Ultime notizie:

Francesco Manara

    • News24

    Muti, con Verdi applausi ed emozione a Teheran

    Francesco Manara e Massimo Polidori, spalla e primo violoncello della Scala, tenevano le redini del cerchio degli archi, alte come i fili di un aquilone (stupenda, nelle prove, la cura maniacale delle arcate, insegnate ai giovani, come travaso di esperienza); Marco Zurlo, spalla dei secondi violini del Maggio, bilanciava con stile da quartetto; impeccabile la clarinettista del Carlo Felice, Valeria Serangeli; e da menzione la giovane Alireza Motevaselidarab, di Teheran, promossa a primo fagotto.

    – di Carla Moreni