,4 miliardi nel

    – di Laura Serafini

    • News24

    Pompei lascia la guida di Open Fiber, arriva Elisabetta Ripa

    Tommaso Pompei lascia la guida di Open Fiber. Dopo mesi di indiscrezioni sulla possibile uscita del manager - che nel 2016 su richiesta dell'ad di EnelFrancesco Starace ha creato dal nulla la società per la posa della fibra ottica - la conferma è arrivata ieri. A valle di un evento organizzato in

    – di Laura Serafini

1-10 di 287 risultati