Aziende

Fiat

Fiat è il principale gruppo industriale italiano e ha segnato oltre un secolo di storia del nostro Paese.

È stata fondata nel 1899 a Torino come Fabbrica Italiana Automobili Torino da un gruppo di soci tra cui Giovanni Agnelli, che curiosamente non doveva inizialmente partecipare e che è entrato nella compagine societaria solo per l'uscita di un altro socio. Proprio la famiglia Agnelli diventerà poi l'anima dell'azienda, tanto da arrivare praticamente a identificarsi con essa.

Già i primi modelli della Fiat sono un successo, che poi l'azienda consolida negli anni successivi. Nel periodo fascista l'azienda gode del favore del regime, anche grazie al piano di motorizzazione nazionale, con i famosissimi modelli Balilla e Topolino che hanno segnato un'epoca.

Dopo la guerra e la grande diffusione delle automobili, la Fiat assume un ruolo ancora più centrale, non solo economicamente, ma anche culturalmente. In particolare la 500, un modello di strabiliante successo, si trasforma in auto di massa e in simbolo del boom economico di quegli anni.

Negli anni successivi si susseguono modelli di grandissimo successo come la 600, la 127, la Uno e la Punto e anche qualcuno di minore appeal come la sfortunata Duna. La memoria di questi modelli storici è tanto radicata che ultimamente alcuni prodotti, in particolare la nuova 500, si ispirano ai vecchi successi, riprendendoli in chiave moderna con un design estremamente accattivante.

La Fiat in un certo senso ha anche plasmato il paesaggio italiano, soprattutto quello industriale. Alcuni suoi stabilimenti produttivi sono simboli di un'epoca: basti pensare al Lingotto di Torino o all'Alfa di Arese. Negli ultimi anni l'azienda è riuscita a uscire dalla nicchia del mercato italiano conquistandosi con i nuovi modelli un ruolo rilevante nel mercato europeo e sbarcando di recente in quello americano, grazie all'acquisizione di Chrysler.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Fiat
    • News24

    Rischio instabilità politica frena Europa, Milano chiude a -0,35%

    Chiusura debole per le Borse europee segui qui i principali indici del Vecchio Continente), nonostante Wall Street abbia aggiornato nuovi record ancora una volta (segui qui i principali indici). Nel Vecchio Continente la situazione rimane incerta in vista delle elezioni nazionali che si profilano

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Fiat 124 e Maurizio Verini, un binomio che nei rally ha fatto epoca

    Di piazzamenti raggiunti con molti rimpianti, perché avrebbero potuto essere vittorie, e di altri che invece valevano come una vittoria: come quello del Rac nel 1975, un ottavo posto che diede alla Fiat la certezza del secondo posto nel Mondiale... O meglio dalla Fiat Abarth 124 Rally degli anni 70 a quella di oggi, pensata per riproporre in chiave moderna una vettura che molti hanno amato e che continuano ad amare ancora oggi.

    – di Mattia Losi

    • News24

    In vetrina a Transpotec tutte le novità dei truck

    Innovazione, sostenibilità, redditività e sicurezza. Sono le parole chiave dell'edizione di quest'anno di Transpotec, la manifestazione organizzata da Fiera Milano che riunisce a Veronafiere da domani (22 febbraio) e fino al 25 febbraio gli esperti e gli attori del settore dell'autotrasporto. Oltre

    – di C.L.V.

    • News24

    Offerte super-flessibili e focus sulle Pmi

    Lo scorso ottobre, insieme a Fiat, ha infatti lanciato Be-Free, una formula di mobilità anche per chi non possiede partita Iva con un importo mensile fisso - tutto incluso - per tutta la durata del contratto (48 mesi).

    – di Claudia La Via

    • News24

    I listini Ue chiudono deboli, bene Mediaset (+2,3%)

    I listini europei hanno chiuso deboli una giornata caratterizzata dalle prese di beneficio. Le piazze del Vecchio Continente hanno risentito anche dell'andamento di Wall Street dove gli operatori si interrogano sulla tenuta delle attuali quotazioni dopo i recenti record. La piazza di New York,

    – di C. Di Cristofaro e G. Maurino

    • News24

    I volumi automotive sostengono il business di Skf

    In lieve crescita il ramo italiano di Skf, la multinazionale svedese specializzata nella produzione di cuscinetti. Il risultato 2016 chiude a 1,037 miliardi, l'1% in più rispetto al 2015, in linea con i risultati dell'intero gruppo. Le performance migliori arrivano dal comparto auto che, insieme

    – di Filomena Greco

    • News24

    Europa contrastata, Milano tiene grazie all'energia. Banche giù

    Chiusura contrastata per l'Europa al termine di una seduta poco mossa. Gli investitori hanno tirato il freno dopo una serie di sedute in rialzo, cercando di realizzare i guadagni. Intanto, Wall Street è sotto la parità dopo aver aggiornato ancora i suoi record nella seduta di ieri. Piazza Affari è

    – di Flavia Carletti

    • NovaOther

    L'auto intelligente ha un cuore italiano

    Ma una storia simile potrebbe ripetersi con il Multiair, sistema ideato da Fiat per il controllo dell'apertura delle valvole nei motori aspirati, con effetto importante sul controllo di consumi ed emissioni».

    – Riccardo Oldani

1-10 di 11286 risultati