Persone

Filippo Nogarin

Filippo Nogarin è nato il 4 settembre del 1970 a Livorno ed è un politico italiano, sindaco dall'11 giugno 2014 del comune di Livorno.

Laureatosi in ingegneria aerospaziale presso l'Università degli Studi di Pisa, ha lavorato come project manager, poi anche come esperto di hardware presso Seti Computer.

Nel 2009, dopo essere stato promotore della lista civica "Il Cambio", successivamente abbandonata per divergenze sopravvenute, ha sostenuto la candidatura del sindaco Franchi (sostenuto dal Partito Democratico) e poi eletto alle amministrative per il comune di Rosignano Marittimo.

Divenuto simpatizzante ed attivista del Movimento 5 Stelle (M5S), nel 2014 decide di candidarsi alle comunali di Livorno in rappresentanza del M5S per la carica di sindaco, vince al ballottaggio contro il candidato del PD Marco Ruggeri col 53,06 % delle preferenze.

Il 7 ottobre del 2014 provvede in aperto contrasto con le indicazioni del Ministro degli Interni Angelino Alfano alla trascrizione di un matrimonio gay celebrato all'estero, circostanza che darà luogo ad un procedimento giudiziario a suo carico poi finito con l'archiviazione.

Nel maggio del 2016 Nogarin riceve un avviso di garanzia nell'ambito di un'inchiesta per la gestione dell'Azienda Ambientale Pubblici Servizi.

Il 10 maggio del 2016 l'esile maggioranza che lo sostiene in consiglio comunale, 17 consiglieri contro 16 dell'opposizione, vacilla per l'annuncio di uno dei consiglieri del M5S Agen, di volersi prossimamente dimettere per raggiungere il resto della famigla residente in Spagna.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Filippo Nogarin
    • News24

    Critiche alla Raggi, scoppia il caso Berdini

    Presenti i sindaci Raggi, Chiara Appendino (collegata via skype da Torino), Filippo Nogarin da Livorno e Federico Piccitto da Ragusa, con il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e i deputati Riccardo Fraccaro e Alfonso Bonafede, del gruppo di supporto ai comuni.

    – Manuela Perrone

    • News24

    Raggi indagata anche per Romeo

    Oggi sarà con altri sindaci Cinque Stelle (Chiara Appendino, Filippo Nogarin e Federico Piccitto) alla presentazione del sito dedicato ai «risultati comuni M5S», come annunciato in un video da Luigi Di Maio.

    – Manuela Perrone

    • News24

    Da Quarto a Roma, i «casi» nel Movimento

    Pochi mesi dopo, a maggio, scoppiano i casi paralleli dei primi cittadini 5 Stelle di Livorno e Parma, rispettivamente Filippo Nogarin e Federico Pizzarotti. Il 7 maggio Nogarin è indagato per concorso in bancarotta riconducibile all'inchiesta sull'Aamps, l'azienda pubblica di rifiuti cittadina. ... Il giorno dopo Pizzarotti è sospeso dal M5S, Nogarin no. ... Il caso del sindaco di Livorno Filippo Nogarin è diverso: «Ci ha comunicato tutto sin dal primo momento, e a comportamenti diversi...

    – Andrea Marini

    • News24

    Nuovo terminal merci a Livorno

    Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, l'amministratore delegato di Rfi (gruppo Fs), Maurizio Gentile, il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin.

    – di Marco Morino

    • News24

    Politica e cultura in lutto, il M5S saluta la sua "guida morale"

    Cultura e politica in lutto per la morte del premio Nobel della Letteratura Dario Fo, mancato questa mattina all'ospedale Sacco di Milano dove, ha chiarito ai giornalisti il suo medico curante, Delfino Luigi Legnani, direttore del reparto di pneumatologia, era ricoverato da una quindicina di giorni

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Tasse, rifiuti e welfare: i successi e le sconfitte dei sindaci M5S

    Potevano essere 22, se a Quarto, Gela e Comacchio i sindaci non fossero stati espulsi dal Movimento. Oggi invece i comuni a Cinque Stelle sono 19 su 8mila totali: 15 aggiudicati nelle precedenti tornate amministrative, 4 conquistati il 5 giugno al primo turno. In altri 20, tra cui Roma e Torino, il

    – Manuela Perrone

1-10 di 29 risultati