Enti e organizzazioni

Fmi

Il Fondo monetario internazionale (FMI in italiano e in IMF in inglese) è un'organizzazione composta dai governi nazionali di 189 Paesi ed è stato istituito nel 1945 a seguito degli accordi raggiunti nella Conferenza di Bretton Woods del 1944, cui hanno partecipato le potenze Alleate nella seconda Guerra mondiale.

Gli organi principali dell'Fmi, sono:

— il "Consiglio dei governatori" (Board of Governors) a composizione plenaria;

— il "Consiglio esecutivo" (Executive Board), composto dai 24 direttori esecutivi (Executive Directors);

— il direttore operativo (Managing Director).

Rientrano tra i fini statutari dell'Fmi:

— la promozione della cooperazione monetaria internazionale;
— l'agevolazione del commercio internazionale;
— l'articolazione della stabilità e dell'ordine dei rapporti di cambio, al fine di evitare svalutazioni competitive;
— l'offerta di risorse, tramite adeguate garanzie, a favore degli Stati membri per fronteggiare difficoltà della bilancia dei pagamenti;
— la predisposizione d'iniziative tese a favorire la riduzione di eventuali squilibri delle bilance dei pagamenti degli Stati membri.

Il Fondo monetario internazionale è diretto da Christine Lagarde ed ha la sua sede centrale a Washington.

Ultimo aggiornamento 02 novembre 2016

Ultime notizie su Fmi
    • News24

    Argentina, il ribaltone alla Banca centrale non dà tregua al peso

    Un'altra giornata di passione per l'Argentina sul mercato dei cambi. A innescare un nuovo drammatico saliscendi sul peso sono state le dimissioni a sorpresa del governatore della banca centrale Federico Sturzenegger, sostituito dall'ex ministro delle Finanze Luis Caputo, già banchiere di Jp Morgan

    • News24

    Allarme Fmi:?la politica fiscale di Trump è un rischio per gli Usa e il mondo

    Il Fondo monetario internazionale ha lanciato un avvertimento all'amministrazione Trump spingendosi a citare il rischio di una possibile recessione per la prima economia al mondo. Il messaggio è che l'insieme dato dal taglio alle tasse e dall'aumento della spesa pubblica «causeranno un rialzo del

    • News24

    Perché il Fmi chiede all'Argentina di smettere di stampare moneta

    Quasi un anno fa l'Argentina piazzava sui mercati il suo primo «Matusalem bond» con scadenza a 100 anni raccogliendo dagli investitori ben 2,75 miliardi di dollari. Il collocamento allora fu salutato positivamente come un segnale di ritrovata fiducia dei mercati nel Paese e nel governo del

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    Reinhart: «Il debito italiano? Tutto da ristrutturare. Farlo è un rebus»

    Il terremoto sullo spread dei giorni scorsi ha riacceso l'interesse internazionale sul caso Italia, attirando anche la penna scomoda di Carmen Reinhart, la celebre economista di Harvard autrice con Kenneth Rogoff di un famoso (e assai controverso) saggio sul rapporto tra debito e austerity, "Growth

    – di Enrico Marro

    • News24

    Capitali esteri via dagli emergenti: a maggio fuga da 12,3 miliardi

    L'impennata del dollaro (+3% da metà aprile la performance del dollar index) ha messo sotto pressione i mercati emergenti. A maggio - si legge in un recente report di IIF - c'è stato un deflusso di capitali esteri per 12,3 miliardi di dollari netti equamente redistribuito tra bond e azioni. Da

    – di Andrea Franceschi

    • Econopoly

    Tutta colpa dell'euro. O forse no

    Diego Valiante* lavora nelle istituzioni europee ed è docente a contratto all'Università di Bologna. E' stato responsabile della ricerca su banche e mercati dei capitali al Centre for European Policy Studies di Bruxelles. E' anche esperto di temi di politica economica legati all'area euro - *** La crisi istituzionale che ha attanagliato l'Italia è una crisi autoinflitta che si fonda su una visione sbagliata di come sia evoluto lo scenario economico globale ed europeo e di quale sia il ruolo dell'...

    – Diego Valiante

    • Agora

    Moody's: svolta in Grecia, la Banca del Pireo vende a Bain capital per la prima volta NPE corporate con garanzie immobiliari

    Mentre la Cancelliera tededesca Angela Merkel ammonisce l'Italia su come evitare le fughe in avanti della Grecia e di seguire invece solo il suo lieto fine la Banca del Pireo ha annunciato di aver stipulato un accordo con Bain Capital Credit per la vendita di un portafoglio di 1,95 miliardi di euro di NPE (non-performing and denounced corporate credit exposures) con garanzie immobiliari per un corrispettivo di 432 milioni di euro. La vendita per l'agenzia di rating Moody's è positiva per la Banc...

    – Vittorio Da Rold

1-10 di 6757 risultati