Enti e organizzazioni

Inps

L'Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) è il principale ente previdenziale del sistema pensionistico pubblico italiano, dove sono obbligatoriamente iscritti tutti i lavoratori dipendenti pubblici o privati e la maggior parte dei lavoratori autonomi priivi di una propria cassa previdenziale autonoma.

Il primo ente previdenziale, la Cassa nazionale di previdenza per l'invalidità e la vecchiaia degli operai, risale al 1898 ed era di natura volontaria.

Nel 1919 la previdenza sociale diventa obbligatoria e nasce la Cassa nazionale per le assicurazioni sociali.

Col governo Mussolini nasce l'Istituto nazionale fascista della previdenza sociale (INFPS) che nel 1943 diventa l'attuale INPS, ente di diritto pubblico dotato di personalità giuridica ed avente lo scopo di garantire la previdenza sociale ai lavoratori.

Le principali attività dell'INPS sono:

— previdenziale (pensioni di vecchiaia, di anzianità, di reversibilità ecc.);

— gestione delle prestazioni a sostegno del reddito (indennità di malattia, di maternità, assegno al nucleo familiare ecc.);

— assistenziale (pensioni d'invalidità civile, assegno sociale ecc.);

— ispettiva (collabora con gl'Ispettori del Lavoro, con le Direzioni regionali del lavoro (DRL), con i carabinieri e con L'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali (l'INAIL).

Presidente dell'INPS è il prof. Tito Boeri, mentre direttore generale è il dott. Massimo Cioffi.

Ultimo aggiornamento 14 ottobre 2016

Ultime notizie su Inps
    • News24

    Pensioni, Ape social: domande 2017 entro 15 luglio

    Con lo slittamento di due settimane del termine per la presentazione delle domande all'Inps slitta pure il termine per le risposte di accoglimento, al 15 ottobre con l'impegno, confermato durante il Question time in Parlamento dallo stesso ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, dell'erogazione della prestazione retrodatata al primo maggio, se a quella data il richiedente possiede tutti i requisiti necessari.

    • News24

    Le tutele moderne di un welfare evoluto

    Da ultimo gli ultimi dati Inps hanno dato vita a una querelle, ospitata anche sulle pagine di questo giornale.

    – di Francesco Seghezzi e Michele Tiraboschi

    • News24

    Tutte le risposte ai quesiti del Forum lavoro

    Esclusione del "bonus Renzi" e dei rimborsi effettuati in conseguenza del 730 dall'obbligo di presentazione dell'F24 telematico; prossima soluzione per le domande del Bonus sud ferme a causa del mancato dialogo tra la banca dati Anpal e quella delle strutture territoriali; semplificazione in arrivo

    – di Matteo Prioschi

    • News24

    All'Inps i controlli sui dipendenti a casa in malattia

    Dal 1° settembre la competenza sulle visite fiscali ai dipendenti pubblici che si assentano per malattia tornerà in capo all'Inps, superando la situazione attuale in cui la mancata effettuazione delle visite è giustificata dalle Asl con l'assenza di fondi. Le nuove regole riportano il compito

    • News24

    Cuneo fiscale: perché servono sgravi strutturali

    La pubblicazione dei dati Inps sull'occupazione è oggetto di continue strumentalizzazioni e offre ogni mese nuove "originali" letture dei dati. ... Secondo quanto riporta Inps il tasso di crescita di nuovi contratti sembra rallentare rispetto al primo trimestre del biennio precedente, in particolar modo per i contratti a tempo indeterminato (che fino a dicembre 2016 hanno goduto degli sgravi contributivi). ... Sempre secondo Inps, da gennaio 2015 a marzo 2017 si registrano 948mila contratti a...

    – di Marco Leonardi

    • News24

    Riforma Pa: passi avanti ma resta la lacuna sui dirigenti

    Con i due decreti legislativi in materia di disciplina del lavoro pubblico approvati ieri dal Governo un'altra parte della riforma Madia della pubblica amministrazione taglia il traguardo, pur con qualche pezzo perso per strada e alla fine di un iter accidentato.

    – di Marcello Clarich

    • News24

    Al via la riforma della Pa: nuove finestre per l'assunzione dei precari

    La riforma del pubblico impiego targata Madia approda venerdì 19 maggio in Consiglio dei ministri per il via libera finale insieme al decreto sul taglio delle partecipate. Gli ultimi ritocchi ai testi sul pubblico impiego allargano le maglie per la stabilizzazione dei precari, dettagliano l'iter

    • News24

    Continua la frenata dei contratti a tempo indeterminato

    Continua a frenare la crescita dei contratti a tempo indeterminato: nei primi tre mesi dell'anno (gennaio-marzo) il saldo tra nuovo rapporti di lavoro stabili attivati, 398.866 (310.004 nuovi contratti, + trasformazioni di contratti a termine, 68mila, e di apprendistati, 20.862) e le 381.329

    – di Claudio Tucci

1-10 di 9869 risultati