Ultime notizie:

Etruria & C

    • Agora

    Popolare Vicenza, Veneto Banca, Mps, Carige e Diritti Tv: settimana scorsa forse ho capito che/13

    Nella settimana che forse non ricorderò per la sconfitta elettorale di Theresa May figlia di un'arroganza politica che fa invidia a Matteo Renzi ma senz'altro per la promozione del Benevento in serie A, si è consumata l'ennesima tappa della via crucis di alcune banche italiane. Con un fattore in più di amarezza: la soluzione mediante risoluzione della crisi spagnola del Banco Popular, che alla fine è andato al Santander per un euro e altri 7 miliardi destinati a irrobustire gli accantonamenti su...

    – Marco Ferrando

    • News24

    Mef: salvataggio Mps in settimane. Viola: spero tempi brevi per Vicenza

    «Nelle prossime settimane si dovrebbe giungere alla decisione formale della Commissione europea sugli aiuti a Montepaschi. Poi il ministero dell'Economia potrà procedere con la ricapitalizzazione precauzionale. Nel frattempo, comunque, la banca senese è in sicurezza». Manca ormai poco, secondo

    – di Morya Longo

    • News24

    Solo 85-90 giorni di lavoro per 30 leggi

    La tortura è il delitto di tortura che non riesce a diventare legge perfino dopo tre letture. Ma anche la concorrenza sotto lo schiaffo delle lobby o di gaffe come il telemarketing. O le riforme di processo penale-prescrizione e civile finiti nelle nebbie della maggioranza. E il biotestamento che

    – Roberto Turno

    • News24

    Il prezzo del tempo sprecato

    Per ilclosing ci vorrà ancora un po' di pazienza, ma con la cessione a Bper di CariFerrara si gettano le basi per chiudere definitivamente la cessione delle quattro good banks nate dal salvataggio di novembre 2015. Il conto, secondo le stime del Sole, è salatissimo: circa 5 miliardi e mezzo, più

    – di Marco Ferrando

    • Info Data

    I rischi nascosti nei titoli tossici

    Se guardiamo i bilanci delle banche dei vari Paesi attraverso la "lente" di R&S Mediobanca appare evidente che il Nord e il Sud Europa siano afflitti da problemi diversi. Al Sud le banche hanno un problema di crediti deteriorati: prestiti e mutui erogati e mai tornati indietro. Nei primi istituti italiani su 100 milioni di euro di crediti ben 14,9 sono deteriorati contro il 2,1% in Germania, 4,6% in Francia e una media del 2,2% nel Nord Europa. Per contro le banche di questi Paesi sono piene d...

    – Infodata

    • News24

    Lo strabismo della vigilanza e i rischi nascosti nei titoli tossici

    Nelle stesse giornate in cui la Banca centrale europea chiedeva al Montepaschi di incrementare da 5 a 8,8 miliardi l'aumento di capitale, la stessa Bce diminuiva i requisiti minimi di capitale richiesti al colosso tedesco Deutsche Bank. Erano gli ultimi giorni del 2016: la Bce si accaniva sulla

    – di Morya Longo

    • News24

    Mps, conversione forzata dei bond sempre meglio del bail-in

    Dall'esito del referendum costituzionale si è materializzato per Mps lo scenario peggiore: il no secco alla riforma e la caduta conseguente del Governo Renzi. Ma prima di fasciarsi la testa, il consorzio bancario guidato da Jp Morgan e Mediobanca che tira le fila dell'operazione ha deciso di

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Mps, non solo bail-in nello scenario avverso

    La scelta di preparare la strada per far partire la complicata ricapitalizzazione di Mps dal giorno successivo il referendum costituzionale non è casuale. Se vincerà il sì, il consorzio guidato da JP Morgan e Mediobanca - che ha sottoscritto un impegno di pre-underwriting valido fino al 31 dicembre

    – Antonella Olivieri

    • News24

    Banche, conto da 9 miliardi per i salvataggi

    «Nel 2015 dal risultato lordo di gestione abbiamo dovuto togliere circa un milione di euro per salvare le Bcc in difficoltà e altri 500mila euro per aiutare la Popolare dell'Etruria e le altre tre banche in crisi. Per una piccola Banca di credito cooperativo come la nostra, questo fa la differenza

    – di Marco Ferrando e Morya Longo

    • News24

    Banche, conto da 9 miliardi per i salvataggi

    «Nel 2015 dal risultato lordo di gestione abbiamo dovuto togliere circa un milione di euro per salvare le Bcc in difficoltà e altri 500mila euro per aiutare la Popolare dell'Etruria e le altre tre banche in crisi. Per una piccola Banca di credito cooperativo come la nostra, questo fa la differenza

    – Morya Longo

1-10 di 16 risultati