Persone

Elena Ferrante

Elena Ferrante (nata a Napoli nel 1943) è una scrittrice italiana, autrice di numerosi romanzi di successo pubblicati dalla casa editrice romana E/O e tradotti in molti Paesi. Suo il romanzo "Amore molesto" del 1991 dal quale il regista Mario Martone ha tratto il film omonimo. Dal romanzo successivo, "I giorni dell'abbandono", è stata realizzata la pellicola di Roberto Faenza. Nel volume "La frantumaglia" Ferrante racconta la sua esperienza di scrittrice. Nel 2006 le Edizioni E/O hanno pubblicato il romanzo "La figlia oscura", nel 2007 il racconto per bambini "La spiaggia di notte" e nel 2011 il primo capitolo dell'"Amica geniale", seguito nel 2012 dal secondo, "Storia del nuovo cognome", nel 2013 dal terzo, "Storia di chi fugge e di chi resta", e nel 2014 dal quarto e ultimo, "Storia della bambina perduta". Nel 2016 è stata indicata dalla rivista Time tra le 100 persone più influenti al mondo. Molto apprezzata negli Stati Uniti tra le sue estimatrici ci sono Hillary Clinton,Michelle Obama e numerosi divi di Hollywood.

Dietro lo pseudonimo Elena Ferrante si cela in realtà la traduttrice e saggista partenopea, Anita Raja, moglie dello scrittore Domenico Starnone. La sua vera identità, avvolta per oltre vent'anni anni nel mistero, è stata svelata il 2 ottobre del 2016 da un'ichiesta investigativa di Claudio Gatti del Sole 24 Ore pubblicata in contemporanea sulla «New York Review of Books», la «Frankfurter Allgemeine» e la francese «Mediapost». Il giornalista seguendo le tracce delle transazioni finanziarie della casa editrice è risalito appunto ad Anita Raja (sulla quale aleggiavano già i sospetti che circolavano nel milieu letterario) , figlia di un magistrato partenopeo e di una insegnante ebrea di origine polacca nata in Germania, traduttrice freelance dal tedesco delle edizioni E/O.

Ultimo aggiornamento 06 ottobre 2016

Ultime notizie su Elena Ferrante
    • News24

    Il Salone di Torino apre i «Confini» e ospita mille editori

    Edizione numero trenta. Frutto di un percorso in salita - prima la prova governance poi lo strappo di Milano - e che mette in campo un programma da salone maturo, più internazionale del passato, in grado di coinvolgere per cinque giorni luoghi sparsi in mezza Torino. L'appuntamento con il Salone

    – di Filomena Greco

    • News24

    Città d'arte regine della Pasqua 2017

    Città d'arte regine incontrastate di una Pasqua che ha regalato non poche soddisfazioni al settore turistico. Questo particolarissimo segmento dell'offerta ricettiva si è dimostrato infatti quello in grado di mobilitare il numero più consistente di visitatori per tutto il periodo della Settimana

    – di Francesco Prisco

    • News24

    «My brilliant friend», in scena a?Londra i romanzi di Elena Ferrante

    Gli adattamenti teatrali di romanzi di successo sono sempre un campo minato, perché ogni lettore ha un'idea in mente della storia e dei personaggi che raramente coincide con quello che vede sul palcoscenico. La missione che si è posta April De Angelis è quindi particolarmente eroica: ha condensato

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Dall'Auditorium all'Argentina, sui palcoscenici di Roma come non dimenticare la Shoa

    Si concentrano su musica e teatro le principali iniziative nella Capitale per commemorare la Giornata della Memoria a Roma. Ieri sera al Parco della Musica lo spettacolo "Serata colorata" con i brani musicali composti nel campo di internamento per ebrei di Ferramonti, in Calabria, ideato dal

    – di Gerardo Pelosi

    • Agora

    Franceschini presenta a Londra la riforma dei musei, piano del Governo per la letteratura italiana

    La riforma dei musei in Italia e i risultati raggiunti fanno scuola in Gran Bretagna, mentre il Governo prepara un piano per promuovere l'interesse verso l'Italia attraverso la letteratura. Nel corso della visita istituzionale a Londra, il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini (nella foto) ha incontrato i direttori di alcune tra le principali istituzioni culturali britanniche, per illustrare l'evoluzione della riforma del sistema museale italiano, come spi...

    – Vincenzo Chierchia

    • News24

    Scherzetto di un narratore preciso

    Ci sono casi in cui la critica militante fatica a verificare l'immagine consolidata di scrittori affermatisi da tempo. E' naturale affezionarsi a un esordio incisivo, e ancor più a un'identità riconoscibile, che è facile ridurre a un marchio; però è altrettanto naturale che gli scrittori cambino, si

    – di Gianluigi Simonetti

    • News24

    Quarant'anni prima di Elena Ferrante, un altro mistero tormentava la comunità letteraria: chi era in realtà Émile Ajar, sconosciuto esordiente e vincitore, col suo secondo romanzo, del più prestigioso premio di Francia? Correva l'anno 1975 e quella vittoria era tecnicamente una truffa perché

    – di Camilla Tagliabue

    • News24

    Elena Ferrante, ironie e ipocrisie

    Sono autore dell'articolo che ha rivelato l'identità di Elena Ferrante, la scrittrice della tetralogia de L'Amica geniale. E con la mia inchiesta ho scatenato un putiferio etico, giornalistico e letterario.

    – di Claudio Gatti

    • News24

    E' il "Macca" la rockstar più ricca, secondo Bono. Ecco la classifica

    Non si guarda nei conti in banca degli artisti. Sui social network, nei giorni del dibattito intorno all'identità di Elena Ferrante, è stato un commento ricorrente tra quanti criticavano l'approccio dell'inchiesta. Di più: una specie di mantra. Ma, come sosteneva Protagora e come cantava Jarabe de

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Ferrante, sospeso l'account Twitter "fake" a nome Anita Raja

    Dopo essere stato online per una decina di ore dalla notte di mercoledì alla tarda mattinata del medesimo giorno, è stato sospeso un account Twitter registrato a nome Anita Raja. L'account era intervenuto sulla "questione Elena Ferrante", sostenendo di essere effettivamente quello della scrittrice,

    – di Franco Sarcina

1-10 di 36 risultati