Aziende

Exxon Mobil

Exxon Mobil Corporation è una compagnia petrolifera statunitense. È il risultato della fusione tra Exxon e Mobil, le principali compagnie che formavano il trust Standard Oil di John Davison Rockefeller. Incorporando le società Exxon, Mobil ed Esso, Exxon Mobil Corporation supera le altre tre big four del mercato petrolifero mondiale (Royal Dutch Shell, Bp e Total), riguardo a fatturato, profitti e capitalizzazione di borsa. Il suo quartier generale è ad Irving, un sobborgo di Dallas.

La compagnia petrolifera statunitense è nata nel 1870 come Standard Oil. Dopo la fusione tra Exxon e Mobil nel 1999, la società ha assunto il nome odierno. Nel 2000, Exxon Mobil ha venduto la raffineria californiana Benicia e 340 stazioni alla Valero Energy Corporation, come parte di una sentenza di scorporo della Ftc sugli impianti in California. Nel 2005, il prezzo delle sue azioni è cresciuto in parallelo con il prezzo del petrolio, superando General Electric nella classifica delle aziende di maggiore capitalizzazione nel mondo. Nel 2007 Exxon Mobil Corporation è stata superata quanto a capitalizzazione sul mercato dalla PetroChina.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Exxon Mobil
    • News24

    Maxi-contratto da 1,3 miliardi di dollari in Qatar per Saipem

    Saipem aumenta il suo bottino in Medio Oriente. La società guidata da Stefano Cao, come anticipato da Il Sole 24 Ore (si veda l'edizione del 2 giugno), si è aggiudicata un maxi-contratto da 1,3 miliardi di dollari per attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e installazione per il

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    Esso vende all'Algeria la raffineria siciliana di Augusta

    La compagnia petrolifera texana Esso vende agli algerini della Sonatrach la grande raffineria di Augusta, sulla costa orientale della Sicilia, in provincia di Siracusa, una delle maggiori raffinerie italiane e il nucleo fondante attorno a cui è nato l'intero petrolchimico siracusano di Priolo e

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Borse, Milano controcorrente in Europa (-0,47%). Brilla Cnh

    Le Borse europee, dopo una prima parte di seduta contrastata, hanno virato in positivo, con l'eccezione di Milano, unica a chiudere in negativo, schiacciata dai realizzi dopo avere toccato ieri il massimo da luglio 2015. Alla chiusura, Milano ha segnato un -0,47%, sopra i minimi di seduta, ma con

    – di E. Micheli e S.Arcudi

    • NovaCento

    Facebook, la creatività, il rischio e la crisi finanziaria

    Sono 1,4 miliardi le persone che ogni giorno si collegano a Facebook (FB), 2,13 miliardi gli utenti su base mensile. La società Cambridge Analytica (CA) ha come missione stimolare "cambiamenti comportamentali utilizzando i dati [di individui] per comprendere ciò che li motiva e interagendo tramite gruppi mirati in modo da spingerli ad agire". Una parentesi tecnica: prima del 2015, tutti gli sviluppatori di app sulla piattaforma FB avevano accesso allo stesso numero identificativo di ognuno deg...

    – Guiomar Parada

    • News24

    Terremoto Trump: con l'uscita di Tillerson sconfitta l'ala moderata della Casa Bianca

    NEW YORK - L'ala moderata ed esperta dell'amministrazione Trump si assottiglia ancora. E' questo il messaggio del nuovo, ultimo e improvviso rimpasto annunciato con l'uscita di scena del Segretario di Stato Rex Tillerson - a lungo oggetto di indiscrezioni ma finora sempre rinviata - e della sua

    – di Marco Valsania

    • News24

    La crescita record dei dividendi globali: la top 10 delle società più «generose»

    Con una ripresa economica che procede ormai in modo sostenuto e sincronizzato a livello globale non era difficile immaginare che i dividendi erogati dalle aziende quotate avrebbero raggiunto un livello da record. Eppure negli ultimi anni, caratterizzati comunque da un'accelerazione della crescita,

    – di Maximilian Cellino

    • News24

    Tonfo a Wall Street. Ecco perché è cambiato il vento sui mercati

    La narrazione che per mesi ha guidato le Borse sui massimi storici, negli ultimi due giorni è stata scossa dalle fondamenta. E' per questo che i listini nell'ultima seduta della settimana hanno chiuso in forte calo, con Wall Street che ha registrato la peggior performance da quando Donald Trump è

    – di Morya Longo

1-10 di 272 risultati