Ultime notizie:

Federal Reserve

    • News24

    Europa debole, ma Wall Street sale ancora. A Milano bene Leonardo

    Le Borse europee riprendono fiato dopo la corsa registrata nel primo scorcio dell'anno. Wall Street riprende invece a correre (segui qui i principali indici) dopo la pausa di riflessione della vigilia, supportata anche dal dato sulla produzione industriale superiore alle attese. Intanto l'euro

    – di C. Di Cristofaro ed E. Micheli

    • News24

    Effetto riforma Trump anche su Citi, perde oltre 18 mld $ nel IV trimestre

    La riforma non cambia i nostri obiettivi sui ritorni di capitale e rimaniamo impegnati a restituire almeno 60 miliardi nel ciclo attuale di Comprehensive Capital Analysis and Review (Ccar, arco temporale introdotto dalla Federal Reserve per valutare struttura e standard patrimoniali delle banche)», ha detto l'amministratore delegato Michael Corbat, spiegando che nel più lungo termine «la riforma fiscale porterà a un aumento di utile netto e ritorni e contribuira' a rafforzare, andando avanti,...

    – Il Sole 24 Ore Radiocor Plus

    • News24

    Bce e Germania spingono euro e listini. Sterlina al top su dollaro

    La Bce che prepara la fine del quantitative easing e il patto di governo Cdu-Spd in Germania spingono l'euro (massimi da tre anni a 1,2127) e i listini azionari continentali tutti positivi in chiusura. Piazza Affari ha guadagnato lo 0,53% nel FTSE MIB proseguendo la serie positiva del nuovo anno:

    – di E. Micheli e A.Fontana

    • News24

    I benefici veri (e presunti) per le banche

    Che le banche non amino i tassi di interesse bassi, se non addirittura negativi, è risaputo. Basta chiederlo agli istituti di credito (e ai politici) tedeschi, che non perdono occasione per criticare Mario Draghi e le politiche monetarie della Banca centrale europea, a parer loro eccessivamente

    – Maximilian Cellino

    • Econopoly

    Il tango del petrolio si balla anche in tre, ecco perché il prezzo nel 2018 non scenderà

    L'autore di questo post, Raffaele Perfetto, ha acquisito esperienza decennale in ambito Oil & Gas con una Major Oil Company. Ha conseguito un MBA in Oil & Gas Management nel 2016. Scrive preferibilmente di energia e geopolitica - Come è noto, it takes two to tango. Ma nel caso del mercato del petrolio forse sarebbe più opportuno parlare di un ménage a trois tra americani, sauditi e russi, perché il nocciolo duro dell'Opec+ (Opec e paesi alleati) è l'asse tra Mosca e Riad. Ma per semplicità foca...

    – Econopoly

    • News24

    Milano (+0,6%) chiude al top da agosto 2015 spinta dalle banche

    Le banche tengono Milano in rialzo in una seduta contrastata per le Borse del Vecchio Continente. A Piazza Affari il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in progresso dello 0,66% a quota 23.157,42 punti, portandosi sui massimi da agosto 2015, mente il Ftse All Share è salito dello 0,39 per

    – di Flavia Carletti

    • News24

    Perché i tagli fiscali di Trump potrebbero far salire i mutui in Italia

    Cosa c'entra Trump con i mutui in Italia? Nell'economia globalizzata c'entra eccome. La riforma fiscale tanto voluta dal 45esimo presidente degli Usa - che sostanzialmente offre benefici alle imprese Usa che reimpatriano capitali - potrebbe spingere la Banca centrale europea ad alzare i tassi prima

    – di Vito Lops

1-10 di 6463 risultati