Persone

Fidel Castro

Fidel Castro è stato un politico e leader della rivoluzione cubana morto a 90 anni a Santiago il 26 novembre 2016.

A dare la notizia il fratello Raul, che gli era succeduto alla guida del Paese.

In precedenza, per quasi cinquant'anni, Castro era stato a capo del governo rivoluzionario cubano. Si è ritirato nel 2006 per problemi di salute dalla carica di presidente del Consiglio di stato e di Comandante in capo affidando questi incarichi a suo fratello Raul Castro. A capo dello stato cubano Fidel Castro era arrivato nel 1959 in seguito alla vittoriosa rivoluzione contro il dittatore Fulgencio Batista. La vittoria era arrivata dopo diversi mesi di guerriglia, nella quale era stato affiancato dal fratello Raul e da Ernesto Guevara.

In quell'occasione divenne Primo Ministro, mantenendo la carica fino all'abolizione della stessa nel 1976, per diventare poi presidente del Consiglio di stato. Castro aveva già tentato di ribaltare con le armi il regime di Batista nel 1953, ma era stato arrestato ed era dovuto andare in esilio. Prima di dedicarsi alla lotta armata Fidel Castro aveva esercitato brevemente come avvocato, dopo essersi laureato in legge.

La figura di Fidel Castro è controversa. Da alcuni è considerato un liberatore, da altri un dittatore. Taluni sottolineano il progresso sociale che ha interessato Cuba, dove ad esempio l'assistenza sanitaria e l'istruzione sono gratuite per tutti. Altri sottolineano invece la situazione di sottosviluppo eonomico e la violazione dei diritti umani nei confronti dei dissidenti e degli oppositori. In particolare gli Stati Uniti, per la vicinanza che nel tempo il regime cubano ha avuto con l'Unione Sovietica, lo ha avversato fino a decretare un embargo durato per 50 anni. Il 17 dicembre 2014, il presidente statunitense Barack Obama ha iniziato un processo di distensione per porvi fine.

Ultimo aggiornamento 26 novembre 2016

Ultime notizie su Fidel Castro
    • News24

    Trump pubblica dossier Kennedy. «Fbi sapeva di minacce a Oswald»

    Un memorandum del 1975 dell'Fbi afferma che l'attorney general Robert Kennedy riferì al Federal Bureau che la Cia aveva ingaggiato un intermediario per avvicinare un mafioso e offrirgli 150 mila dollari per trovare un killer che uccidesse Fidel Castro, anche avvelenandolo.

    – di Redazione Online

    • News24

    Le molte vite di Che Guevara in mostra a Milano

    Gli scatti dei fotografi che ritraggono il suo corpo steso su un tavolo all'ospedale di Vallegrande fanno il giro del mondo, così come l'annuncio di Fidel Castro. ... In 1000 metri quadri saranno esposti oltre 2000 tra lettere, diari, foto ufficiali e private, la biblioteca personale, gli scritti autografi dei discorsi e delle opere letterarie, i video d'epoca che comporranno il ritratto di questo personaggio chiave del '900 - borghese, medico, marito, padre e dopo l'incontro fatale con Fidel...

    – di Luisanna Benfatto

    • News24

    Addio a Hefner, con le sue «conigliette» sbeffeggiò i puritani

    Hefner ebbe la capacità di capire come innovare la sua creatura diventando il pioniere di un genere, introdusse lunghe interviste approfondite, qualche volta scomode, a personaggi come Marlon Brando o Fidel Castro.

    – di Serena Uccello

    • News24

    Nord Corea: Antonio Inoki senatore-mediatore, meglio di Razzi

    Se lo siete, tutto è possibile!"), ma in realtà appare come una persona seria, impegnata da molti anni a promuovere una distensione nei rapporti internazionali sotto il segno dello sport: iniziò andando a trovare Fidel Castro e ottenendo da Saddam Hussein il rilascio di ostaggi giapponesi poco prima della Guerra del Golfo).

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Addio a Navarro Valls, per 22 anni portavoce di Papa Wojtyla

    Joaquin Navarro Valls, storico portavoce di Papa Woitjla, è morto. Lo si apprende dalla sala stampa Vaticana. Aveva lasciato l'incarico nel luglio 2006 dopo 22 anni di servizio e al suo posto era arrivato padre Federico Lombardi (in carica fino al luglio di un anno fa). Spagnolo di Cartagena, per

    – di Carlo Marroni

    • News24

    Con Noriega se ne va un pezzo di America Latina, quella più torbida

    Manuel Noriega è morto a 83 anni. E' stato presidente e dittatore di Panama dal 1983 al 1989. Con lui se ne va un pezzo di America Latina, quella più torbida, legata al narcotraffico, a relazioni sempre pericolose con gli Stati Uniti e con altri Paesi dell'area produttori di droga.Le sue fortune

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Nella Casbah dalla storia infinita

    «Uncommon Alger», guida forse incompleta ma originale della città, esordisce con una definizione dello scrittore e poeta Kateb Yacine: «Bon Dieu. C'est la peur. C'est la ville. C'est l'^age. Misère. C'est la première fois. Que je suis à Alger. Tant pis. Je reviendrai». Che si venga per la prima

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Jean-Luc Melenchon (Sinistra radicale)

    Con i suoi 65 anni, è il più anziano dei candidati alle presidenziali. Laureato in filosofia, prima di dedicarsi interamente all'attività politica (con l'elezione a senatore socialista nel 1976) ha fatto l'insegnante e il giornalista. Nel 1988 è tra i fondatori della corrente di sinistra del

1-10 di 227 risultati