Ultime notizie:

Ferdinando Ametrano

    • News24

    Tra frodi e speculazioni è boom di criptovalute

    L'ultima è nata proprio ieri, raccogliendo 200 milioni di dollari in un'ora. Filecoin è una nuova criptovaluta creata per finanziare un sistema distribuito di storage permettendo di salvare file e dati in ambienti che non sono proprietà di nessuno. Tutto grazie alla blockchain, la tecnologia su cui

    – di Pierangelo Soldavini

    • News24

    Banche, con il FinTech a rischio in cinque anni il 24% dei ricavi globali

    Ci sono le start up che raccolgono denari e, via web, fanno credito alle Pmi. C'è poi la società in grado, sempre online, di offrire consulenza robotizzata. Per non parlare, inoltre, del gruppo hi-tech che costruisce sistemi di pagamento. Sono alcune tra le mille realtà del FinTech. Un mondo

    – di Vittorio Carlini

    • NovaOther

    Il futuro del pagamento ruoterà sulla blockchain

    Sicurezza, comodità, personalizzazione. Sono le tre direttrici su cui la tecnologia sta incidendo nel futuro dei pagamenti elettronici. Tre binari, al momento paralleli, che traggono vantaggi soprattutto dalle promesse del blockchain, delle tecnologie di localizzazione e della biometria. «Sul fronte tecnologico, la tecnologia che potrebbe realmente cambiare le cose è quella della blockchain», commenta Alfonso Fuggetta, a capo del Cefriel e docente del Politecnico di Milano, uno dei più noti inno...

    – Alessandro Longo

    • NovaOther

    Il Far West dell'oro digitale

    L'euforia dei mercati è sempre opportunità e rischio per gli investitori. Quando poi contagia l'intero mondo delle criptovalute, talmente poco compreso che il regolatore evita anche solo di classificarlo, gli scenari diventano estremi. E' il caso delle ICO (Initial Coin Offering) l'equivalente nel mondo delle criptovalute delle offerte pubbliche di acquisto azionarie: nelle ultime settimane hanno raccolto centinaia di milioni di dollari, scalando fino ad episodi eclatanti come quello di Brave, la...

    – Ferdinando Ametrano

    • NovaOther

    La blockchain dà il tempo al web

    La notizia è una di quelle che rischiano di sembrare inverosimili, o almeno di rimanere schiacciate tra tecnicismo astruso e limitata rilevanza; eppure si tratta di una svolta storica: da oggi le pagine web hanno un incontrovertibile timbro che ne certifica la data. E questo risultato lo regala bitcoin, proprio la criptovaluta che toglie il sonno a banchieri e regolatori e viene usata per i ricatti online. Il registro pubblico delle transazioni bitcoin, la cosiddetta blockchain, è difeso da un n...

    – Ferdinando Ametrano

    • News24

    Il bitcoin mette una data certa alle pagine del web

    Non è un semplice tecnicismo, ma un'innovazione che ha portata storica: a partire da oggi le pagine web avranno un timbro che ne certifica in maniera incontrovertibile la data. A renderlo possibile è il bitcoin, la criptovaluta di cui si è tornato a parlare in questi giorni causa dei riscatti

    • NovaOther

    Il volto industriale della blockchain

    "Rappresentazioni digitali di un valore che non è emesso da una banca centrale o da un'autorità pubblica, non necessariamente connesso a una valuta legale, ma che è accettato da persone fisiche o giuridiche come mezzo di pagamento e che può essere trasferito, conservato o scambiato per via elettronica": sono queste le valute virtuali, secondo la Commissione europea. La proposta di definizione, nell'ambito dell'iniziativa per portare le criptovalute all'interno della regolamentazione contro il ri...

    – Pierangelo Soldavini

    • News24

    Vertice a Malta della cyber-payment community

    Fino a non molto tempo fa, la collocazione di Malta nel contesto finanziario ed economico internazionale era più o meno la stessa delle carte nautiche: uno «scoglio nel Mediterraneo». Ma ad appena 8 anni dall'ingresso nell'Eurozona, e soprattutto ora che ha la presidenza di turno dell'Unione

    – di Ferdinando Ametrano

    • NovaOther

    Il valore vero della blockchain

    Il bitcoin ha salutato l'arrivo del nuovo anno superando di slancio la soglia dei mille dollari nella prima seduta del 2017. Era dal 2013 che non arrivava su questi livelli: dopo aver guadagnato il 123% nel 2016, anno in cui è stata la valuta più brillante a livello globale, la criptovaluta si è fermata a ridosso di quota 1.130 lo stesso 4 gennaio assestandosi poi sui livelli attuali poco sopra ai 900 dollari. A guidare il rinnovato interesse è la domanda dalla Cina, incentivata dalla persistent...

    – Pierangelo Soldavini

1-10 di 16 risultati