Persone

Fabio Rizzi

Fabio Rizzi è nato il 19 novembre del 1966 a Cittiglio (VA) ed è un dirigente medico e politico della Lega Nord.

E' stato eletto e proclamato consigliere della Regione Lombardia il 13 marzo del 2013.

Nella veste di consigliere regionale ha ricoperto l'incarico di Presidente commissione permanente - "III Commissione permanente - Sanità e politiche sociali" .

Dopo aver conseguito la maturità classica, presso il liceo "E. Cairoli" di Varese, nel 1991 Rizzi si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Pavia.

Specializzatosi in Anestesiologia e Rianimazione presso l'Università dell'Insubria di Varese, ha conseguito diversi diplomi di specializzazione nazionali ed internazionali.

Dal 1992 al 1994 è stato Assistente Medico di Anestesia, Rianimazione ed Elisoccorso presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale "S.Anna" di Como.

Sempre presso lo stesso ospedale e reparto è diventato prima Aiuto Corresponsabile e poi Dirigente Medico di I° Livello, per prestare poi il ruolo di Responsabile Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione presso gli Istituti Clinici "Iseni" di Lonate Pozzolo (VA).

E' stato prima consigliere, poi assessore, infine sindaco presso il comune di Besozzo (VA).

Tra il 2007 ed il 2008 ha rivestito il ruolo di consigliere regionale supplente, quindi dal 29 Aprile del 2008 al 15 Marzo del 2013 quello di Senatore delle Repubblica.

Candidatosi alle elezione del consiglio Regionale della Lombardia del 2013 nella lista Lega Nord Padania, è risultato primo degli eletti ed il 16 aprile del 2013 è stato proclamato Presidente commissione - "III Commissione - Sanità.

Il 16 febbraio del 2016 è stato sottoposto a misura di custodia cautelare in esecuzione di un'ordinanza di custodia emessa dalla Procura di Monza nell'ambito di un'inchiesta denominata "Smile". Oggetto dell'indagine sono le attività che avrebbero perpetrato gli indagati al fine di controllare e pilotare gli appalti pubblici in materia di prestazioni odontoiatriche sanitarie.

Insieme a Rizzi sono stati sottoposti a misure di restrizione cautelare altri 20 indagati.

Nella serata del 16 febbraio 2016 l'attuale segretario della Lega Nord Matteo Salvini, ha disposto, in attesa che venga fatta chiarezza sulla vicenda, la sospensione dal la Lega Nord del consigliere Fabio Rizzi.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016