Persone

Francesco Profumo

Francesco Profumo è nato il 3 maggio del 1953 a Savona ed è un accademico e politico italiano, ex Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche ed ex Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Dal 16 novembre del 2011 al 28 aprile del 2013 è stato Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca nel Governo Monti.

Si è laureato nel 1977 in ingegneria elettrotecnica presso il Politecnico di Torino, di cui è stato Preside della Facoltà d'Ingegneria dal 2003 al 2005 e Rettore dal 2005 al 2011.

È stato membro del consiglio di amministrazione di Unicredit Private Bank (dal 2008 al 2010), del Sole 24 Ore (dal 2007 al 2009) e di Fidia Spa (dal 2007 al 2010).

Dal 2011 fa parte dei consigli di amministrazione di Fidia Spa e di Telecom e di Pirelli.

È stato visiting professor alla University of Wisconsin - Madison, alla Nagasaki University, alla Czhech Technical University di Praga e all'Università di Cordoba.
I suoi interessi scientifici riguardano tra le altre cose la conversione dell'energia, i componenti elettronici e i sistemi innovativi di potenza, ma anche sistemi integrati elettronici/elettromeccanici e sistemi per il condizionamento della potenza con utilizzo di celle a combustibile.

Ha pubblicato oltre 250 lavori su riviste scientifiche internazionali e sugli atti di conferenze internazionali.
Francesco Profumo ha vinto più volte ambiti premi internazionali (come quelli della Conferenza Ieee-Ias - Stati Uniti - e della Conferenza Ipec in Giappone) per il lavoro svolto.

Tra i riconoscimenti ottenuti da Profumo rientra anche il China Awards della Fondazione Italia-Cina.
Profumo è inoltre membro del Comitato di selezione del Premio Eni.

Nel novembre 2011 ha lasciato la presidenza del Cnr, il consiglio nazionale delle ricerche, assunta dal mese di agosto al 16 novembre del 2011.

Lasciata la carica di Ministro, nel giugno 2013 è stato nominato presidente della società energetica Iren.

ll 5 settembre del 2014 ha assunto la carica di presidente della Scuola di Alta Formazione al Management (SAFM) di Torino.

Il 13 dicembre del 2014 è stato nominato presidente della Fondazione Bruno Kessler di Trento.

Dal 18 maggio del 2015 ha assunto la presidenza del CdA di INWIT, Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A., società del gruppo Telecom Italia.

Francesco Profumo è sposato ed ha tre figli, Costanza, Giulio e Federica.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Francesco Profumo
    • News24

    Leopoli, città di sogni e di confini annullati

    Per arrivare preparati a Leopoli, bisogna passare prima a Drohobych, 80 km a sud, nel paese delle Botteghe color cannella di Bruno Schulz: «La sostanza di quella realtà - osserva l'autore in un'intervista del 1935 - si trova in stato di continua fermentazione, di germinazione, di vita segreta. Non

    – di Carlo Ossola

    • News24

    DiaSorin premia il miglior laboratorio didattico grazie a Mad for Science

    E' stata una scuola di Nizza Monferrato ad aggiudicarsi la prima edizione del Concorso «Mad for Science» indetto d DiaSorin, azienda leader globale nel campo della Diagnostica in Vitro e fortemente radicata in Piemonte. L'obiettivo era assegnare un premio da 60mila euro al miglior progetto di

    – di Filomena Greco

    • News24

    Derivati Mps, ecco i rilievi a Viola e Profumo

    Non solo i derivati Alexandria e Santorini non sono stati conteggiati correttamente nel bilancio del Monte dei Paschi di Siena anche dopo il 2012; ma se le perdite causate dai due derivati fossero subito emerse, ci sarebbero «dubbi sul percorso che avrebbe assunto l'aiuto di Stato richiesto alla

    – Sara Monaci

    • News24

    Ferragamo Parfums premia i «ritratti» del puro stile italiano

    Una scalinata imponente, creata dall'architetto Michele De Lucchi e ospitata durante i giorni del Salone del mobile nel chiostro Ca' Granda dell'università degli studi di Milano, usata anche da palcoscenico della premiazione del concorso fotografico internazionale "Scent of Life Talent Award",

    • News24

    Padoan difende le nomine Etica, il Tesoro riscrive la direttiva Saccomanni

    Il ministero dell'Economia ha riscritto in zona Cesarini la direttiva Saccomanni del 2013 sulle nomine dei cda delle società controllate dallo Stato eliminando i requisiti rafforzati di onorabilità, che prescrivevano tra l'altro l'ineleggibilità per chi fosse rinviato a giudizio tra l'altro per

    – di Gianni Dragoni

    • News24

    Nel cuore di Roma riapre l'Hotel Eden amato da vip e reali

    Sono serviti diciotto mesi per completare il restauro milionario. La cifra è top secret, ma basti sapere che una "montagna" di pregiato marmo dal Pakistan è stata trasportata a Carrara per essere lavorata dai sapienti artigiani italiani. Dopodomani riaprirà finalmente l'Hotel Eden di Roma, il

    – di Federico De Cesare Viola

    • News24

    Leonardo, dopo le nomine terzo ribasso consecutivo

    Terzo ribasso consecutivo per le azioni di Leonardo, che hanno chiuso in calo dell'1,68% a 12,89 euro. Prosegue dunque la flessione in Borsa per l'ex Finmeccanica dopo la decisione del governo di cambiare il vertice del gruppo dell'aerospazio e difesa, con un nuovo amministratore delegato, il

    • News24

    Leonardo, arriva Profumo, Del Fante passa a Poste. Conferme per Eni e Enel

    Alessandro Profumo nuovo amministratore delegato di Leonardo (ex Finmeccanica) e Matteo Del Fante alla guida di Poste Italiane. Il governo ha ufficializzato ieri le liste con i suoi candidati alla guida delle sei grandi società pubbliche quotate in Borsa per i prossimi tre anni. Malgrado lo

    – di Gianni Dragoni

1-10 di 654 risultati