House Ad
House Ad

Exor

Exor

Exor S.p.A. è una delle principali società d’investimento italiane ed europee. È quotata alla Borsa di Milano ed ha sede a Torino, ma è presente anche a New York e a Hong Kong, ad esempio.

Exor nasce nel 2009 dalla fusione di Ifi e Ifil, due società storiche nel panorama finanziario italiano. Come già Ifi e Ifil, anche Exor è controllata dalla famiglia Agnelli. Exor è il maggior azionista del gruppo Fiat, ma realizza anche altri importanti investimenti, soprattutto con un orizzonte temporale di medio-lungo termine: le sue attività spaziano in diversi settori e in diversi mercati, prevalentemente in Europa, negli Stati Uniti e nelle economie emergenti come la Cina e l’India.

La storia di Exor comincia nel lontano 1927 quando il senatore Giovanni Agnelli decide di fondare IFI - Istituto Finanziario Italiano per riunire tutte le partecipazioni che aveva acquisito. Negli anni Ifi diventa un operatore strategico nel panorama finanziario e industriale italiano, realizzando importanti investimenti. Tra le principali partecipazioni e le collaborazioni si possono ricordare quella con Cinzano, sin dalla fondazione nel 1927, quella con Danone, la 3M, il gruppo editoriale Fabbri, il gruppo Galbani, Alpitour, Unicem, Sangemini, Peroni e tanti altri, in Italia e all’estero.

Ifi è stata anche protagonista della privatizzazione di Telecom voluta negli anni Novanta dal governo italiano. Nel 2001 Ifi colloca sul mercato una partecipazione di minoranza di Juventus FC, facendo della vecchia signora una delle prime squadre italiane a quotarsi in borsa. La filosofia di investimento di Exor unisce l’ottica imprenditoriale alla disciplina finanziaria, mettendo la finanza al servizio dello sviluppo delle sue società in cui investe.

(Aggiornato il 04 agosto 2010 )

Ultime notizie su Exor

News24

Exor sorpassa l'Eni tra i big dell'industria

24/10/2014 06:54

Anche per numero di addetti Exor-Fca è il maggior gruppo, con un organico di 306mila addetti che non aveva raggiunto più una tale consistenza dalla fine degli anni 80, solo che allora l'80% del personale era impiegato in Italia e oggi solo il 26%.

News24

Milano maglia rosa chiude in volata: +2,79%. Bene Wall Street

21/10/2014 09:12

Wall Street chiude la giornata in rally: il Dow Jones sale dell'1,31% a 16.614,68 punti, il Nasdaq avanza del 2,40% a 4.419,48 punti mentre lo S&P 500 mette a

News24

Marchionne crede in Fca e sostiene le azioni più del socio Exor

20/10/2014 07:50

Il manager ha «sostenuto» il titolo in occasione del recesso più di quanto non abbia fatto la stessa Exor, che di Fca ha il 30%: Marchionne si è infatti fatto carico dello 0,5% circa dei titoli consegnati (5% di quelli ridistribuiti fra i soci), mentre la holding non ne ha acquistati.

News24

Exor si prepara allo shopping: gli occhi puntati su Europa e Usa

14/10/2014 09:17

Le due principali partecipazioni di Exor, in Fca e Cnh industrial, sono ormai messe in sicurezza grazie a un voto multiplo che non solo ne blinda il controllo ma consentirà anche di valutare scambi azionari nel momento in cui si dovesse presentare... E visto che si è atteso fino ad ora (è da più di un anno che Exor ha incassato i 2 miliardi della cessione di Sgs) non è escluso, secondo quanto si apprende, che si possa aspettare qualche mese, giusto il tempo di capire se i mercati subiranno...

News24

Fiat, nel futuro un socio in Asia o maxifusione globale

09/10/2014 07:10

Naturalmente, al di là degli enormi problemi operativi che una fusione di quelle dimensioni porrebbe (i casi di successo, come è stata finora Fiat Chrysler, sono molto meno dei fallimenti), c'è un ostacolo che finora si è rivelato insormontabile: Exor non vuole vendere, come ha ribadito Elkann ieri.

News24

«Non vendiamo Fca ma pronti a diluirci»

09/10/2014 06:40

Elkann ribadisce la linea sulla quota Exor - Marchionne: «Lascerò il gruppo nel 2018» - LO SCENARIO - Sulla futura successione a Marchionne, il presidente Elkann dichiara: «Sono tranquillo, abbiamo la panchina lunga» ... Elkann ha ribadito nell'intervista quella che è da tempo la posizione di Exor - la holding quotata controllata dalla famiglia Agnelli: «Non siamo venditori», ma siamo pronti a diluire la quota della famiglia «se l'obiettivo è di rafforzare la società».

News24

Partner in Asia or Global Mega Merger?

09/10/2014 05:57

Sergio Marchionne rarely speaks by chance, especially when it comes to important interviews. In late 2008, for instance, he said to 'Automotive News Europe'

News24

Addio Fiat dopo 111 anni: diventa Fca e sbarca a Wall Street

08/10/2014 08:19

A Torino resterà la sede delle attività europee del gruppo e quella di Exor, la holding che mantiene stretto il controllo della società grazie anche al meccanismo del voto multiplo in assemblea concesso dalla legislazione olandese agli azionisti di lungo corso.

News24

Fiat, Fca debutta a Wall Street e Piazza Affari il 13 ottobre

07/10/2014 08:44

Dal punto di vista legale, la sede olandese e il domicilio fiscale a Londra permettono risparmi fiscali ai soci ma soprattutto consentono all'azionista di maggioranza - la Exor della famiglia Agnelli - di rafforzare il controllo sulla società con il meccanismo dei diritti di voto doppi.

News24

Il rapporto con l'Asia, la sfida italiana

11/09/2014 11:36

Diverso il discorso per il resto del gruppo: anche se negli ultimi mesi il presidente John Elkann ha ribadito il legame tra gli Agnelli e la Fiat, resta agli atti del mercato l'intervista in cui annunciò al Financial Times i progetti di uscita della famiglia: in una strategia di crescita, «per fare della società un business più grande», ha detto Elkann al quotidiano inglese, «la famiglia è anche pronta a diluire ulteriormente la quota del 30% detenuta in Fiat da Exor», la società...

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9