House Ad
House Ad

Exor

Exor

Exor S.p.A. è una delle principali società d’investimento italiane ed europee. È quotata alla Borsa di Milano ed ha sede a Torino, ma è presente anche a New York e a Hong Kong, ad esempio.

Exor nasce nel 2009 dalla fusione di Ifi e Ifil, due società storiche nel panorama finanziario italiano. Come già Ifi e Ifil, anche Exor è controllata dalla famiglia Agnelli. Exor è il maggior azionista del gruppo Fiat, ma realizza anche altri importanti investimenti, soprattutto con un orizzonte temporale di medio-lungo termine: le sue attività spaziano in diversi settori e in diversi mercati, prevalentemente in Europa, negli Stati Uniti e nelle economie emergenti come la Cina e l’India.

La storia di Exor comincia nel lontano 1927 quando il senatore Giovanni Agnelli decide di fondare IFI - Istituto Finanziario Italiano per riunire tutte le partecipazioni che aveva acquisito. Negli anni Ifi diventa un operatore strategico nel panorama finanziario e industriale italiano, realizzando importanti investimenti. Tra le principali partecipazioni e le collaborazioni si possono ricordare quella con Cinzano, sin dalla fondazione nel 1927, quella con Danone, la 3M, il gruppo editoriale Fabbri, il gruppo Galbani, Alpitour, Unicem, Sangemini, Peroni e tanti altri, in Italia e all’estero.

Ifi è stata anche protagonista della privatizzazione di Telecom voluta negli anni Novanta dal governo italiano. Nel 2001 Ifi colloca sul mercato una partecipazione di minoranza di Juventus FC, facendo della vecchia signora una delle prime squadre italiane a quotarsi in borsa. La filosofia di investimento di Exor unisce l’ottica imprenditoriale alla disciplina finanziaria, mettendo la finanza al servizio dello sviluppo delle sue società in cui investe.

(Aggiornato il 04 agosto 2010 )

Ultime notizie su Exor

News24

Il rapporto con l'Asia, la sfida italiana

11/09/2014 11:36

Diverso il discorso per il resto del gruppo: anche se negli ultimi mesi il presidente John Elkann ha ribadito il legame tra gli Agnelli e la Fiat, resta agli atti del mercato l'intervista in cui annunciò al Financial Times i progetti di uscita della famiglia: in una strategia di crescita, «per fare della società un business più grande», ha detto Elkann al quotidiano inglese, «la famiglia è anche pronta a diluire ulteriormente la quota del 30% detenuta in Fiat da Exor», la società...

News24

Nuovi modelli e partnership le priorità di Fiat Chrysler

11/09/2014 10:36

Qualcuno pensa che una riproposizione del cosiddetto polo del lusso, o meglio dei marchi premium, possa essere una soluzione ad entrambi i problemi: creare una società a parte, scorporandola da Fca, e chiamare il mercato a investire a fianco della Exor.

News24

The Relationship with Asia and the Italian Challenge

11/09/2014 05:59

Luca Cordero di Montezemolo's farewell, has put the Ferrari folder (at least for now) in the books. With Sergio Marchionne, at this point, firmly at the helm

News24

New Models and Partnerships: The Priorities of Fiat Chrysler

11/09/2014 05:58

Debt Reduction, the implementation of its business plan and a partner: these are the three most important issues that the board of directors of Fiat Chrysler

News24

Famiglia Agnelli pronta al nuovo corso

10/09/2014 09:30

La famiglia Agnelli, a cui fa capo attraverso Exor la quota di riferimento del 30% in Fca, guarda con attenzione agli sviluppi del confronto tra Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat-Chrysler, e Luca Cordero di Montezemolo, da ventitrè... Del resto al quarto piano del Lingotto, dove hanno sede gli uffici di Exor, si è perfettamente consapevoli che il gruppo è proiettato verso un nuovo corso. ... Per l'azionista di riferimento, Exor appunto, e per l'intero gruppo.

News24

Gli operatori vedono Ferrari come nuovo polo del lusso

10/09/2014 07:27

A quel punto, in un ipotetico scambio di azioni Fiat contro azioni Ferrari, un pacchetto rilevante di quest'ultima andrebbe - in forma diretta o indiretta - sotto il controllo di Exor.

News24

Se il mercato scommette sul nuovo piano industriale

10/09/2014 07:00

Scontato non perché annunciato o confermato dalla proprietà, da cui ancora si aspetta una parola sul caso, ma perché questa è la percezione generale: se la Exor tace la parola di Marchionne è la parola dell'azionista, e tanto basta per il mercato... ...dalla Fiat all'Exor.

News24

If the Market Bets on a New Industrial Plan

10/09/2014 05:57

"The stock market approves of the change at the helm of Ferrari: Fiat's shares rise almost 2 percent." That headline from the wire services, yesterday,

News24

Fiat-Chrysler, via libera alla fusione

05/09/2014 06:39

Un meccanismo grazie al quale Exor, la holding della famiglia Agnelli, potrà far valere - in termini di diritti di voto - fino al 46% la sua quota del 30%, mettendo di fatto al sicuro il controllo sul gruppo italo americano.

News24

Fiat-Chrysler, via all'Ipo a Wall Street

31/08/2014 08:13

Marchionne: il 13 ottobre è la prima data possibile - «Non chiuderemo stabilimenti in Italia» - LE PROSSIME TAPPE - Giovedì l'annuncio dei dati sul recesso, poi le adesioni al voto multiplo che potrebbero portare Exor dal 30 al 46% dei diritti di... ...in virtù del quale Exor, la holding della famiglia Agnelli, potrà far valere - in termini di diritti di voto - fino al 46% la sua quota del 30%, mettendo di fatto al sicuro il controllo sul gruppo.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9