Ultime notizie:

Ferré

    • News24

    Domus Academy lancia il «Fondazione Gianfranco Ferré Award»

    Domus Academy e Fondazione Gianfranco Ferré, in partnership con il Lions Club Legnano Carroccio, lanciano il primo "Fondazione Gianfranco Ferré Award". Il premio andrà a uno studente europeo che potrà così frequentare il Master in Fashion Design presso la scuola milanese, usufruendo di una borsa di

    • News24

    Canali punta al rilancio e debutta con l'eyewear

    Nessuno - ma proprio nessuno - è passato indenne dalla crisi innescata nel 2008 dal crac di Lehman Brothers. O meglio: c'è chi ha speculato o è stato a guardare, ma ogni attività produttiva, anche la più sana e strutturata, ha subito le conseguenze dal clima economico e finanziario negativo che ha

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Kiton, la moda e l'ossessione del «meglio +1»

    I tavoli della mensa Kiton sono spartani e ricchi allo stesso tempo. Lunghi e bianchi, sono apparecchiati con piatti senza alcuna decorazione, tovaglioli di carta, posate essenziali e cestini del pane da dividere tra i commensali. La ricchezza sta nel cibo, ovviamente: oltre alle bottiglie d'acqua,

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Industria 4.0, Icr amplia e digitalizza lo stabilimento di profumi di Lodi

    Un investimento di 13 milioni di euro e più di 200 nuove assunzioni nel reparto produzione e confezionamento che porta a un organico di 600 persone: Icr, Industrie Cosmetiche Riunite, fondata nel 1975 da Roberto Martone, amplia il polo produttivo di Lodi aggiungendo 10mila metri quadri agli

    – di Marika Gervasio

    • NovaCento

    Un altro tuffo nella storia dell'immaginario televisivo: questa volta, gli anni Novanta (e in più, uno sguardo al futuro degli audiovisivi)

    Nell'immagine: gli attori protagonisti della serie televisiva statunitense Friends (1994 - 2004). Da sinistra: Courtney Cox (interprete del personaggio di Monica Geller), Lisa Kudrow (interprete del personaggio di Phoebe Buffay), Jennifer Aniston (interprete del personaggio di Rachel Green), Matthew Perry (interprete del personaggio di Chandler Bing), Matt LeBlanc (interprete del personaggio di Joey Tribbiani), David Schwimmer (interprete del personaggio di Ross Geller). A metà maggio di quest'...

    – Gabriele Caramellino

    • NovaCento

    Un tuffo nella storia dell'immaginario televisivo

    Nell'immagine: l'attore statunitense David Hasselhof, negli anni Ottanta, mentre interpreta il personaggio di Michael Knight nella serie televisiva Supercar - Knight Rider. Alcuni periodi storici tornano ciclicamente in voga. E' il caso degli anni Ottanta: amati o detestati che siano, furono indiscutibilmente l'ultimo periodo storico prima della rivoluzione tecnologica. Erano anni in cui esisteva ancora l'Italia pane al pane e vino al vino, dove si rideva di cuore (al giorno d'oggi, invece, in...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Week end culturale/ A Parma la primavera parla d'arte

    Parma Street Food Festival fino al primo maggio porterà la "gastronomia su 4 ruote" in tutta la città: show cooking, laboratori, cene sotto le stelle, spazi bimbi e sorprese a non finire nella bella cornice del Piazzale della Pilotta. L'evento, firmato Parma "City Of Gastronomy" UNESCO, è

    • News24

    La couture Dior passa a Lvmh

    Évènement important e, in inglese, con enfasi ancora maggiore, important milestone, pietra miliare. Così Bernard Arnault ha definito l'operazione annunciata ieri a Parigi a mercati ancora chiusi. Parliamo di un uomo dei record: oltre a essere il più ricco di Francia è il fondatore di Lvmh, il

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Lusso, Fragiacomo compie 60 anni e punta al rilancio

    Diversificare il portafoglio. Regola aurea per le persone ma anche per le società, secondo Federico Pozzi Chiesa, che spiega in parte cosi l'acquisizione dello storico marchio di calzature Fragiacomo - nato a Milano nel 1956 - da parte del gruppo di famiglia GC Holding.

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    Il giullare Bellman redivivo

    Dario Fo ebbe il premio Nobel nel 1997. Secondo la motivazione dell'Accademia di Svezia, per mettere «in primo piano la ricchezza multiforme della letteratura», poi per l'«arguzia», la «creatività», l'eccellenza dell'attore, il riscatto della dignità e l'esaltazione dell'umile. La scelta suscitò

    – di Daniela Marcheschi

1-10 di 113 risultati