Aziende

Ergycapital

ErgyCapital è una investment company specializzata nei settori dell’energia rinnovabile e del risparmio energetico, che si pone l’obiettivo di cogliere le opportunità offerte dall’energia verde in Italia e in Europa. Quotata alla Borsa di Milano dal 2008, ErgyCapital ha strutturato il suo business su una strategia di diversificazione degli investimenti ricercando una presenza su diverse tecnologie per la produzione di energia “verde” (come quelle del fotovoltaico, da biomasse ed eolica) e in diversi segmenti della filiera industriale, a partire dalle tecnologie di base, proseguendo nella realizzazione degli impianti, fino alla produzione di energia. Per questo motivo, le partecipazioni nelle quali ErgyCapital ha investito e investe appartengono a tre diversi tipologie di aziende. In primo luogo quelle che sviluppano, posseggono e gestiscono impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Quindi ErgyCapital ha investito in aziende che forniscono impianti e componenti, ma anche servizi e tecnologie finalizzati alla riduzione dei consumi di energia. La terza area di intervento è quella relativa agli investimenti finanziari, ovvero partecipazioni di minoranza in aziende “verdi”, che rappresentano strategiche opportunità di partnership per le aziende controllate da ErgyCapital, anche attraverso lo sviluppo di tecnologie innovative.

L’integrazione tra produzione di energia, servizi, prodotti e tecnologie biologiche è alla base del modello di business di ErgyCapital, che persegue tre obiettivi: realizzare sinergie tra le varie aziende partecipate, ricercando l’ottimizzazione dei costi e le possibilità di accordi industriali; aumentare l’efficienza del portafoglio, diversificando tra diverse fonti di produzione i rischi tecnologici; armonizzare i flussi di cassa, combinando investimenti con profili differenti per ottimizzare il ritorno per gli investitori.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Ergycapital
    • Agora

    Chi siede nel nuovo Cda di Eni?

    Nuovo consiglio di amministrazione per Eni dopo l'assemblea degli azionisti di ieri. Emma Marcegaglia è stata eletta alla presidenza con il 98% dei consensi. Con lei siederanno nel board: cinque uomini e due donne. La percentuale femminile nel consiglio di amministrazione con tre donne su 8 membri sale così al 37,5%, ben superiore al 20% richiesto dalla legge Golfo-Mosca (120 del 2011) al primo rinnovo. Chi siederà nel board del primo gruppo petrolifero nazionale? Dalla lista del ministero d...

    – Monica D'Ascenzo

    • NovaCento

    La carica delle piccole imprese dell'energia verde

    Non ci sono solo colossi sul fronte dell'energia verde. Anzi. E' la carica delle piccole e medie imprese che sta mettendo il turbo all'industria italiana delle rinnovabili. Dallo studio "Green Economy on Capital Markets 2011" emerge che le 13 piccole società italiane quotate hanno battuto nel 2010 le 112 di pari grado in Francia, Germania e Regno Unito sia come ricavi - con un progresso medio del 35% contro il 25% - ma soprattutto come margini, con un +100% contro il +16% delle estere. Le societ...

    – Elena Comelli

    • News24

    Piano nazionale da reinventare

    ROMA - Non ci riproveremo tanto presto, promette implicitamente il premier Silvio Berlusconi. Che ha deciso di fare di più, a urne ancora aperte. Procurandosi

    – di Federico Rendina

    • News24

    Irex index

    E' l'indice che traccia le pure renewable quotate alla Borsa italiana: dieci small-mid cap per una capitalizzazione di un miliardo. Le società considerate

    • NovaCento

    Le rinnovabili in Italia valgono mezzo punto di Pil

    Investire nelle rinnovabili sul mercato italiano conviene, non solo all'ambiente, ma anche ai rendimenti. L'Italia, con 203 operazioni mappate nel 2010 e 12,3 miliardi di euro di investimenti, è uno dei mercati più attraenti al mondo per le rinnovabili. Un dato, in particolare, balza agli occhi: il totale degli investimenti del 2010 nelle energie pulite equivale allo 0,4% del Pil italiano che - nello stesso anno - è cresciuto dell'1%. "Nel 2010, il settore delle energie rinnovabili ha confermato...

    – Elena Comelli

    • News24

    Non c'è bolla verde nel listino

    Da sempre Piazza Affari ha voglia di novità, ma l'appetito è diventato fame con l'attuale difficoltà di ricondurre il risparmio verso il listino in una

    – di Guido Plutino

    • NovaCento

    Il 2010 anno record per il fotovoltaico mondiale

    Il 2010 sarà l'anno record del fotovoltaico, con un installato a livellomondiale di 13.600 megawatt (quasi il doppio rispetto al 2009), che farà lievitare la potenza cumulata a 35mila megawatt. E l'Italia non sarà da meno. "Nel 2010 la potenza installata potrebbe oltrepassare il raddoppio, arrivando a 2.500 megawatt, dai mille dell'inizio di quest'anno". La previsione è di Francesco Trezza, responsabile del Conto Energia per il Gestore dei Servizi Energetici, che erogando gli incentivi ha in ogn...

    – Elena Comelli

1-10 di 14 risultati