Ultime notizie:

Francesca Cerati

    • Info Data

    Cultura, reddito e morte. Scopri la correlazione tra il titolo di studio e le malattie

    Reddito e salute. Una correlazione stretta e nota che viaggia in parallelo: più si è benestanti più si allungano gli anni di vita. Ma a modificare l'aspettativa di vita è anche il livello di istruzione - spesso in linea con la situazione economica - come emerge dagli ultimi dati Istat su "Differenze socio-economiche nella mortalità". Nell'Info Data abbiamo usato il dataset relativo allo studio sulle "Differenze socio-economiche nella mortalità", i cui primi risultati sono stati pubblicati ad ap...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Gli algoritmi (migliori) per l'architettura del Dna

    Riuscire a osservare come il Dna è strutturato nel nucleo di una cellula e ricostruirne l'architettura tridimensionale è di estrema importanza per consentire progressi conoscitivi e terapeutici a favore della salute umana. La tecnica più sofisticata oggi disponibile per determinare una fotografia completa delle centinaia di milioni di contatti tra frammenti diversi di Dna all'interno del nucleo è chiamata Hi-C e richiede l'applicazione di algoritmi sofisticati e strumenti computazionali molto p...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Imaging, Ai e big data fanno la differenza

    All'Ospedale Molinette di Torino questa settimana è stato inaugurato il primo centro italiano dedicato interamente alla Colonscopia virtuale Cad per la diagnosi dei tumori del colon-retto (che ha un'incidenza del 13 per cento), esame meno invasivo della colonscopia tradizionale. Cinquecento metri quadrati di ambulatori, messi a disposizione da Città della salute all'interno dell'ospedale Dermatologico, per un progetto che rappresenta una partnership virtuosa pubblico/privata e un incontro riusci...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Il segreto è la multicanalità

    Le organizzazioni del Terzo settore italiane hanno familiarità con i social network: li usano per cercare visibilità e per sensibilizzare alla propria causa, ma nel tempo sono anche diventati  spazi attraverso cui raccogliere donazioni o fondi attraverso il fundraising o il crowdfunding. "Programmare le attività decidendo di poggiare sulle risorse digitali può voler dire tante cose diverse - precisa Niccolò Contucci, direttore generale dell'Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc)...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Un adulto su 5 presenta mutazioni genetiche

    E' il sogno di molti: diagnosticare o almeno prevedere il rischio di avere una certa malattia con un semplice esame del Dna. I test genetici - fondamento della medicina preventiva - secondo altri però non valgono nè in termini di costi economici nè psicologici. A riaccendere il dibattito sono due ricerche pubblicate sul sito di Science: entrambe suggeriscono che in  un individuo sano su cinque sono presenti mutazioni legate a malattie rare o associate a tumori. La prima ricerca, pubblicata sul...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    L'antinfluenzale per la vita

    Nel futuro della vaccinazione sono due i grandi obiettivi: trovare nuove vie di somministrazione alternative all'iniezione e il vaccino antinfluenzale universale. "Una delle limitazioni ai vaccini è la via di somministrazione, una paura ancestrale dell'ago che condiziona l'uomo - spiega Emanuele Montomoli, ordinario di Igiene e Medicina Preventiva all'Università di Siena e coordinatore scientifico europeo del progetto Flucop del valore di 12 milioni di euro (50% a carico dell'industria e l'altr...

    – Francesca Cerati

    • News24

    La micro-polvere made in Italy che ripulisce il mare dal petrolio

    Una nuova tecnologia italiana permetterà, in circa tre settimane, di eliminare in modo naturale l'inquinamento da petrolio in mare. Minerv Biorecovery, questo il nome del prodotto brevettato dall'impresa bolognese Bio-on in tutto il mondo, apre così scenari senza precedenti per le bonifiche

    – di Francesca Cerati

    • NovaOther

    Nuovi farmaci anti-metastasi

    Sandra Cascio, ricercatrice siciliana in Rimed dal 2009, studia il circolo vizioso tra infiammazione cronica e crescita tumorale, cercando di arrivare a focalizzare gli eventi cellulari e molecolari che connettono questi due processi. "Una volta conosciuti in dettaglio questi eventi - spiega Cascio - si possono sviluppare nuovi farmaci che riducano l'infiammazione localizzata a livello tumorale e quindi inibiscano la crescita e la progressione del tumore stesso". La ricerca si focalizzata sull'...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    La valvola che cresce con il paziente

    Antonio D'Amore, ricercatore palermitano, in Rimed dal 2011, ha sviluppato 7 brevetti in collaborazione con l'Università di Pittsburgh, ha ottenuto finanziamenti da imprese del calibro di Livanova e Carnegie Mellon University e sta avviando una propria startup con l'Innovation Institute di Pittsburgh e Upmc. "L'obiettivo della mia ricerca - spiega D'Amore - è sviluppare valvole cardiache che annullino la dipendenza dalle terapie anticoagulanti richieste dalle valvole meccaniche e che garantisca...

    – Francesca Cerati

    • NovaOther

    Il database che identifica il rischio al cuore

    Le patologie cardiovascolari rappresentano il principale fattore di mortalità in Italia e nei paesi Europei. Ad oggi non è facile distinguere un aneurisma aortico (l'abnorme dilatazione di un tratto dell'aorta) "benigno" da uno che necessita di un intervento immediato e la soluzione quindi è estirpare chirurgicamente l'aneurisma prima che si manifestano complicazioni fatali ogniqualvolta venga diagnosticata la patologia. Tuttavia l'eterogeneità della patologia rende particolarmente complesso il ...

    – Francesca Cerati

1-10 di 345 risultati