Aziende

Fininvest

Fininvest Spa è la holding dell’omonimo gruppo di comunicazione attivo a livello internazionale. La società opera nei settori della televisione commerciale e del cinema con Mediaset (controllata al 38,2%) e Medusa (100%), dell'editoria con Mondadori (50%) e prima della vendita alla cordata cinese di Li Yonghong avvenuta il 13 aprile del 2017 anche della squadra del Milan (100%). L’azienda ha poi una partecipazione pari al 30% (pariteticamente con il Gruppo Doris), nel Gruppo Mediolanum e controlla al 100% il Teatro Manzoni. L’azionista di maggioranza di Fininvest Spa è Silvio Berlusconi e il presidente è Marina Berlusconi.


Fondata nel 1978 da Silvio Berlusconi, Fininvest Spa è nata dalla fusione delle attività edilizie dell’imprenditore milanese con il canale Telemilano e il Teatro Manzoni. L’anno successivo è stata creata Reteitalia e la concessionaria di pubblicità Publitalia '80. Due anni più tardi è nato il Gruppo Mediolanum, nel 1986 Berlusconi ha acquisito la società calcistica Milan e nel 1988 il 70% della Standa. Negli anni ’90 Fininvest è entrata nel settore dei parchi di divertimento, partecipando alla costruzione di Mirabilandia, ceduta nel 1997 a investitori tedeschi. Nel 1995 il gruppo è entrato nella produzione e distribuzione cinematografica con Medusa film, confluita in Mediaset nel 2007. Nel 1996 Fininvest ha distribuito la prima edizione di Pagine Utili (poi ceduta nel 2008). Nel 2007 la holding ha rilevato l’1% di Mediobanca.

Ultimo aggiornamento 13 aprile 2017

Ultime notizie su Fininvest
    • News24

    A Piazza Affari è corsa ai collocamenti

    In alcuni casi, come per la Fininvest e la partecipata Banca Mediolanum, potrebbe trattarsi di scelte obbligate, stante il persistente diktat di Banca d'Italia al Biscione, a cui ha imposto di scendere sotto il 10% dell'istituto. ... Più articolato è il caso Fininvest.

    – di Laura Galvagni e Marigia Mangano

    • News24

    A Piazza Affari è corsa ai collocamenti

    In alcuni casi, come per la Fininvest e la partecipata Banca Mediolanum, potrebbe trattarsi di scelte obbligate, stante il persistente diktat di Banca d'Italia al Biscione, a cui ha imposto di scendere sotto il 10% dell'istituto. ... Più articolato è il caso Fininvest.

    – Marigia Mangano

    • News24

    La pace Vivendi-Mediaset si allontana

    In parallelo Mediaset e Fininvest avrebbero rilevato fino al 10% della quota di Vivendi nel Biscione (pari al 28,8% del capitale e al 29,9% dei diritti di voto). ... Impegno che ha avuto un primo riscontro a dicembre, quando i francesi non si sono presentati all'assemblea Mediaset, pur essendosi riservati espressamente di votare nel caso di modifica allo statuto,che è quindi passata blindando il consiglio a favore della maggioranza Fininvest.

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Milan, attesa l'ultima tranche di aumento

    Il Cda del Milan decide di chiedere un altro aumento di capitale da oltre 10 milioni al proprietario cinese Yonghong Li entro il 26 di febbraio: ultima tranche dell'iniezione da 60 milioni già deliberata dal Cda lo scorso anno.

    – Carlo Festa

    • News24

    Milan, Li Yonghong attacca: "Parte lesa, valuteremo azioni legali"

    Il presidente del Milan Li Yonghong va all'attacco. L'imprenditore cinese ha diramato un comunicato ufficiale in merito alla vicenda relativa alla cessione del club rossonero, che ha fatto molto discutere in questi giorni. Ecco il testo del comunicato: "I recenti articoli pubblicati dai quotidiani

    – a cura di Datasport

    • News24

    Vendita Milan, Greco: «Allo stato nessun procedimento penale»

    «Allo stato non esistono procedimenti penali sulla compravendita dell'A.C. Milan»: lo ha dichiarato il procuratore capo della Repubblica di Milano, Francesco Greco che interviene così su quanto pubblicato oggi dal quotidiano La Stampa. Francesco Greco ha spiegato che sulla vendita del Milan,

    • Agora

    Milan, ecco perché i veleni elettorali e giudiziari rischiano di far fallire il rifinanziamento

    Ps: un ultimo accenno, da vecchio osservatore delle vicende finanziarie (e politiche) di questo Paese. L'articolo sul New York Times su Mr Li con dubbi sulla provenienza dei soldi, l'attacco dei 5 Stelle che in Parlamento chiede lumi sulla proprietà del Milan, il ritorno di Silvio Berlusconi in politica con buone possibilità di essere addirittura ago della bilancia nelle prossime elezioni politiche. Tanti indizi mi fanno pensare a qualcosa che potrebbe succedere. Con questa chiosa finale termin...

    – Carlo Festa

    • Agora

    Oggi summit tra il Milan e Elliott: sul tavolo il rispetto dei covenant

    L'incontro dovrebbe essere in programma oggi: da una parte l'amministratore delegato del club rossonero Marco Fassone e il direttore finanziario Valentina Montanari, dall'altra i manager del fondo statunitense Elliott. Obiettivo: verificare lo stato dei covenant, cioè il rispetto dei parametri finanziari fissati con Elliott al momento della sottoscrizione del finanziamento da oltre 300 milioni di euro dell'aprile scorso, quando il club venne ceduto da Fininvest per oltre 700 milioni. Il prestit...

    – Carlo Festa

    • News24

    Summit Milan-Elliott sui covenant

    L'incontro dovrebbe essere in programma oggi: da una parte l'amministratore delegato del club rossonero Marco Fassone e il direttore finanziario Valentina Montanari, dall'altra i manager del fondo statunitense Elliott.

    – Carlo Festa

1-10 di 1369 risultati