Persone

Emanuele Fiano

Emanuele Fiano è nato il 13 marzo del 1963 a Milano ed è un politico italiano, attualmente deputato del Partito Democratico e Responsabile nazionale PD con delega alle Riforme.

Figlio di Nedo Fiano deportato ad Auschwitz e noto per le testimonianze rese a proposito dell'orrore di Auschwitz, in cui perse l'ntera famiglia, Emanuele si è laureato in architettura presso il Politecnico di Milano nel 1988.

Dopo la laurea in architettura Fiano ha conseguito il dottorato di ricerca in progettazione architettonica ed urbana ed ha svolto l'attività libero-professionale. Contestualmente allo svolgimento della professione di architetto Fiano si è interessato alle attività della Comunità Ebraica di Milano di cui è stato prima consigliere, poi responsabile dei programmi culturali.

Tra il 1998 ed il 2001 è stato presidente della Comunità Ebraica milanese, dal 2001 al 2006 è stato invece consigliere dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

Nel 1997 è stato eletto consigliere comunale per i DS a Milano. Rieletto in Consiglio Comunale nel 2001, ha assunto la carica di Capogruppo fino al 2006.

Nel 2005 è diventato segretario nazionale dell'associazione politica Sinistra per Israele.

Nel 2006 è risultato eletto con l'Ulivo alla Camera dei Deputati nella circoscrizione III (Lombardia 1).

Alle elezioni politiche del 13 e 14 aprile 2008 è stato rieletto deputato col Partito Democratico, sempre nella circoscrizione III (Lombardia 1).

Il 16 settembre del 2014 è stato nominato Responsabile nazionale del PD con delega alle Riforme nella 2º Segreteria "unitaria" del Segretario Matteo Renzi.

Emanuele Fiano si colloca politicamente nella corrente dell'attuale Ministro per i Beni e le Attività Culturali Dario Franceschini ed è vicino ai renziani.

E' sposato con la psicologa Tamara Rabà ed ha due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Emanuele Fiano
    • News24

    Legge elettorale, arriva il Rosatellum 2.0: depositato il testo base

    Il relatore della legge elettorale, Emanuele Fiano (Pd), ha depositato in commissione Affari costituzionali della Camera il nuovo testo base, il cosiddetto Rosatellum 2.0, che prevede il 36% dei deputati (ossia 231) eletti in collegi uninominali e il 64% (386) con metodo proporzionale in collegi

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Rosatellum 2.0, vertice FI su proposta dem. Domani testo base in commissione

    Introdurre «la maggior dose di maggioritario possibile», date le condizioni «politiche attuali» nell'impasto ancora informe di proposte e ipotesi di da cui dovrebbe uscire il sistema di voto delle prossime Politiche. E' questo, secondo le parole del capogruppo Ettore Rosato intervistato oggi sul

    – di Vittorio Nuti

    • News24

    Legge elettorale, arriva il "lodo Brunetta". Boldrini verifica fattibilità

    Per vincere l'impasse sulla legge elettorale determinata dal voto dell'Aula sui collegi in Trentino Alto Adige arriva un "lodo Brunetta". Il capogruppo di Forza Italia ha proposto alla conferenza dei capigruppo di applicare una "norma transitoria" in base alla quale la modifica approvata sul

    • News24

    Legge elettorale, Fiano: avanti ma prima sciogliere nodo del voto in Trentino

    Il Pd conferma la volontà di «andare avanti» sulla legge elettorale, «ma chiede un supplemento di istruttoria sul tema del vincolo sul Trentino derivante dal voto dell'Aula». Così, secondo quanto viene riferito, il capogruppo in commissione Affari costituzionali alla Camera, Emanuele Fiano, nel

    – di Redazione online

    • News24

    Pd: ok a nuova legge solo se c'è l'accordo di tutti

    Matteo Renzi ha dato la disponibilità a riaprire il dossier legge elettorale solo se prima si trova un accordo fra tutti i partiti. I dem hanno fissato una riunione dell'ufficio di presidenza del gruppo parlamentare alla Camera per ridefinire la strategia prima della capigruppo di martedì che dovrà

    • News24

    Legge elettorale, si riparte dal modello tedesco: margini ridotti per intesa

    E' ripartito oggi il confronto sulla legge elettorale in Commissione Affari costituzionali della Camera . Tutti i gruppi parlamentari hanno espresso la disponibilità a riprendere l'esame della legge elettorale partendo dal modello proporzionale simil-tedesco che l'Aula ha rinviato in Commissione

    – di Andrea Gagliardi

    • News24

    Il Parlamento riapre il 4 settembre, in agenda legge elettorale e caso Regeni

    Dopo 32 giorni di pausa estiva, il 4 settembre riprendono i lavori delle Camere: alle 14 il governo riferirà alle commissioni Esteri riunite di Camera e Senato sul caso Regeni e sugli ultimi sviluppi che hanno portato alla decisione di rinviare l'ambasciatore italiano al Cairo dopo oltre un anno di

    – di Andrea Marini

    • News24

    Orlando: mia candidatura miglior risultato. Renzi segue lo spoglio al Nazareno

    Quando la polvere sembra posarsi, il Partito democratico corre in quasi tutti i ballottaggi più importanti anche se qua e là, in alcune realtà, finisce col dover rincorrere il centrodestra rischiando la non riconferma di alcuni dei sindaci uscenti. Leoluca Orlando, candidato sindaco di Palermo che

    – di Nicola Barone

1-10 di 193 risultati