Persone

Flavio Cattaneo

Flavio Cattaneo è nato il 27 giugno del 1963 a Rho (MI) ed è un dirigente pubblico e privato italiano. Il 21 luglio 2017 dopo solo 16 mesi, l’ad di Telecom Italia, si è dimesso.

Laureatosi in architettura presso il Politecnico di Milano, si è specializzato in finanza presso la SDA Bocconi School of Management.

Dopo essere stato imprenditore edile nell'azienda di famiglia, ricopre varie cariche dirigenziali, (fiera di Milano e Aem-A2A) nel 2003 è Direttore Generale della Rai e dal 1º novembre 2005 al 27 maggio 2014 ricopre la carica di Amministratore delegato di Terna S.p.A.

Nel 2014 entra nel consiglio d'amministrazione di Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A., dove nel 2015 viene eletto, dal consiglio di amministrazione, nuovo amministratore delegato della società (ruolo che lascia dopo l'incarico in Telecom). Il 21 settembre 2017 il ritorno in azienda come amministratore delegato, che investirà anche 15 milioni di euro nella società del treno ad alta velocità per salire al 5,1% del capitale.

Il 30 marzo del 2016 è stato nominato, in seguito alle dimissioni del precedente amministratore Marco Patuano, il nuovo amministratore delegato di Telecom Italia. Il 21 luglio 2017 ha lasciato “in modo consensuale” come recita il comunicato la società controllata da Vivendi. Al manager sono stati accordati 25 milioni di buonuscita.

Flavio Cattaneo è stato insignito dell'onorificienza di Cavaliere del lavoro (Roma, 2011) e dal 29 gennaio del 2011 è sposato con l'attrice Sabrina Ferilli.

Ultimo aggiornamento 22 settembre 2017

Ultime notizie su Flavio Cattaneo
    • News24

    Debutta «Evo», il treno tutto made in Italy di Italo: sui binari dal 7 dicembre

    La flotta di Italo aggiunge 17 treni salendo a 42 con l'arrivo di «Evo», il nuovissimo treno tutto made in Italy che debutterà sui binari dal 7 dicembre, quando ne entreranno in servizio i primi quattro. «Questo nuovo treno porterà nuove assunzioni», ha annunciato il presidente di Ntv Luca Cordero

    – di Marzio Bartoloni

    • News24

    Genish: «Niente finanza sulla rete Tim»

    Dopo gli analisti è stata la volta della stampa. Il nuovo ad di Telecom Italia, Amos Genish, non parla ancora l'italiano, ma lo capisce bene (è cresciuto in Libia e in famiglia i genitori parlavano la nostra lingua). Si presenta ripercorrendo le tappe della sua carriera per arrivare a Telecom, dice

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Genish: «Niente finanza sulla rete Tim»

    Dopo gli analisti è stata la volta della stampa. Il nuovo ad di Telecom Italia, Amos Genish, non parla ancora l'italiano, ma lo capisce bene (è cresciuto in Libia e in famiglia i genitori parlavano la nostra lingua). Si presenta ripercorrendo le tappe della sua carriera per arrivare a Telecom, dice

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Tim, l'ad Genish: «Resteremo proprietari della rete anche in futuro»

    Per i programmi bisognerà attendere fino all'inizio dell'anno prossimo quando sarà presentato il piano del nuovo ad di Telecom, Amos Genish. Il terzo trimestre non è indicativo, visto che il precedente ad Flavio Cattaneo ha lasciato a fine luglio e il suo successore si è insediato solo a fine

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Porte girevoli in Telecom Italia

    Telecom anticipa il cda alle 8 di questa mattina e di conseguenza anche la conference call per la trimestrale si terrà oggi alle 14.30 anziché lunedì come era stato programmato. Il mercato attende l'appuntamento con il nuovo ad Amos Genish per capire quale rotta vorrà dare al gruppo, mentre il

    • Agora

    Ntv-Italo verso la scelta delle banche del consorzio dell'Ipo

    Potrebbero essere scelte a breve le banche del consorzio per lo sbarco borsistico di Ntv-Nuovo Trasporto Viaggiatori, che possiede i treni ad alta velocità Italo. In questi giorni sarebbe infatti in corso un processo di selezione del pool di istituti, italiani ed esteri, che dovrebbero accompagnare il gruppo a Piazza Affari: tra i nomi delle banche d'affari che circolano ci sarebbero, secondo le indiscrezioni, quelli di Mediobanca, Banca Imi, Credit Suisse, Bofa-Merrill Lynch, Goldman Sachs e C...

    – Carlo Festa

    • News24

    Tim, le tre questioni rimaste aperte

    Con il decreto di giovedì il quadro dei poteri speciali che il Governo ha deciso di utilizzare su Telecom è completo. Con la prima "rata" di metà ottobre sono stati imposti obblighi anche pesanti, con la seconda è passata la linea della collaborazione tra azienda, Governo e Autorità. Tutto

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Le tre questioni rimaste aperte

    Con il decreto di giovedì il quadro dei poteri speciali che il Governo ha deciso di utilizzare su Telecom è completo. Con la prima "rata" di metà ottobre sono stati imposti obblighi anche pesanti, con la seconda è passata la linea della collaborazione tra azienda, Governo e Autorità. Tutto

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Ntv prepara lo sbarco in Borsa. Montezemolo: sarà nel 2018

    Il 2018 sarà l'anno dello sbarco in Borsa per Ntv. Ad annunciarlo è stato il presidente e fondatore di Nuovo Trasporto Viaggiatori, Luca Cordero di Montezemolo, tornato insieme all'a.d Flavio Cattaneo a settembre alla guida della società ferroviaria privata, che da cinque anni fa concorrenza a

1-10 di 454 risultati