Persone

Flavio Caroli

Flavio Caroli è nato il 9 marzo del 1945 a Ravenna ed è un critico e storico dell'arte italiano.

Conseguita la maturità classica, si è prima laureato in lettere moderne e poi specializzato in storia dell'arte, presso l'Università degli Studi di Bologna, dove ha intrapreso la carriera accademica.

Professore ordinario di storia dell'arte presso l'Università di Salerno (1990-1993) e quella di Firenze (1993-1994), nel 1995 ottiene la stessa cattedra presso la facoltà di architettura del Politecnico di Milano.

Esperto di arte occidentale ha approndito il confronto tra la valenza introspettiva delle arti figurative occidentali e quella delle tradizioni figurative ebraiche, islamiche, indiane, cinesi e giapponesi.

Tra gli altri incarichi ricoperti, Flavio Cairoli è stato membro della Commissione per la Galleria Comunale d'Arte Moderna di Bologna ed ha partecipato alle Commissione Internazionale della Biennale di Venezia e di quella di Sydney.

Tra il 1997 ed il 2004 è stato responsabile scientifico per le attività espositive di Palazzo Reale di Milano, dove ha organizzato e curato numerose ed importanti manifestazioni.

Teorico del movimento artistico post-modernista "Magico Primario", ha prestato la sua collaborazione alle pagine culturali di importanti quotidiani nazionali quali il "Corriere della Sera" ed "Il Sole 24 ORE" ed è stato insignito di diversi premi, quali il Premio Campione (1978), il Premio Guidarello (1993), il Premio Europeo "Lorenzo il Magnifico" (1999) ed il Premio Sulmona (2007).

Autore di numerose opere e volto noto della televisione, Flavio Cairoli ha preso parte a diverse rubriche televisive dedicate alla divulgazione della storia dell'arte.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Flavio Caroli
    • News24

    Addio a Bonalumi, maestro della forma

    L'arte italiana perde un maestro: Agostino Bonalumi si è spento all'età di 78 anni, era nato il 10 luglio 1935 a Vimercate. E' stato uno dei maggiori artisti italiani del Novecento. E' verso la fine del 1959 che nascono le prime tele estroflesse. Sono ancora segnate da un gusto per la materia,

    – di Marilena Pirrelli

    • News24

    Week end culturale / A Carpi e dintorni per il Festival del Racconto

    Torna con la sua undicesima edizione la Festa del Racconto, in scena da mercoledì 8 a domenica 12 giugno a Carpi (MO) e nei vicini comuni di Campogalliano, Novi e Soliera. Parchi pubblici, cinema, teatri, piazze e biblioteche si animeranno con più di 50 incontri, dibattiti, letture, happening,

    • News24

    La ricerca infinita della bellezza: così si forma il gusto

    Come si forma il gusto? «C'è un solo modo: vedere senza limiti, a più non posso, vedere senza mai pensare di aver già conosciuto tutto. La bellezza è ricerca infinita, non si può fermare. Solo quando si è guardato e riguardato moltissimo, mai abbastanza, si è in grado di paragonare e di scegliere.

    – Nicoletta Polla Mattiot

    • News24

    La Trasfigurazione di Raffaello Sanzio, oggi conservata nei Musei Vaticani è l'ultima opera realizzata dal grande maestro di Urbino. Raffaello la stava ancora completando nella sua bottega romana quando morì improvvisamente a 37 anni il 6 aprile 1520. La veglia funebre del pittore ebbe come