Persone

Filippo Grandi

Filippo Grandi è nato nel 1957 a Milano ed è un diplomatico italiano.

E' stato nominato Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR), assumerà l'incarico a partire dal 1º gennaio del 2016.

Dal 20 gennaio del 2010 al 29 marzo del 2014 è stato Commissario Generale dell' Agenzia delle Nazioni Unite per il Soccorso e l'Occupazione (UNRWA).

Grandi si è laureato in filosofia presso l'Università di Venezia e la Statale di Milano e si è perfezionato presso l'Università Gregoriana di Roma.

E' entrato nell'UNHR a partire dal 1988 ed ha servito diversi paesi, quali Sudan, Siria, Turchia ed Iraq.

Tra il 1996 ed il 1997 è stato Coordinatore del campo per l'UNHCR e delle Nazioni Unite e attività umanitarie nella Repubblica democratica del Congo.

Dal 1997 al 2001 ha lavorato presso l'Ufficio Esecutivo dell'UNHCR a Ginevra, prima come assistente speciale, poi per conto del capo di stato maggiore.

Dal 2001 al 2004 è stato Capo Missione all'Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR).

Il 12 novembre del 2015 è stato nominato Alto commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, succedendo nella carica al portoghese António Guterres. La sua nomina deve essere adesso confermata in sede di assemblea generale, la presa di possesso dell'incarico è prevista per il 1° genniao del 2016.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Filippo Grandi
    • News24

    Profughi, un dramma per 65 milioni

    E' difficile stabilire se la giornata mondiale del rifugiato sia una ricorrenza nel melodrammatico calendario occidentale per scuotere le coscienze e i governi o una commemorazione per quelli che non ce l'hanno fatta ad arrivare da questa parte, neppure da clandestini. Lo stesso Alto commissario Onu

    – Alberto Negri

    • News24

    L'allarme Onu: mai così alto il numero di profughi nel mondo

    Sono in fuga da guerre e persecuzioni, in Paesi come la Siria, il Burundi o l'Afghanistan, e al termine del viaggio molti trovano soltanto muri, ostilità e ancora sofferenza. Nel 2015, scrive il rapporto annuale pubblicato nella Giornata mondiale dei profughi dall'Agenzia delle Nazioni Unite per i

    • News24

    Migranti, flop Ue sui ricollocamenti Alfano: «Nuovi hotspot galleggianti»

    «Hot spot galleggianti». Su navi o piattaforme, nel canale di Sicilia, sono allo studio centri in grado di identificare i migranti soccorsi prima dell'arrivo sulla terraferma. Verifiche sui dati anagrafici, rilievi fotosegnaletici, impronte. L'annuncio è del ministro dell'Interno in una conferenza

    – Marco Ludovico

    • News24

    L'intesa Ue-Turchia alla prova dei diritti umani

    Bruxelles - E' un'intesa preliminare quella che la Turchia e i Ventotto hanno raggiunto nella notte di lunedì dopo 12 ore di negoziato. L'obiettivo è di arginare l'arrivo in Europa di migranti provenienti dal Vicino Oriente, togliendo ogni incentivo all'attraversamento del Mediterraneo. La bozza di

    – di Beda Romano con un'analisi di Ugo Tramballi e un articolo di Vittorio Da Rold