Ultime notizie:

Francesca Cerati

    • News24

    Il bisturi genomico "usa e getta"

    L'obiettivo dei gruppi di ricerca di tutto il mondo che si occupano di terapia genica è quello di mettere a punto metodi più sicuri ed efficienti per "tagliare e ricucire il genoma" senza lasciare tracce e soprattutto senza danni collaterali.

    – di Francesca Cerati

    • Info Data

    Salute: le cause di morte degli italiani negli ultimi dieci anni

    Per la prima volta l'Istat presenta la serie storica completa dei dati di mortalità per causa, riferiti al periodo 2003-2014. Dieci anni in cui cuore e cancro continuano a restare i due grandi big killer, seguiti dalle malattie cerebrovascolari. Nello specifico, sia nel 2003 che nel 2014 le prime tre cause di morte in Italia sono le malattie ischemiche del cuore, le malattie cerebrovascolari e le altre malattie del cuore (rappresentative del 29,5% di tutti i decessi), anche se i tassi di mortal...

    – Francesca Cerati

    • News24

    L'azalea della ricerca per la salute della donna

    Si rinnova domani in oltre 3.600 piazze l'appuntamento con l'Azalea della Ricerca, distribuita dai 20 mila volontari dell'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro a fronte di una donazione di 15 euro. Questa colorata pianta, in più di trent'anni di storia, è diventata un prezioso alleato per

    – di Francesca Cerati

    • NovaOther

    La diagnosi allo stato liquido

    Semplici prelievi di sangue per identificare il cancro nella fase più precoce, cioè quando è più curabile. Anche se le biopsie liquide non hanno ancora invaso la pratica clinica (la Fda ha da poco approvato la prima biopsia liquida per un particolare tipo di tumore al polmone), il mercato si sta preparando e a entrarci sono nomi di spicco. Come Jeff Bezos e Bill Gates (ma fanno parte della partita anche i ceo di Uber, Facebook e AirBnb), che stanno investendo centinaia di milioni di dollari nell...

    – Francesca Cerati

    • News24

    Nasce il primo Centro in Italia per le malattie immuno-infiammatorie

    In occasione della Giornata Mondiale dell'Immunologia - iniziativa lanciata nel 2005 dalla European Federation of Immunological Societies (Efis) per diffondere e rafforzare nell'opinione pubblica la consapevolezza dell'importanza dell'immunologia come disciplina scientifica alla base della salute

    – di Francesca Cerati

    • News24

    Quattro scienziati italiani in finale per l'European inventor awards

    Tra i finalisti della 12esima edizione dell'European Inventor Awards 2017 - il più importante riconoscimento europeo all'innovazione - sono stati selezionati quattro scienziati italiani per le categorie Lifetime Achievement e Industry. Promosso dall'European patent office (Epo), l'evento premia gli

    – di Francesca Cerati

    • NovaOther

    La mappa del rischio oncologico

    Un pezzo di "Obamacare" a Milano. Si realizza infatti all'Istituto europeo di oncologia l'obiettivo dell'ex presidente Usa Barack Obama della "Precision medicine initiative". La ricerca dell'Irccs di via Ripamonti ha sviluppato un super-test in grado di mappare per la prima volta in un unico chip il rischio genetico legato a 115 mutazioni genetiche ereditarie note per essere associate alla probabilità di ammalarsi di cancro. Frutto di una piattaforma genetica implementata progressivamente, il te...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Diagnosi certa in pochi minuti

    La rivoluzione delle analisi del sangue in un dispositivo low-cost in grado di effettuare diagnosi accurate in pochi minuti, partendo da una sola goccia. Arriva dalla Danimarca, dove la startup BluSense Diagnostics, fondata e guidata dagli ingegneri milanesi Marco Donolato e Filippo Bosco, ha sviluppato una strumentazione per identificare virus e diagnosticare le conseguenti patologie con una rapidità e una precisione finora non garantite dai test in circolazione. Unendo nanotecnologia, microfl...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    La sclerosi multipla non conosce le buone maniere

    Sono 110.000 le persone con sclerosi multipla in Italia,  600mila in Europa e circa 2,5-3 milioni nel mondo. Si tratta di una malattia di tipo infiammatorio che causa la progressiva distruzione della mielina, la guaina che protegge le fibre nervose, determinando la comparsa di cicatrici sparse (placche) che rallentano o bloccano la corretta trasmissione degli impulsi nervosi lungo il corpo. Le conseguenze sono difficoltà motorie, disturbi visivi, perdita di equilibrio, spasticità, mancanza di f...

    – Francesca Cerati

1-10 di 333 risultati