Persone

Francesco Profumo

Francesco Profumo è nato il 3 maggio del 1953 a Savona ed è un accademico e politico italiano, ex Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche ed ex Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Dal 16 novembre del 2011 al 28 aprile del 2013 è stato Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nel Governo Monti.

Si è laureato nel 1977 in ingegneria elettrotecnica presso il Politecnico di Torino, di cui è stato Preside della Facoltà d'Ingegneria dal 2003 al 2005 e Rettore dal 2005 al 2011.

È stato membro del consiglio di amministrazione di Unicredit Private Bank (dal 2008 al 2010), del Sole 24 Ore (dal 2007 al 2009) e di Fidia Spa (dal 2007 al 2010).

Dal 2011 fa parte dei consigli di amministrazione di Fidia Spa e di Telecom e di Pirelli.

È stato visiting professor alla University of Wisconsin - Madison, alla Nagasaki University, alla Czhech Technical University di Praga e all'Università di Cordoba.
I suoi interessi scientifici riguardano tra le altre cose la conversione dell'energia, i componenti elettronici e i sistemi innovativi di potenza, ma anche sistemi integrati elettronici/elettromeccanici e sistemi per il condizionamento della potenza con utilizzo di celle a combustibile.

Ha pubblicato oltre 250 lavori su riviste scientifiche internazionali e sugli atti di conferenze internazionali.
Francesco Profumo ha vinto più volte ambiti premi internazionali (come quelli della Conferenza Ieee-Ias - Stati Uniti - e della Conferenza Ipec in Giappone) per il lavoro svolto.

Tra i riconoscimenti ottenuti da Profumo rientra anche il China Awards della Fondazione Italia-Cina.
Profumo è inoltre membro del Comitato di selezione del Premio Eni.

Nel novembre 2011 ha lasciato la presidenza del Cnr, il consiglio nazionale delle ricerche, assunta dal mese di agosto al 16 novembre del 2011.

Lasciata la carica di Ministro, nel giugno 2013 è stato nominato presidente della società energetica Iren.

ll 5 settembre del 2014 ha assunto la carica di presidente della Scuola di Alta Formazione al Management (SAFM) di Torino.

Il 13 dicembre del 2014 è stato nominato presidente della Fondazione Bruno Kessler di Trento.

Dal 18 maggio del 2015 ha assunto la presidenza del CdA di INWIT, Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A., società del gruppo Telecom Italia.

Francesco Profumo è sposato ed ha tre figli, Costanza, Giulio e Federica.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Francesco Profumo
    • News24

    DiaSorin premia il miglior laboratorio didattico grazie a Mad for Science

    E' stata una scuola di Nizza Monferrato ad aggiudicarsi la prima edizione del Concorso «Mad for Science» indetto d DiaSorin, azienda leader globale nel campo della Diagnostica in Vitro e fortemente radicata in Piemonte. L'obiettivo era assegnare un premio da 60mila euro al miglior progetto di

    – di Filomena Greco

    • Info Data

    Startup, la finanza a impatto sociale arriverà a 3 miliardi nel 2020

    Fino a tre miliardi di euro al 2020. Tanto è destinata crescere in Italia la dimensione di asset gestiti nell'impact investing, l'approccio che sposa il ritorno finanziario con un impatto sociale misurabile. Nata per cogliere le sfide della sostenibilità, la finanza a impatto sociale ha conquistato big come Ubs, Merrill Lynch e Deutsche Bank, che hanno lanciato i primi impact fund. Seguiti dai governi, primi tra tutti la Gran Bretagna e gli Stati Uniti che nel 2011 hanno sperimentato i social ...

    – Infodata

    • News24

    Inwit, 300 milioni di investimenti

    Inwit, la società delle torri mobili controllata al 60% da Telecom Italia, ha chiuso il 2016 con ricavi per 333,5 milioni (+4,6% rispe tto al proforma 2015) e un Ebitda di 163,6 milioni (+13,4%).

    • News24

    Generali-Intesa, frena la speculazione

    Il mercato guarda ancora al dossier Intesa Sanpaolo-Generali. Sebbene con meno entusiasmo di qualche giorno fa. Ieri il titolo del Leone ha chiuso in discesa dell'1,14% a 14,74 euro mentre Ca' de Sass ha perso l'1,27% a 2,17 euro. Segnale che a Piazza Affari comincia a serpeggiare maggiore cautela.

    – Marco Ferrando

    • News24

    Intesa prepara l'offerta pubblica di scambio su Generali

    «Credo che le banche europee che operano su mercati europei debbano avere una dimensione che gli consenta di fare una crescita sia endogena che esogena. Per questo, siamo molto interessati». Ieri il presidente di Compagnia San Paolo, Francesco Profumo, ragionava in linea meramente teorica perché ha

    – di Marco Ferrando

    • Agora

    Dal Giappone a Trento per sviluppare sensori innovativi (e i ricercatori viaggiano)

    E' stato perfezionato per altri due anni il contratto di collaborazione fra la Fondazione Bruno Kessler di Trento e Horiba, azienda internazionale giapponese, leader mondiale nel settore dell'analisi chimica per diversi segmenti industriali tra cui l'automotive, il biomedicale e il monitoraggio ambientale. La collaborazione, avviata otto anni fa e rinnovata il 12 dicembre scorso a Kyoto, è nata dall'esigenza di Horiba di trovare un partner in grado di progettare e realizzare sensori di nuova ge...

    – Barbara Ganz

    • NovaCento

    I Big Data e l'innovazione sociale

    Quale può essere il ruolo dei dati - e della scienza che li raccoglie e li studia - nel miglioramento dei sistemi di educazione e nella lotta contro la disoccupazione e la povertà? E' questa la domanda a cui proverà a rispondere Data for Social Innovation, il workshop organizzato da Fondazione ISI e Compagnia di San Paolo in programma giovedì 15 dicembre presso la sede della Compagnia in Piazza Bernini 5, a Torino. In un contesto storico in cui le diseguaglianze di carattere sociale, culturale e...

    – Vittorio Pasteris

    • News24

    Intesa, Compagnia non vende «Nessuno ci obbliga a farlo»

    Intesa Sanpaolo non si vende, «perché non vogliamo e, in queste condizioni, nessuno ci obbliga a farlo». Atlante bis? «Con i 500 milioni ad Atlante uno le Fondazioni hanno già fatto molto». La polemica con la neo sindaca Appendino? Acqua passata: «La priorità per il territorio è il dialogo tra

    – Marco Ferrando

    • News24

    Profumo (Compagnia San Paolo): «Intesa non si vende»

    Intesa Sanpaolo non si vende, «perché non vogliamo e, in queste condizioni, nessuno ci obbliga a farlo». Atlante bis? «Con i 500 milioni ad Atlante uno le Fondazioni hanno già fatto molto». La polemica con la neo sindaca Appendino? Acqua passata: «La priorità per il territorio è il dialogo tra

    – Marco Ferrando

1-10 di 423 risultati