Ultime notizie su

ESODATI

    • News24

    Doppia sfida sulla previdenza: credibilità e sostenibilità

    Ancora molte settimane ci separano dal Consiglio dei ministri che varerà la legge di Bilancio 2017 con le nuove regole sui pensionamenti flessibili. E dunque numerosi sono ancora i dettagli che potranno essere diffusi strada facendo. Ieri abbiamo appreso che i lavoratori che vorranno accedere

    – Davide Colombo

    • News24

    Pensioni, i compromessi per la flessibilità in uscita

    Un tassello dopo l'altro. Con una strategia di comunicazione molto accorta il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Tommaso Nannicini, ha alzato un altro piccolo velo sull'Ape, l'anticipo pensionistico allo studio e che il Governo varerà con la prossima legge di Bilancio. Il prestito a chi

    – Davide Colombo

    • News24

    I «paletti» dei conti e di Bruxelles

    Il dossier delle pensioni si riaprirà con la prossima manovra di bilancio, annuncia il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che per la flessibilità in uscita conia anche un nuovo acronimo: «Ape». Uscite anticipate con decurtazione dell'assegno, che oltre alla prevista concertazione con le parti

    – di Dino Pesole

    • News24

    Pensioni, anticipo con penalizzazioni graduate

    Una penalizzazione graduata a seconda del reddito per chi decide di anticipare il pensionamento di tre anni rispetto ai requisiti di legge. Con un finanziamento pubblico selettivo, sulla maggiore spesa che si determina, per i lavoratori potenzialmente beneficiari dell'anticipo ma che si trovino in

    – Davide Colombo

    • Info Data Blog

    Boom delle pensioni nel 2015. +72,8% quelle di anzianità

    1,1 milioni, sono le pensioni liquidate nel 2015 +72,8%, è l'aumento delle pensioni di anzianità nel 2015 rispetto all'anno precedente -1,7%, è il calo delle pensioni di vecchiaia Secondo i dati Inps, nel 2015 vi sarebbe stato in Italia un balzo delle pensioni di anzianità. Il dato rivela un +72,87% rispetto al 2014 per un numero di 219.539 nuovi assegni pensionistici dovuti in buona parte ai pensionamenti anticipati e a quelli degli esodati salvaguardati. D'altra parte, i requisisti intro...

    – Infodata

    • NovaOther

    Boom di pensionamenti nel 2015. +72,8% quelle di anzianità

    1,1 milioni, sono le pensioni liquidate nel 2015 +72,8%, è l'aumento delle pensioni di anzianità nel 2015 rispetto all'anno precedente -1,7%, è il calo delle pensioni di vecchiaia Secondo i dati Inps, nel 2015 vi sarebbe stato in Italia un balzo delle pensioni di anzianità. Il dato rivela un +72,87% rispetto al 2014 per un numero di 219.539 nuovi assegni pensionistici dovuti in buona parte ai pensionamenti anticipati e a quelli degli esodati salvaguardati. D'altra parte, i requisisti introdotti...

    – infodata

    • News24

    Boom delle pensioni di anzianità

    Nel 2015 il numero delle pensioni di anzianità erogate dall'Inps è cresciuto del 72,8% rispetto all'anno precedente, raggiungendo quasi quota 220mila. In calo, invece, le nuove pensioni di vecchiaia (-1,7%). Il balzo dei trattamenti di anzianità potrebbe essere legato ai ritiri dei lavoratori

1-10 di 876 risultati