Persone

Emanuele Fiano

Emanuele Fiano è nato il 13 marzo del 1963 a Milano ed è un politico italiano, attualmente deputato del Partito Democratico e Responsabile nazionale PD con delega alle Riforme.

Figlio di Nedo Fiano deportato ad Auschwitz e noto per le testimonianze rese a proposito dell'orrore di Auschwitz, in cui perse l'ntera famiglia, Emanuele si è laureato in architettura presso il Politecnico di Milano nel 1988.

Dopo la laurea in architettura Fiano ha conseguito il dottorato di ricerca in progettazione architettonica ed urbana ed ha svolto l'attività libero-professionale. Contestualmente allo svolgimento della professione di architetto Fiano si è interessato alle attività della Comunità Ebraica di Milano di cui è stato prima consigliere, poi responsabile dei programmi culturali.

Tra il 1998 ed il 2001 è stato presidente della Comunità Ebraica milanese, dal 2001 al 2006 è stato invece consigliere dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

Nel 1997 è stato eletto consigliere comunale per i DS a Milano. Rieletto in Consiglio Comunale nel 2001, ha assunto la carica di Capogruppo fino al 2006.

Nel 2005 è diventato segretario nazionale dell'associazione politica Sinistra per Israele.

Nel 2006 è risultato eletto con l'Ulivo alla Camera dei Deputati nella circoscrizione III (Lombardia 1).

Alle elezioni politiche del 13 e 14 aprile 2008 è stato rieletto deputato col Partito Democratico, sempre nella circoscrizione III (Lombardia 1).

Il 16 settembre del 2014 è stato nominato Responsabile nazionale del PD con delega alle Riforme nella 2º Segreteria "unitaria" del Segretario Matteo Renzi.

Emanuele Fiano si colloca politicamente nella corrente dell'attuale Ministro per i Beni e le Attività Culturali Dario Franceschini ed è vicino ai renziani.

E' sposato con la psicologa Tamara Rabà ed ha due figli.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Emanuele Fiano
    • News24

    Trattato di Dublino, ecco i punti di convergenza Pd-Fi

    Il leader Pd Matteo Renzi lo ha detto chiaro e tondo: «L'immigrazione è un tema complicato, che non viene dai governi di sinistra. E' esplosa dopo l'accordo di Dublino, firmato da Berlusconi. Cambiamolo insieme senza polemich». Ma quali sono i punti sui quali costruire questo accordo? Cosa è stato

    – di Mariolina Sesto

    • Info Data

    Le proposte dei partiti per la sicurezza

    Lontano finora dai clamori in corso della politica, è invece uno dei temi decisivi della campagna elettorale. La sicurezza pubblica: cavallo di battaglia, da sempre, del centrodestra, oggi imprescindibile per tutte le altre liste. Così, ultimo atto alla vigilia delle elezioni, il 26 gennaio il governo di Paolo Gentiloni ha voluto chiudere il nuovo contratto per militari e forze dell'ordine, su indicazione esplicita di Matteo Renzi e con tanto di conferenza stampa dei ministri Marco Minniti (In...

    – Infodata

    • News24

    Lega e Forza Italia per il ritorno del poliziotto di quartiere

    Lontano finora dai clamori in corso della politica, è invece uno dei temi decisivi della campagna elettorale. La sicurezza pubblica: cavallo di battaglia, da sempre, del centrodestra, oggi imprescindibile per tutte le altre liste. Così, ultimo atto alla vigilia delle elezioni, il 26 gennaio il

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Ius soli, clandestinità, «razza»: lite destra-sinistra

    A scoppio ritardato, esplode il tema immigrazione in campagna elettorale. «Dobbiamo decidere se la nostra razza bianca deve continuare a esistere» dice a Radio Padania Attilio Fontana, candidato del centrodestra alla Regione Lombardia, poi corregge: «E' stato un lapsus». Ma il fuoco alle polveri

    – di Marco Ludovico

    • News24

    Collegi, accolti i rilievi del governo

    Nel parere sui collegi non viene proposto in modo puntuale il passaggio di Rignano sull'Arno dal collegio di Livorno a quello di Firenze. Ma in generale viene chiesto di salvaguardare l'unità della città metropolitana di Firenze. Un'indicazione che dovrebbe portare ad uno spostamento di collegio

    • News24

    Fotomontaggio shock, Salvini ostaggio delle Br: «Violenza contro di me, denuncio»

    Un fotomontaggio su Fb, intitolato "Ho un sogno", che lo ritrae imbavagliato e con il microfono di una diretta televisiva ma, soprattutto, con un drappo delle Brigate Rosse alle spalle. Come se fosse ostaggio dei terroristi, insomma. Violenza sul web ai danni di Matteo Salvini, che commenta su

    – di Redazione Online

    • Info Data

    Elezioni: la mappa delle contestazioni sui collegi

    Era stato già il governo a segnalare "incongruenze" nella mappa dei collegi stilata dalla commissione tecnica che ha rivisto lo schema del Mattarellum del '93 aggiornato sulla base del nuovo censimento. Ma adesso che il decreto è sotto la lente dei parlamentari, chiamati a dare il loro parere il 7 dicembre, problemi e distorsioni sembrano moltiplicarsi. E nelle commissioni Affari costituzionali di Camera e Senato il via vai di deputati armati di cartine con la geografia dei nuovi collegi è sem...

    – Luca Tremolada

    • News24

    Rosatellum 2.0, ok della Commissione: regge il patto Pd-Ap-Lega-Fi

    Via libera della commissione Affari costituzionali al "Rosatellum 2.0". Il testo della nuova legge elettorale approderà nell'Aula di Montecitorio dalle 15 di martedì 10 ottobre. Lunedì il termine per la presentazione degli emendamenti in Aula. Il patto a Pd, Fi, Lega, Ap ha tenuto. A favore del

1-10 di 209 risultati