Aziende

Expo 2015

Società di Gestione dell’Expo Milano 2015 creata nel 2008 con atto notarile dopo l’approvazione di un apposito decreto del consiglio municipale milanese, Expo 2015 è la società alla quale è stato assegnato il compito di realizzare, organizzare e gestire le strutture e i servizi dell’Esposizione Universale assegnata al capoluogo lombardo per l’anno 2015 e che avrà come tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Più nello specifico la Expo 2015 deve rendere operative e funzionanti tutte le opere di preparazione e costruzione del sito espositivo, quelle infrastrutturali di connessione del sito al territorio circostante, quelle riguardanti la ricettività e quelle di natura tecnologica. Della Società di Gestione dell’Expo Milano 2015 sono soci il Governo Italiano (Ministero dell’Economia), la Regione Lombardia, il Comune di Milano, la Provincia di Milano e la Camera di Commercio di Milano. La governance è basata su un consiglio di amministrazione che è attualmente composto dal Presidente (e rappresentante della Camera di Commercio) Diana Bracco e dai consiglieri Giuseppe Sala (per il Comune), Leonardo Carioni (per il Ministero dell’Economia), Fabio Marazzi (per la Regione) e Carlo Secchi (per la Provincia). Lo stesso Giuseppe Sala ha avuto, nel luglio 2010, anche la carica di amministratore delegato in seguito alle dimissioni del precedente ad Lucio Stanca, per divergenze sulle funzioni operative con il resto dell’assemblea. Ad affiancare la Expo 2015 nell’opera di definizione delle linee guida strategiche e politiche dell’Esposizione Universale è stata messa la Coem, Commissione di Coordinamento per Expo che è presideduta dal commissario straordinario per l’evento, nonché sindaco di Milano, Letizia Moratti.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Expo 2015
    • News24

    Salute e vivibilità: la città è più «attraente»

    Chissà se l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea avrà un effetto anche sulla classifica delle città più attraenti del mondo, che la società di consulenza Pwc pubblica ogni due anni e che nel 2016 vede, per la seconda volta, Londra al primo posto tra le «Cities of Opportunity».

    – di Giovanna Mancini

    • Agora

    Scarpe, grappa e poltrona di velluto: gli oggetti - veneti - che raccontano 50 anni di made in Italy

    Oggi 2 settembre, a Palazzo Franchetti, sede IED (Istituto Europeo di Design, che celebra i suoi primi cinquant'anni) di Venezia, si inaugura la mostra "50+! Il grande gioco dell'industria". L'Istituto ha scelto di ospitare il progetto iconografico dedicato agli oltre 50 oggetti che raccontano le eccellenze del 'Made in Italy' e che hanno influenzato costume, storia, economia e stile di vita della società italiana. Si tratta della quinta tappa di un tour che ha visto la mostra inserirsi nella pr...

    – Barbara Ganz

    • Agora

    Il Padiglione del vino per Expo manda in rosso il bilancio 2015 di Veronafiere

    Il padiglione del vino per Expo manda in rosso i conti di Veronafiere: nel 2015 a fronte di ricavi per 75,6 milioni (in linea con l'esercizio precedente), il Mol precipita da 9,3 milioni a 567mila euro, l'utile operativo si sgonfia da +2,2 milioni a -7,5 milioni e il risultato netto da +730mila euro a -5,6 milioni. Insomma un bel capitombolo per l'ente autonomo Veronafiere (a livello consolidato ha fatturato 89,5 milioni), un esempio di oculata e prudente gestione. Vino pesante La spiegazione è...

    – Emanuele Scarci

    • News24

    I progetti per un fisco migliore premiati dalle Entrate

    Si intitola «Noi per il merito» il premio assegnato a sette progetti (su 31 concorrenti) che nel corso del 2015 hanno contribuito maggiormente alla realizzazione della mission istituzionale dell'Agenzia delle Entrate. Tutti fortemente connotati per passione, dedizione, capacità di sviluppare idee

    – dalla Redazione

    • News24

    Per LeafSpace in arrivo nuovi soci

    Tra le poche startup italiane che tentano di cogliere l'opportunità offerta dal nascente mercato dei microsatelliti c'è Leaf Space, società fondata meno di due anni fa, e che proprio in questi giorni ha annunciato l'ingresso di nuovi soci: RedSeed Ventures, in qualità di lead investor, con un pool

    – M.Pas.

    • News24

    Una cabina di regia per la competitività di Milano

    A due settimane dall'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea, e dopo gli appelli a lavorare in sinergia, sul modello di Expo, per fare di Milano un hub internazionale della ricerca e dell'innovazione, nasce una cabina di regia tra istituzioni e sistema imprenditoriale territoriale che

    – Giovanna Mancini

    • News24

    Advisor in arrivo per il dopo Expo

    Se la missione a Londra del neo-sindaco di Milano Giuseppe Sala avrà buon esito, il disegno del futuro dell'area che ha ospitato Expo 2015 dovrà tenere conto anche del trasferimento dell'Autorità europea per le banche (Eba) o dell'Agenzia europea del farmaco (Ema). O di entrambe.

    – Giovanna Mancini

    • News24

    La mafia sull'Expo: 11 arresti per gli appalti di padiglioni stranieri

    Di nuovo l'Expo nel mirino della Procura. Dopo quasi un anno dall'esposizione universale e dopo due dalla prima operazione degli inquirenti sull'appalto delle vie d'acqua, questa volta ci sarebbero gli affidamenti dei lavori per i padiglioni stranieri al centro di una nuova inchiesta, che sarebbero

    – Sara Monaci

1-10 di 2734 risultati