Persone

Enrico Letta

Enrico Letta è nato il 20 agosto del 1966 a Pisa ed è un politico italiano.

Dal 28 Aprile del 2013 al 22 febbraio del 2014, è' stato Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana.

Dopo la laurea in scienze politiche ed il dottorato in Diritto delle Comunità Europee, Letta inizia la sua carriera politica al fianco di Beniamino Andreatta, grazie al quale ottiene incarichi di governo rilevanti già durante il governo Ciampi. Proprio Ciampi nel 1996 lo nomina segretario generale del Comitato per l’euro del Ministero del Tesoro, successivamente ricopre importanti incarichi istituzionali.

Nel 1998 Enrico Letta sale alla guida del Ministero per le politiche comunitarie nel primo governo D'Alema, risultando così il più giovane ministro della storia della repubblica italiana.

Dal 2000 al 2001 è stato Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato nel secondo governo D'Alema e nel governo Amato.

Nel 2001 Enrico Letta diventa per la prima volta deputato e si iscrive al gruppo della Margherita.

Nel giugno 2004 si dimette dalla Camera e, da capolista dell’Ulivo, viene eletto deputato europeo al Parlamento Europeo.

Durante il governo Prodi, ricopre l’incarico di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Nel 2007 si candida alle primarie del Partito Democratico, vinte però da Walter Veltroni. In quell’occasione comunque Letta ottiene l’incarico di “ministro ombra” del Welfare.

Nel 2008 viene eletto alla Camera dei Deputati.

Dalla fine del 2009 al 2013 è stato vicesegretario unico del Partito Democratico.

Il 24 Aprile del 2013 il Presidente della Repubblica Napolitano gli conferisce l'incarico di Presidente del Consiglio dei Ministri, incarico che Letta accetta in un primo tempo con riserva. Il 27 Aprile del 2013, sciolta la riserva, forma il 62° governo della Repubblica italiana, il giorno successivo giura fedeltà alla Costituzione davanti al Presidente della Repubblica.

Il 14 febbraio del 2014, su richiesta della Direzione Nazionale del Partito Democratico, Letta rassegna le dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio, in favore dell'attuale Premier Matteo Renzi.

Il 9 giugno del 2015 si dimette dall'incarico di parlamentare per assumere, a decorrere dal mese di settembre, la direzione della Scuola di affari internazionali presso l'Istituto di studi politici parigino.

Enrico Letta è sposato in seconde nozze con la giornalista Gianna Fregonara, i due hanno tre figli, Giacomo, Lorenzo e Francesco.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Enrico Letta
    • News24

    Centrosinistra largo, Fassino al lavoro: «Domani i primi incontri»

    La strada per la ritrovata unità del centrosinistra sembra per ora parecchio impervia. Dopo l'appello di Matteo Renzi lanciato nella direzione di ieri - né «abiure» né «vieti» nei confronti di Mdp, Possibile e Sinistra italiana in una ampia coalizione che dovrebbe includere anche l'area centrista

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Renzi «apre» ma non convince Mdp

    E colpiscono le parole di apprezzamento di molti, soprattutto quelle della prodiana Sandra Zampa («mi sono ritrovata nella relazione del segretario») e dell'ex premier Enrico Letta, solitamente avaro di notazioni positive («gli appelli all'unità e anche le aperture di oggi di Renzi sono sicuramente positivi, ora auspico che il Pd faccia proposte concrete in questa direzione»).

    – Emilia Patta

    • News24

    Enrico Letta a Tokyo firma intesa SciencesPo-Waseda. E sui poteri dei premier dice che….

    TOKYO - «Meno male che i premier italiani non hanno il potere che hanno i primi ministri giapponesi nei confronti del Parlamento…»: il commento è dell'ex premier italiano Enrico Letta, alla sua prima trasferta a Tokyo da quando, un paio di anni fa, è salito alla direzione di SciencesPo (da allora ha già fatto 16 viaggi fuori dall'Europa, di cui 14 in Asia, per accordi e conferenze).

    – dal nostro corrispondente Stefano Carrer

    • News24

    Sì a 5 fiducie (con Ala), per il Pd si apre il dossier alleanze

    Un primo momento di confronto sarà sabato il convegno sull'Europa organizzato a Roma dai radicali: assieme a Pisapia ci saranno tra gli altri il ministro per lo Sviluppo Carlo Calenda e l'ex premier Enrico Letta (Romano Prodi manderà un messaggio di saluto).

    – Emilia Patta

    • News24

    Proprietà e finanziatori, trasparenza dei partiti rinviata

    Sono contenute in un disegno di legge già approvato dalla Camera la scorsa estate ma rimasto al Senato, commissione Affari costituzionali, relatore il deputato Marco Meloni (Pd, vicino a Enrico Letta).

    – di Riccardo Ferrazza

    • News24

    Avanza la «Grande Normale» che apre al Sud

    Qui, come ha ricordato la stessa classifica del Times, sono stati formati «Nobel e menti politiche» di prestigio:?dal poeta Giosuè Carducci al fisico Rubbia e all'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi (per la Normale) a gli ex premier Enrico Letta e Giuliano Amato (per il Sant'Anna).

    – di Marzio Bartoloni

    • News24

    Il Pd, la sconfitta referendaria e il nodo irrisolto della vocazione maggioritaria

    L'alternanza tra centrodestra e centrosinistra, possibile dieci anni fa, oggi non è più possibile come ha dimostrato questa sfortunata legislatura con ben tre premier espressi dal Pd (Enrico Letta, Renzi e Gentiloni) costretti a guidare governi di larghissima (con Berlusconi) o di larga intesa (con Alfano e Verdini).

    – di Emilia Patta

1-10 di 3423 risultati