Ultime notizie:

Francesco Lo Voi

    • Agora

    Operazione Anno zero: la spinta per entrare nella massoneria che parte da Campobello di Mazara

    C'è un intero paragrafo dell'indagine "Anno zero" - che mercoledì della scorsa settimana ha portato al fermo di 21 persone indagate a vario titolo per associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento, detenzione di armi e intestazione fittizia di beni - dedicato ai  rapporti tra cosa nostra di Campobello di Mazara (Trapani) e la massoneria. Martedì sono stati convalidati i fermi di tutti i 21 tra boss, estortori e gregari di Cosa nostra trapanese finiti in cella la scorsa settimana nel corso de...

    – Roberto Galullo

    • News24

    Stato-Mafia: condannati Mori e Dell'Utri, assolto Mancino

    La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per la cosiddetta trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mario Mori, Antonio Subranni e Giuseppe De Donno, l'ex senatore Marcello Dell'Utri, Massimo Ciancimino e i boss Leoluca Bagarella e Nino Cinà.

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Indennità e rimborsi «illeciti», l'ex pm Ingroia indagato per peculato

    Rimborsi «illeciti» nella funzione di amministratore di Sicilia e-Servizi spa costano all'ex pm Antonio Ingroia l'accusa di peculato: si sarebbe liquidato indennità per complessivi 151mila euro, denaro che la Guardia di finanza ha sequestrato su mandato della Procura della Repubblica di Palermo.

    – di Ivan Cimmarusti

    • News24

    Altro colpo al gioco illegale: arrestato il re delle scommesse in Sicilia

    Da Partinico aveva puntato tutte le sue fiche su Palermo ma questo non è bastato a evitargli di perdere il gioco.Benedetto Bacchi, nato proprio a Partinico il 3 settembre 1972, tra i re delle sale giochi e scommesse in Sicilia e non solo, è stato arrestato con le accuse di concorso in associazione

    – di Roberto Galullo

    • News24

    Grasso: non abbassiamo la guardia. Maria Falcone: né gioia né perdono

    Il boss Totò Riina, considerato ancora il capo di Cosa nostra nonostante la detenzione al 41 bis (da 24 anni), è morto alle 3.37 nel reparto detenuti dell'ospedale di Parma il boss Totò Riina. Ieri aveva compiuto 87 anni. Operato due volte nelle scorse settimane, dopo l'ultimo intervento era

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Mafia: 17 arresti, decapitato clan a Palermo

    I carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo stanno eseguendo l'arresto di 17 persone accusate di associazione mafiosa, estorsione, tentato omicidio, rapina, illecita detenzione di armi e munizioni e fittizia intestazione di beni. L'inchiesta, coordinata dalla dda, è la prosecuzione di

1-10 di 54 risultati