Persone

Fidel Castro

Fidel Castro è stato un politico e leader della rivoluzione cubana morto a 90 anni a Santiago il 26 novembre 2016.

A dare la notizia il fratello Raul, che gli era succeduto alla guida del Paese.

In precedenza, per quasi cinquant'anni, Castro era stato a capo del governo rivoluzionario cubano. Si è ritirato nel 2006 per problemi di salute dalla carica di presidente del Consiglio di stato e di Comandante in capo affidando questi incarichi a suo fratello Raul Castro. A capo dello stato cubano Fidel Castro era arrivato nel 1959 in seguito alla vittoriosa rivoluzione contro il dittatore Fulgencio Batista. La vittoria era arrivata dopo diversi mesi di guerriglia, nella quale era stato affiancato dal fratello Raul e da Ernesto Guevara.

In quell'occasione divenne Primo Ministro, mantenendo la carica fino all'abolizione della stessa nel 1976, per diventare poi presidente del Consiglio di stato. Castro aveva già tentato di ribaltare con le armi il regime di Batista nel 1953, ma era stato arrestato ed era dovuto andare in esilio. Prima di dedicarsi alla lotta armata Fidel Castro aveva esercitato brevemente come avvocato, dopo essersi laureato in legge.

La figura di Fidel Castro è controversa. Da alcuni è considerato un liberatore, da altri un dittatore. Taluni sottolineano il progresso sociale che ha interessato Cuba, dove ad esempio l'assistenza sanitaria e l'istruzione sono gratuite per tutti. Altri sottolineano invece la situazione di sottosviluppo eonomico e la violazione dei diritti umani nei confronti dei dissidenti e degli oppositori. In particolare gli Stati Uniti, per la vicinanza che nel tempo il regime cubano ha avuto con l'Unione Sovietica, lo ha avversato fino a decretare un embargo durato per 50 anni. Il 17 dicembre 2014, il presidente statunitense Barack Obama ha iniziato un processo di distensione per porvi fine.

Ultimo aggiornamento 26 novembre 2016

Ultime notizie su Fidel Castro
    • News24

    Addio a Navarro Valls, per 22 anni portavoce di Papa Wojtyla

    Joaquin Navarro Valls, storico portavoce di Papa Woitjla, è morto. Lo si apprende dalla sala stampa Vaticana. Aveva lasciato l'incarico nel luglio 2006 dopo 22 anni di servizio e al suo posto era arrivato padre Federico Lombardi (in carica fino al luglio di un anno fa). Spagnolo di Cartagena, per

    – di Carlo Marroni

    • News24

    Con Noriega se ne va un pezzo di America Latina, quella più torbida

    Manuel Noriega è morto a 83 anni. E' stato presidente e dittatore di Panama dal 1983 al 1989. Con lui se ne va un pezzo di America Latina, quella più torbida, legata al narcotraffico, a relazioni sempre pericolose con gli Stati Uniti e con altri Paesi dell'area produttori di droga.Le sue fortune

    – di Roberto Da Rin

    • News24

    Nella Casbah dalla storia infinita

    «Uncommon Alger», guida forse incompleta ma originale della città, esordisce con una definizione dello scrittore e poeta Kateb Yacine: «Bon Dieu. C'est la peur. C'est la ville. C'est l'^age. Misère. C'est la première fois. Que je suis à Alger. Tant pis. Je reviendrai». Che si venga per la prima

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Jean-Luc Melenchon (Sinistra radicale)

    Con i suoi 65 anni, è il più anziano dei candidati alle presidenziali. Laureato in filosofia, prima di dedicarsi interamente all'attività politica (con l'elezione a senatore socialista nel 1976) ha fatto l'insegnante e il giornalista. Nel 1988 è tra i fondatori della corrente di sinistra del

    • News24

    Barba e baffi che passione: come avere un look perfetto

    La si credeva riservata agli hipster o agli yuppies dai lavori creativi, sembrava essere stata accantonata a favore di visi lisci ed imberbi, ora invece la barba è tornata di moda, segno inconfondibile di virilità. E con lei sono ritornati anche i baffi, dagli stili più disparati. Contrariamente ai

    – di Monica Melotti

    • News24

    Il corpo del Presidente

    Seduta nel carro funebre accanto al corpo senza vita del marito, Jacqueline Lee Bouvier Kennedy (Natalie Portman) chiede all'autista se conosce James Garfield e William McKinley, ma non ottiene risposta. Fino a poche ore prima erano tre i presidenti degli Stati Uniti morti assassinati: oltre a

    – di Cristina Battocletti

    • Agora

    Arriva la "Jackie" di Pablo Larraín: enigmatica first lady, creò la leggenda dei Kennedy. L'intervista al regista

    Seduta nel carro funebre accanto al corpo senza vita del marito, Jacqueline Lee Bouvier Kennedy (Natalie Portman) chiede all'autista se conosce James Garfield e William McKinley, ma non ottiene risposta. Fino a poche ore prima erano tre i presidenti degli Stati Uniti morti assassinati: oltre a Garfield e McKinley, Abraham Lincoln, che l'autista ricorda per aver liberato il Paese dalla schiavitù. Ora a quella maledetta terna si aggiungeva anche John Fitzgerald Kennedy, colpito a Dallas, in Texas,...

    – Cristina Battocletti

    • News24

    Il corpo del Presidente

    Seduta nel carro funebre accanto al corpo senza vita del marito, Jacqueline Lee Bouvier Kennedy (Natalie Portman) chiede all'autista se conosce James Garfield e William McKinley, ma non ottiene risposta. Fino a poche ore prima erano tre i presidenti degli Stati Uniti morti assassinati: oltre a

    – Cristina Battocletti

    • News24

    L'anno del demagogo: così il 2016 ha cambiato la democrazia

    Il 21 giugno mattina, due giorni prima del referendum sulla Brexit, David Cameron mi ha ricevuto a Downing Street. Nel corso di una chiacchierata di una mezzoretta circa, il Primo ministro mi ha assicurato che quella sera ogni cosa sarebbe rimasta al suo posto. Non mi ha convinto fino in fondo. In

    – di Lionel Barber

1-10 di 221 risultati