Persone

Federica Mogherini

Federica Mogherini è nata il 16 giugno del 1973 a Roma,

dal 1° novembre del 2014 riveste l'incarico di Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

Dal 22 febbraio al 31 ottobre 2014 è stata Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale nel Governo Renzi.

Sposata e mamma di due bimbe, Caterina (del 2005) e Marta (del 2010).

Dal 2008 è in Parlamento in rappresentanza del Partito Democratico (PD).

E' stata Presidente della Delegazione italiana all'Assemblea Parlamentare della Nato, e membro della Commissione Esteri e della Commissione Difesa della Camera.

Per il Pd in passato ha seguito i temi della globalizzazione, nel Dipartimento esteri, e fa parte della Direzione nazionale.
Socia dello IAI (Istituto Affari Internazionali), membro del Consiglio per le relazioni fra Italia e Stati Uniti, e fellow del German Marshall Fund for the United States.

Fa parte del Consiglio dell'European Leadership Network for Multilateral Nuclear Disarmament and Non-Proliferation (Eln) e del Consiglio Internazionale della rete dei Parlamentari per la Non-proliferazione e il Disarmo Nucleare (Pnnd).
È stata vicepresidente dello European Youth Forum e della Ecosy (l'organizzazione dei giovani socialisti europei), membro della Segreteria del Forum della Gioventù della FAO, responsabile Università e poi Esteri della Sinistra giovanile. Negli anni '90 ha seguito, da volontaria Arci, le campagne nazionali ed europee contro il razzismo e la xenofobia ("Nero e non solo!" e "All different, all equal" del Consiglio d'Europa).
In quegli stessi anni, dopo la maturità classica e qualche lavoretto da call center, si è laureata con lode in Scienze Politiche, con una tesi sull'Islam politico fatta durante l'Erasmus all'Istitut de Recherche e d'Etudes sur le Monde Arabe et la Mediterranee (Irem) di Aix-en-Province, in Francia.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Federica Mogherini
    • News24

    Siria, ministri Esteri G7 allineati agli Usa contro l'uso di armi chimiche

    LUCCA - In una città teatro dei primi scontri tra antagonisti e forze dell'ordine per il G7 a guida italiana, i capi delle diplomazie dei sette Paesi più industrializzati hanno ribadito oggi la loro condanna contro l'uso di armi chimiche in Siria ritrovandosi sulla linea del nuovo segretario di

    – di Gerardo Pelosi

    • News24

    Gentiloni chiama Mogherini. Alfano: «Azione militare proporzionata»

    «L'azione di questa notte come noto si è sviluppata nella base aerea da cui erano partiti gli attacchi con uso di armi chimiche nei giorni scorsi. Contro un crimine di guerra il cui responsabile è il regime di Assad». Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni, nel corso di una dichiarazione sulla

    – di Nicoletta Cottone e Mariolina Sesto

    • News24

    Il G7 scommette sulle ragazze: colmare il divario digitale

    C'è una stima che va tenuta bene a mente: entro il 2020 5,1 milioni di posti di lavoro nel mondo andranno persi, pari alla differenza tra i 7,1 milioni di "colletti bianchi" e impiegati che diventeranno inutili e i 2 milioni di nuovi mestieri creati in una manciata di settori chiave. Informatica,

    – di Manuela Perrone

    • News24

    «I responsabili ne rispondano»

    La notizia di un attacco chimico è arrivata alla vigilia della conferenza internazionale per il sostegno alla Siria, che si aprirà ufficialmente oggi a Bruxelles. Il tema della «responsabilità» per quanto accaduto nella guerra in Siria è «centrale» ha detto a caldo Federica Mogherini, Alto

    • News24

    Ue e Usa contro arresti a Mosca. Cremlino: è stata provocazione

    I russi sono scesi ieri in piazza da est a ovest del Paese, da Vladivostok a San Pietroburgo, per protestare contro la corruzione e chiedere le dimissioni del primo ministro Dmitri Medvedev. La polizia ha risposto con 1.030 fermi, arrestato anche il leader dell'opposizione Alexei Navalny che oggi

    • News24

    Trattati Roma, Mogherini: Enti locali centrali per il futuro della Ue

    Le comunità locali sono «centrali» per il funzionamento e per il futuro dell'Unione Europea, perché hanno un «confronto diretto, di persone tra persone, nei territori». Sono parole della Rappresentante per la politica estera Ue Federica Mogherini intervenuta ad un convegno alla Camera promosso dal

    • News24

    Ue, Gentiloni: ripartire da lavoro e welfare

    «Bisogna proseguire senza esitazione e con determinazione nei processi di riforma, a livello europeo e degli stati nazionali, per rendere le nostre economie più competitive e più capaci di guardare al futuro, ma anche più coese e giuste». Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni, incontrando le parti

    • News24

    Dalla dichiarazione Schuman alla Brexit, successi e delusioni del progetto europeo

    1950, 9 maggio. Il ministro degli Esteri francese Robert Schuman propone la creazione della Comunità europea del carbone e dell'acciaio (Ceca). La dichiarazione Schuman (a cui aveva dato un importante contributo Jean Monnet) è il primo discorso ufficiale dove compare il concetto di Europa come

    – a cura di Piero Fornara

1-10 di 668 risultati