Ultime notizie:

Francesca Cerati

    • NovaOther

    Il sorpasso dei farmaci biotech

    A capo di Biogen da poco più di un anno, Michel Vounatsos, 56enne francese di origine greca, cresciuto in Marocco, con una lunga carriera in ambito farmaceutico, scommette sulla possibilità di curare le malattie del cervello con le biotecnologie, portando avanti quella che è sempre stata l'idea dei fondatori di questa biotech di Cambridge (Massachusetts) - i genetisti premi Nobel Walter Gibert e Philipp Sharp - che ha esordito 40 anni fa nel campo del Dna ricombinante per creare terapie contro l...

    – Francesca Cerati

    • News24

    Pronto l'Atlante genetico dei tumori: un identikit per terapie più precise

    Pronto l'Atlante genetico dei tumori. L'impresa titanica di raccogliere il profilo genetico di 10mila tumori - iniziata nel 2006 - viene ora pubblicata in 29 articoli su quattro riviste scientifiche e rappresenta il frutto di 10 anni di ricerche del progetto internazionale The Cancer genome Atlas

    – di Francesca Cerati

    • NovaOther

    La piattaforma per la medicina di precisione

    Sia gli organismi regolatori come l'Ema e l'Fda sia i consorzi scientifici come Dpwg, Cpic, Sif-Aiom hanno messo a punto importanti linee guida per un utilizzo più sicuro, efficace e razionale dei farmaci in ambito oncologico, basandosi sulle caratteristiche molecolari e cliniche del paziente e del tessuto tumorale. Se poi queste informazioni vengano integrate in una piattaforma informatica, il medico ha la possibilità di "interrogare" tali dati per ottenere suggerimenti per una prescrizione chi...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Selezione (in)naturale

    Siamo figli di una instabilità ecologica. Il paradosso però è che oggi, da un secolo a questa parte , il clima sta cambiando di nuovo, in modo più veloce di diversi gradi e la causa di questo cambiamento sono le attività dell'uomo. Quindi è la prima volta che l'umanità deve adattarsi a un cambiamento climatico molto rapido prodotto da noi stessi,  che non sta al passo con il cambiamento evolutivo, più lento, che richiede il passare di generazioni. Così il nostro corpo è sottoposto a pressioni ev...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Esperimento evolutivo ad alto rischio

    Capire come si sono prodotte le cinque estinzioni di massa registrate nei 4,5 miliardi di anni di vita della Terra può insegnarci qualcosa per il futuro. Il nostro pianeta ha resistito a mega-eruzioni, si è ripresa da glaciazioni colossali, dall'impatto con un asteroide e dall'intreccio di queste catastrofi e dalle loro conseguenze. Ma la "vita" ha resistito. Nessuna estinzione di massa è (ancora) riuscita ad annichilirla, perché trova il modo di adattarsi ai cambiamenti. Perchè chi non si adat...

    – Francesca Cerati

    • News24

    I farmaci antidepressivi funzionano, ma non si sa perchè

    Gli antidepressivi funzionano: a stabilirlo è uno studio pubblicato su Lancet che vede una firma italiana. E' quella di Andrea Cipriani, che dopo 10 anni come docente di psichiatria all'Università di Verona è ora ricercatore della Oxford University. Nel Regno Unito è stato ilprimo autore dello

    – di Francesca Cerati

    • NovaOther

    Se la genetica sposa criptovaluta e blockchain

    Il 2017 è stato l'anno d'oro per le aziende private che offrono direttamente al consumatore l'analisi del Dna, con almeno 12 milioni di persone nel mondo, in grande maggioranza negli Usa, che hanno avuto accesso al servizio. Lo afferma la rivista del Massachusetts Institute of Technology (Mit) sulla base dei dati diffusi dalle stesse compagnie. Negli Usa, ha calcolato la rivista, ormai una persona su 25 ha accesso ai propri dati genetici. Negli Usa, ha calcolato la rivista, ormai una persona su...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    E' italiana la barriera emato-encefalica artificiale

    Un modello 3D in scala reale, biomimetico e bioibrido della barriera emato-encefalica. E' quanto è riuscito a realizzare il team coordinato da Gianni Ciofani, ricercatore dell'Istituto italiano di tecnologia a Pontedera (Pisa) e professore al Politecnico di Torino, nell'ambito del progetto SLaMM, finanziato dall'European Research Council (Erc) proprio per la realizzazione di nanostrutture utili all'identificazione di terapie per il cervello. Il dispositivo nanotech - che si è guadagnato la cope...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Applicazioni in progress

    Che c'azzecca la fisica nucleare con i capelli di Napoleone Bonaparte? Chiederebbe un noto ex magistrato e anche ex onorevole. Pare strano ma c'entra, e parecchio, come spiega Enzo Previtali, coordinatore nazionale del Comitato tecnologie e trasferimento tecnologico di Infn, il nostro Istituto di ricerca per la fisica nucleare. Proprio grazie all'analisi dei capelli di Napoleone quelli di Infn riuscirono, qualche anno fa, a capire le cause della morte di quel Grande. Usarono le apparecchiature ...

    – Francesca Cerati

    • News24

    Ovociti umani nati in provetta pronti per la fecondazione

    Per la prima volta ovociti umani sono stati coltivati in laboratorio dal primissimo stadio fino a essere pronti per la fecondazione. Un traguardo importante per una tecnica che fino a questo momento aveva avuto un'alta percentuale di insuccesso, nel senso che gli ovociti non arrivavano a

    – di Francesca Cerati

1-10 di 408 risultati