Le nostre Firme

Fabrizio Onida

Fabrizio Onida è Professore ordinario di Economia internazionale presso l'Università Bocconi dal 1983. E’ Presidente del CESPRI - Centro di Ricerca sui Processi di Innovazione e Internazionalizzazione.

Dal 1989 al 1995 Onida è stato coordinatore del Corso di Laurea in Economia Politica. Ha insegnato in precedenza nelle Università di Milano e di Modena.
Fabrizio Onida è stato delegato italiano presso il consiglio Ocse per la politica della scienza e della tecnologia, presidente dell'Istituto per la Ricerca Sociale di Milano e presidente dell'Ice (Istituto per il Commercio Estero).

I suoi interessi di ricerca spaziano dall’economia al commercio internazionale con focus particolare sull’integrazione economica e le imprese multinazionali. Fabrizio Onida ha anche effettuato ricerche e pubblicazioni nell’ambito dell’aiuto pubblico allo sviluppo e al rapporto fra innovazioni tecnologica e competitività.

Fabrizio Onida è Laureato in Economia e Commercio presso l'Università Commerciale "Luigi Bocconi" di Milano (1964). M.A. in Economics presso la University of Michigan.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Fabrizio Onida
    • News24

    I rischi per chi vuole investire

    Con un governo e un parlamento animati di sacri ardori in difesa della "italianità" è facile scrivere leggi che scoraggiano potenziali investimenti produttivi dall'estero.

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Più sostenibilità negli accordi di libero scambio

    Il programma per la crescita di Carlo Calenda e Marco Bentivogli (Sole 24 Ore del 12 gennaio) non è solo originale per il connubio inusuale dei proponenti, ma è ambizioso e stimolante per il contenuto e le proposte.

    – di Piero Torretta

    • News24

    I capitali trascurano le startup italiane

    Quest'anno c'è anche un Italian Village al Ces, il più importante salone al mondo per la Consumer Technology che apre oggi a Las Vegas. Promosso dal Tilt (Teorema incubation lab Trieste) e altri incubatori e patrocinato dal governo, «Made in Italy - The Art of Technology» raccoglie 43 startup

    – di Andrea Goldstein

    • News24

    La rinascita (fruttuosa) dell'Ice

    Nel luglio 2011 una incredibile improvvida legge dell'allora governo Berlusconi stabilì che l'Ice era un ente inutile e pertanto andava soppresso, dimenticando che non esiste Paese industriale privo di una o più agenzie governative preposte al sostegno organizzativo e finanziario ai processi di

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Una regia per gli incentivi di Industria 4.0

    Tra qualche sforbiciata alle singole voci di impegno finanziario, il nutrito pacchetto di incentivi alle imprese previsto dal programma Industria 4.0 prende corpo nella legge di bilancio 2018. A eccezione del finanziamento agevolato della "nuova Sabatini" sull'acquisto o leasing di macchinari in

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Se flessibilità è sinonimo di realismo

    Finalmente dalla Commissione Ue sembra emergere un'apertura all'invito di Padoan e altri tre ministri finanziari dell'Eurozona (Francia, Spagna, Portogallo) a riflettere criticamente sulla "fallacia del metodo di calcolo del deficit strutturale" che in base al Fiscal compact dovrebbe misurare

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Uno «Stato imprenditore-innovatore»

    La mattina di mercoledi 24 maggio all'assemblea di Confindustria il presidente Vincenzo Boccia invocava «un progetto di lungo respiro (?) una Industria 4.0 per una Società 5.0, inclusiva e aperta». Nel suo intervento successivo, il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, oltre a ricordare

    – di Fabrizio Onida

    • News24

    Industria 4.0, la mano pubblica rafforza le aggregazioni

    Merita un plauso di incoraggiamento il ministro Calenda per il varo del programma Industria 4.0, che offre una visione dei temi trasversali per il futuro del nostro apparato produttivo e di ricerca tecnologica, superando l'approccio notarile dei rapporti annuali del Mise e l'ottica un po'

    – di Fabrizio Onida

    • Agora

    Omaggio a Calchi Novati che con il suo esempio ha cambiato la vita a un giovane bancario divenuto cronista

    Ci sono persone che per cultura personale, formazione professionale e ruoli istituzionali che occupano nella società riescono, con il loro esempio e la saggezza che li caratterizza, a dare un contributo importante nelle scelte di una moltitudine di altre persone. E' il caso del prof Gian Paolo Calchi Novati, scomparso tre giorni fa a 81 anni, che nella sua lunga attività di docente universitario, animatore culturale e storico dei Paesi Afroasiatici, ha avuto un merito di non poco conto nella form...

    – Nicola Dante Basile

    • News24

    Incentivi fiscali per progetti di lungo respiro

    L'annuncio del "Patto Roma-Berlino", siglato lo scorso 14 ottobre dalle Confindustrie italiana e tedesca, potrebbe forse incoraggiare il nostro governo a meglio definire le modalità di realizzazione del "Piano nazionale Industria 4.0, 2017-2020" come esempio di una nuova politica industriale. Con

    – di Fabrizio Onida

1-10 di 101 risultati