Ultime notizie:

Fornero

    • News24

    Decreto lavoro, contratti a termine ancora più cari

    La fetta più grossa dei costi aggiuntivi che gravano sui contratti flessibili è dovuta però all'aumento dei contributi già scattato dal 2013 per effetto della legge Fornero: con lo scopo di rendere il contratto a tempo determinato meno appetibile... Se si analizza l'andamento dei contratti a termine attivati ogni anno, dal 2011 (cioè prima della legge Fornero) fino al primo trimestre del 2018, non si scopre un crollo di questa formula contrattuale.

    – di Valentina Melis

    • News24

    Decreto lavoro, l'intento «punitivo» si è rivelato poco efficace

    L'intento dichiarato è quello di scoraggiare le assunzioni flessibili in favore del contratto a tempo indeterminato ma i dati occupazionali dimostrano che - nonostante l'adozione di questa impostazione (era stata la riforma Fornero a introdurre la "tassa" sul contratto a termine) - non sia stato ottenuto l'effetto voluto.

    – di Alessandro Rota Porta

    • News24

    Su Boeri si accende lo scontro fra politica e burocrazia dei numeri

    ...della legge Fornero. ... Per sostenere questa tesi, la Corte ha richiamato due cifre: il debito cumulato (60 punti di Pil da qui al 2050) che la legge Fornero ha evitato ai conti pubblici, e il peggioramento che comunque si prospetta nel peso del debito sulla ricchezza...

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Dl lavoro, Governo contro le stime Inps. Boeri: è negazionismo. Salvini: si dimetta

    «I dati non si fanno intimidire». Irrituale come la nota firmata la mattina dai ministri dell'Economia Giovanni Tria e del Lavoro Luigi Di Maio, arriva nel pomeriggio la risposta del presidente dell'Inps Tito Boeri. Alle accuse ministeriali, che hanno definito «discutibili» e «prive di basi

    – di Gianni Trovati

    • News24

    Decreto lavoro, scatta la «stretta» sulle imprese, a rischio subito 80mila contratti

    La durata complessiva di un rapporto a termine scende da 36 a 24 mesi, sono ammesse quattro proroghe (finora, cinque), e «in occasione di ciascun rinnovo», anche in somministrazione, scatta un incremento contributivo di 0,5 punti percentuali, in aggiunta all'1,4% già previsto, dal 2012, dalla legge Fornero, e utilizzato per finanziare la Naspi (l'indennità di disoccupazione).

    – di Claudio Tucci

    • News24

    Decreto lavoro in vigore dalla mezzanotte: le novità su contratti a termine e delocalizzazioni

    L'aggravio contributivo - che si aggiunge all'1,4% già introdotto dal 2012 da Elsa Fornero e che finanzia la Naspi - scatterà «in occasione di ciascun rinnovo» di un rapporto a termine, inclusa la somministrazione (su cui, quindi, si aggrava la stretta, visto che al rapporto tra agenzia privata e lavoratore si estenderà pure il giro di vite in arrivo sui contratti a termine).

    – di Andrea Gagliardi

1-10 di 5100 risultati