Ultime notizie:

Ferzan Ozpetek

    • Info Data

    Cinema, calo del 44% nei biglietti dei film

    Il dolce - o perlomeno qualcosa di simile - arriva veramente in fondo alla presentazione, ieri a Roma, dei dati sul mercato cinematografico italiano nel 2017. Un anno che si è chiuso con un -44% nei biglietti venduti e con 89 milioni di euro di incasso venuti a mancare (-46%) fra 2016 e 2017 (103 milioni al box office in tutto per i film italiani). Una debacle sancita non solo dai numeri (di fonte Cinetel) riferiti al prodotto italiano ma che si conferma anche al botteghino in generale dove tu...

    – Infodata

    • News24

    Emoziona e commuove «Coco», una meraviglia per tutta la famiglia

    L'animazione è ancora protagonista nelle sale: dopo «Ferdinand», uscito la scorsa settimana, in questo weekend è il turno dell'attesissimo «Coco», ultimo gioiello della Pixar. I creatori di «Ratatouille» e «Inside Out» hanno dato vita a un altro bellissimo tassello del mosaico iniziato nel 1995 con

    – di Andrea Chimento

    • News24

    Ceylan: «?echov è il mio maestro. Il mio prossimo film su un insegnante»

    Il nuovo film di Nuri Bilge Ceylan racconterà la Turchia di un paesino lontano dalla metropoli di Istanbul, e avrà come protagonista un insegnante. Il regista turco lo ha raccontato questa mattina al Festival del Cinema Europeo, fino all'8 aprile a Lecce. Probabile che la nuova pellicola di Ceylan

    – di Cristina Battocletti

    • Agora

    Ozpetek, Napoli e gli intellettuali

    Roberto Saviano è un intellettuale che ha grande visibilità sui mass media per le cose che dice in particolare quando parla di Napoli e provincia. Però l'equazione Napoli-Gomorra vorremmo accantonarla ogni tanto. O meglio tenerla lì come monito: sappiamo che c'è, ne siamo consapevoli e Saviano ce lo ricorda. Poi vogliamo guardarci intorno e cercare intellettuali che parlano di Napoli e provincia facendone emergere altri aspetti. L'intervista del regista turco Ferzan Ozpetek al Corriere.it è da l...

    – Vitaliano D'Angerio

    • Agora

    Al cinema il primo film da vedere "a occhi chiusi" (sostenuto da Trentino film commission)

    La storia vera di Giorgia e Giona, due giovanissime amiche non vedenti in cammino verso l'indipendenza. Non possono vedere ciò che le circonda, ma le paure, le emozioni, gli impegni che la vita impone sono eguali a quelle di tutti i loro coetanei. Dopo l'anteprima di Torino lo scorso 18 gennaio, arriva nelle sale italiane il 1° febbraio il documentario "Il colore dell'erba", di Juliane Biasi Hendel, prodotto da Indyca e Kuraj con il sostegno del Mibact, di Trentino Film Commission, Piemonte Doc ...

    – Barbara Ganz

    • News24

    Quando il libro è la voce delle piazze

    Permettere al libro, durante la stagione estiva, di essere voce dialogante nelle piazze. Dare allo spettatore, o al viaggiatore, il ruolo di principale interlocutore nella dinamica letteraria che accade didentro una scenografia naturale di per sé di incantamento, la quale è quella di Polignano a

    • News24

    Mondo film commission

    Una volta qui era tutta Torino. Erano gli anni d'oro in cui Margherita Buy veniva piantata da Luca Zingaretti e perdeva la testa per Goran Bregovi? sullo sfondo di Piazza Carignano (1.I giorni dell'abbandono, Roberto Faenza, 2005); in cui Elio Germano sollevava finte erezioni e vere ghignate un

    – Mattia Carzaniga

1-10 di 183 risultati