Persone

Enrico Letta

Enrico Letta è nato il 20 agosto del 1966 a Pisa ed è un politico italiano.

Dal 28 Aprile del 2013 al 22 febbraio del 2014, è' stato Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana.

Dopo la laurea in scienze politiche ed il dottorato in Diritto delle Comunità Europee, Letta inizia la sua carriera politica al fianco di Beniamino Andreatta, grazie al quale ottiene incarichi di governo rilevanti già durante il governo Ciampi. Proprio Ciampi nel 1996 lo nomina segretario generale del Comitato per l’euro del Ministero del Tesoro, successivamente ricopre importanti incarichi istituzionali.

Nel 1998 Enrico Letta sale alla guida del Ministero per le politiche comunitarie nel primo governo D'Alema, risultando così il più giovane ministro della storia della repubblica italiana.

Dal 2000 al 2001 è stato Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato nel secondo governo D'Alema e nel governo Amato.

Nel 2001 Enrico Letta diventa per la prima volta deputato e si iscrive al gruppo della Margherita.

Nel giugno 2004 si dimette dalla Camera e, da capolista dell’Ulivo, viene eletto deputato europeo al Parlamento Europeo.

Durante il governo Prodi, ricopre l’incarico di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Nel 2007 si candida alle primarie del Partito Democratico, vinte però da Walter Veltroni. In quell’occasione comunque Letta ottiene l’incarico di “ministro ombra” del Welfare.

Nel 2008 viene eletto alla Camera dei Deputati.

Dalla fine del 2009 al 2013 è stato vicesegretario unico del Partito Democratico.

Il 24 Aprile del 2013 il Presidente della Repubblica Napolitano gli conferisce l'incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri, incarico che Letta accetta in un primo tempo con riserva. Il 27 Aprile del 2013, sciolta la riserva, forma il 62° governo della Repubblica italiana, il giorno successivo giura fedeltà alla Costituzione davanti al Presidente della Repubblica.

Il 14 febbraio del 2014, su richiesta della Direzione Nazionale del Partito Democratico, Letta rassegna le dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio, in favore dell'attuale Premier Matteo Renzi.

Il 9 giugno del 2015 si dimette dall'incarico di parlamentare per assumere, a decorrere dal mese di settembre, la direzione della Scuola di affari internazionali presso l'Istituto di studi politici parigino.

Enrico Letta è sposato in seconde nozze con la giornalista Gianna Fregonara, i due hanno tre figli, Giacomo, Lorenzo e Francesco.


Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Enrico Letta
    • News24

    «Brexit o no, l'Ue deve cambiare passo»

    Così è intervenuto Enrico Letta, ex premier e direttore della Scuola di Affari Internazionali di Sciences-Po, durante un dibattito sui rischi e le prospettive della Brexit al Centro studi per le politiche europee Ceps a Bruxelles assieme... In ogni caso non deve aprirsi nessun negoziato con la Gran Bretagna se escono semplicemente escono», afferma Enrico Letta. Quello che è chiaro, secondo Letta, qualunque sia il risultato del referendum inglese, dal giorno dopo si dovrà rilanciare...

    – Irene Giuntella

    • News24

    Dal premier nessuna apertura sull'Italicum, avanti sul referendum

    E questo anche senza voler considerare il solco politico tra Pd e sinistra extra-Pd, solco che si è approfondito dall'inizio di questa legislatura: è la prima volta, infatti, che la sinistra radicale si trova all'opposizione di un governo guidato da un rappresentante della sinistra riformista, ed è successo prima con Enrico Letta e poi con Renzi.

    – di Emilia Patta

    • News24

    Al Senato ddl concorrenza e riforma del processo penale

    A palazzo Madama invece arriva da martedì il Ddl collegato alla Stabilità per le semplificazioni nel settore agricolo, che naviga con alterne fortune in Parlamento ormai da ben 855 giorni, praticamente dall'epoca del Governo di Enrico Letta.

    – Roberto Turno

    • News24

    Listini globali, rischi di frammentazione dei mercati finanziari

    D'altra parte, come ha sottolineato l'ex presidente del Consiglio Italiano, Enrico Letta, potrebbe aumentare la voglia di Parigi e Francoforte di «spartirsi le spoglie» di Londra capitale finanziaria del mercato unico.

    – P.Zu.

    • News24

    Profondo rosso per il calcio

    Allarme rosso per il calcio italiano. I conti complessivi delle squadre professionistiche sono drammaticamente peggiorati l'anno scorso. La perdita netta complessiva aggregata di tutti i club professionistici (serie A, serie B, Lega Pro) ha raggiunto i 536 milioni di euro nella stagione 2014-2015,

    – Gianni Dragoni

    • News24

    Affondo di Renzi su referendum e M5S

    «Se il percorso delle riforme non prosegue casca il castello che abbiamo messo in piedi e soprattutto l'Italia torna all'ingovernabilità e alle ammucchiate». Matteo Renzi, a meno di due settimane dalle elezioni amministrative in città importanti come Milano, Roma, Torino, Bologna e Napoli continua

    – di Emilia Patta

1-10 di 3282 risultati