Aziende

Fastweb

Secondo operatore italiano di servizi di telecomunicazione su rete, Fastweb è una società specializzata nella telefonia terrestre, nelle connessioni a banda larga e nella televisione via cavo. Quotata presso la Borsa di Milano nel segmento Blue Chip, Fastweb è nata nel 1999 a Milano con una joint venture tra e.Biscom e la multiutility comunale milanese Aem, con il fine di realizzare una rete in fibra ottica per coprire il territorio comunale della città di fondazione ed è diventata la più importante azienda italiana, proprio nel settore delle comunicazioni in fibra ottica. Dalla sua fondazione infatti Fasteweb ha investito oltre 4,5 miliardi di euro per realizzare una rete di nuova generazione che oggi ha superato i 27.000km di tracciato. Dal 2007 Fastweb è diventata di proprietà del gruppo Swisscom, che detiene l'82,1% delle azioni. Dal 2008 invece la società di telecomunicazioni ha acquisito anche la funzione di operatore virtuale di telefonia mobile, cioè di un’azienda che fornisce servizi telefonici non fissi senza possedere alcuna licenza per lo spettro radio nè necessariamente avere tutte le infrastrutture necessarie, ma appoggiandosi alla rete altrui, ovvero a 3 Italia e a Nokia Siemens Network. Il 23 febbraio 2010, nell’ambito dell'inchiesta operazione Phuncards-Broker la procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati Stefano Parisi, amministratore delegato di Fastweb per un giro di false fatturazioni da 2 miliardi di Euro che sarebbero state realizzate tra il 2004 e il 2007 da società terze con la compiacenza degli ex vertici di Fastweb. Per scongiurare il commissariamento della società, Fastweb ha effettuato una fideiussione di 11 milioni di euro, pari agli utili oggetto di contestazione nell'inchiesta e l'amministratore delegato Stefano Parisi si è autosospeso. Al suo posto è subentrato il Presidente Carsten Schloter.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Fastweb
    • News24

    I big dell'Ict in pista per il Piano scuola digitale

    Il miglioramento della cultura digitale del Paese non può non passare dalla scuola, alle prese però con problemi di dotazione tecnologica (2,19% le aule dotate di tablet e 7% quelle con pc, secondo la Corte dei Conti). Ma passi avanti se ne stanno facendo: al 70% le aule connesse in rete in

    – di A.Bio.

    • News24

    Copyright, Corte Ue: decreto Bondi contrario a norme europee

    In seguito all'adozione, in Italia, del Decreto Bondi del 2009 relativo al diritto di copyright, otto società produttrici, importatrici o distributrici di strumenti tecnico-informatici di riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi, e in particolare Nokia Italia (cui è subentrata Microsoft Mobile sales international Oy), Hewlett-Packard italiana, Telecom Italia, Samsung electronics Italia, Dell, Fastweb, Sony Mobile communications e Wind telecomunicazioni proponevano ricorso innanzi al...

    – di Enrico Bronzo

    • News24

    Spinta sulla banda ultralarga nelle «aree grigie»

    Il 17 ottobre è il termine che i sei soggetti prequalificati - Telecom, Fastweb, Metroweb, Enel Open Fiber, Estra e un raggruppamento di imprese fra Retelit, Eolo ed Eds - hanno per presentare le loro offerte sul primo bando.

    – Andrea Biondi

    • News24

    Fi, Berlusconi detta la linea: «Rinnovare senza rottamare»

    Una stilettata a Salvini («il populismo di estrema destra non è in grado di esprimere un'alternativa di governo e finisce per favorire partiti e governi di sinistra»), una a Renzi («vorrebbe diventare padrone dell'Italia, ma ha palesemente fallito») e una a Grillo («il Movimento Cinque stelle non è

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Telecom e A2a sotto la lente dopo accordo per la fibra a Milano

    Telecom Italia e A2a sotto la lente a Piazza Affari, dopo al notizia dell'intesa siglata per la fibra a Milano. Il Sole 24 Ore riporta che Telecom Italia ha siglato nelle scorse settimane un accordo con A2A (Memorandum of understanding) per lo sviluppo comune delle infrastrutture in fibra ottica a

    – di Eleonora Micheli

    • NovaOther

    Come sta crescendo la banda ultra larga in Italia

    La banda ultra larga italiana sta crescendo ora attraverso nuovi piani degli operatori privati e bandi di gara pubblici. Ad oggi è in corso il secondo bando di gara per costruire una rete banda ultra larga pubblica entro il 2020 nelle zone a fallimento di mercato. Riguarda Piemonte, Valle D'Aosta, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Marche, Lazio, Campania, Basilicata, Sicilia e Provincia autonoma di Trento, mentre il bando precedente (concluso in estate) era su Abruzzo, Molise, Toscana, Emi...

    – Alessandro Longo

    • News24

    Dopo le nozze Wind-3Italia arriva «Free», l'operatore low-cost francese

    Nel segmento della telefonia mobile nasce l'operatore potenzialmente leader. Una leadership in potenza perché la legal entity della joint venture paritetica fra Wind e 3 Italia - che sarà guidata dall'attuale ceo di Wind, Maximo Ibarra - prenderà forma a inizio 2017. E di marchio commerciale o di

    – di Andrea Biondi

    • News24

    Wind-3, con Iliad entra un quarto operatore sul mercato

    Dopo un anno esatto di attesa, è finalmente in arrivo il matrimonio tra Wind e 3. Il magnate russo Mikahil Fridman, padrone di Wimpelcom, e il miliardario cinese Li Ka Shing, il dominus della conglomerata Hutchinson Whampoa si preparano a celebrare le nozze delle loro attività in Italia: le due

    – di Simone Filippetti

1-10 di 1050 risultati