Ultime notizie:

Findomestic

    • News24

    Fare carriera all'estero? Gli italiani preferiscono lavorare sotto casa

    La pensa così quasi un lavoratore su due (46%), stando a quanto rivela il nuovo Osservatorio mensile Findomestic - società di credito al consumo del gruppo Bnp Paribas - realizzato in collaborazione con Doxa. ... Lo conferma, a maggior ragione, un altro dato contenuto nell'Osservatorio Findomestic: solo due su dieci rinuncerebbero a vivere in Italia per fare il lavoro dei propri sogni. ... La maggior parte degli italiani, in base ai dati raccolti da Findomestic, giudica positivamente il clima...

    • News24

    Dallo stadio alle magliette. Quanto spendono i tifosi di calcio ogni anno

    ...dati raccolti da Findomestic. ... Lo studio Findomestic analizza le principali voci di spesa che i nostri connazionali riservano allo sport più amato. ... La spesa s'impenna se di mezzo ci sono i figli: il 23% dei tifosi interpellati da Findomestic, infatti, ha almeno un figlio...

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Spiagge «sicure», la paura del terrorismo non condizione le vacanze

    Il dato emerge dall'Osservatorio Findomestic di luglio realizzato in collaborazione con Doxa. ... La conferma arriva proprio dalle rilevazioni dell'Osservatorio Findomestic, secondo cui 2 persone su 3 (67%) non sono intenzionate a cambiare stile di vita nonostante il diffuso timore di attentati.

    • News24

    Sport utility a passo di carica

    Secondo gli ultimi dati dell'Osservatorio auto Findomestic, negli ultimi otto anni le vendite di autovetture globali sono cresciute costantemente, passando dagli oltre 62,2 milioni del 2009 ai 91 milioni del 2016, con un incremento... Infatti, alla base della ripresa del mercato, secondo l'Osservatorio auto Findomestic, c'è un forte rapporto tra i consumatori e l'auto, un bene che esprime due valori: è un prodotto necessario a molti ed è ancora aspirazionale.

    – di Mario Cianflone

    • News24

    Resta alta la «febbre» degli italiani per i prestiti personali

    In una fila non troppo ordinata attendendo il proprio turno per chiedere un prestito. E' questa l'istantanea che si può scattare in banca o presso gli intermediari finanziari: in Italia resta alta la febbre per il credito al dettaglio, in particolare i prestiti personali. Nel primo trimestre il

    – di Enrico Netti

    • News24

    Vola a marzo il mercato auto italiano (+18,16%)

    L'economia italiana non riparte, al di là delle dichiarazioni di rito. Eppure il mercato dell'auto continua a crescere al di là delle pur rosee aspettative. A marzole immatricolazioni sono state 226.163, con un progresso del 18,16% rispetto al terzo mese dello scorso anno. Gian Primo Quagliano,

    – di Augusto Grandi

    • News24

    Psa compra Opel, tutti i motivi di un'operazione controversa

    «Meglio una fine con terrore che un terrore senza fine». Gm deve aver deciso che basta, dopo 15 anni di perdite andava messa la parola fine alla sua avventura europea, cominciata nel 1929. La decisione di Gm non necessita di particolari riflessioni. Hanno staccato la spina e turato una grossa falla

    – di Pierluigi del Viscovo*

    • Info Data

    Auto, a febbraio +6,2% ma arrivano i primi segnali di frenata

    A febbraio sono state immatricolate 183.777 vetture nuove,, con un progresso del 6,2% rispetto al secondo mese dello scorso anno. Il trend di crescita non si arresta (è il trentatreesimo incremento mensile consecutivo). Questa volta, però, le analisi dei dati portano a valutazioni contrastanti.  Un quarto delle operazioni sono state registrate nell'ultimo giorno del mese Bene i segmenti noleggio e vetture aziendali. Il dato di Federauto evidenzia come circa un quarto delle immatricolazioni ...

    – Infodata

    • News24

    Auto, anche a febbraio vendite in aumento ma la velocità rallenta

    Un giorno lavorativo in meno e il mercato italiano dell'auto rallenta la velocità di crescita. A febbraio sono state immatricolate 183.777 vetture nuove, per un incremento del 6,2% rispetto al secondo mese del 2016 «quando, però, si era registrato un progresso - sottolinea Gian Primo Quagliano,

    – di Augusto Grandi

1-10 di 191 risultati