Ultime notizie:

Elena Comelli

    • NovaOther

    Microalghe per ripulire l'aria di Parigi

    Le colonne Morris degli spettacoli parigini si riconvertono per la difesa dell'ambiente. Le celebri icone con le pubblicità rotanti, che insieme agli ingressi della metropolitana in stile Art Nouveau e alle fontane Wallace caratterizzano da 150 anni il paesaggio urbano della capitale francese, sono candidate a un nuovo ruolo, che potrebbe renderle ancora più utili. Un primo prototipo pieno d'acqua e di microalghe, capaci di catturare tanta CO2 quanta riescono ad assorbirne cento alberi grazie al...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    L'energia di vicinato gira su blockchain

    E' finita l'epoca in cui il mercato dell'energia era dominato da sistemi a stella, che generavano energia elettrica solo in grandi centrali a gas o a carbone, per poi distribuirla a milioni di persone intorno. Oggi le reti si devono adeguare per accogliere milioni di piccoli produttori sparsi sul territorio, che generano energia con pochi pannelli fotovoltaici sul tetto e la immettono nel sistema. Ma gli operatori di rete non vedono di buon occhio questi piccoli produttori e tendono a ostacolarl...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Il vento batte l'atomo in convenienza

    L'eolico offshore ha ufficialmente superato il nucleare come fonte energetica più conveniente nell'Europa del Nord. Nell'ultima asta bandita dal governo britannico per 3,2 gigawatt di nuova potenza eolica su tre diversi siti nel Mare del Nord, il prezzo dell'energia accordato alle imprese vincitrici è stato di 57,50 sterline per megawattora, molto meno delle 92,50 sterline per megawattora garantite alla nuova e contestatissima centrale nucleare di Hinkley Point. In base ai dati pubblicati dal Di...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Batterie domestiche per tutti

    Le batterie domestiche arrivano all'Ikea, come fossero una lavatrice o un frigorifero. L'annuncio è di pochi giorni fa e per ora è limitato al mercato britannico, dove il governo ha appena lanciato un piano ambizioso di sostegno alle tecnologie verdi, in cui le batterie domestiche sono centrali. E' proprio su questo mercato, dunque, che si sta scatenando la corsa a chi fa i prezzi migliori. Ikea dovrà competere non solo con la PowerWall di Tesla, ma anche con una decina di altri produttori, a cu...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Un'isola (greca) tutta rinnovabile

    Tilos, la perla del Dodecaneso, sarà presto la prima isola del Mediterraneo alimentata quasi solo da fonti rinnovabili. Per un territorio di soli 65 chilometri quadrati, con 500 abitanti, non è difficile sfruttare il sole e il vento, ma Tilos, in italiano Piscopi, d'estate ospita 13mila turisti: sono soprattutto i loro consumi che stressano il sistema elettrico locale, fino ad oggi dipendente dalla vicina isola di Kos, a cui è collegato con un cavo sottomarino. La conseguenza è un alto rischio d...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    La consapevolezza dell'acqua

    Con il riscaldamento del clima, l'acqua diventa una risorsa sempre più preziosa, tanto che uno dei nove limiti planetari più vicini ad essere infranti è proprio il tasso annuo di consumo d'acqua dolce per chilometro quadrato, in base allo schema messo a punto dallo Stockholm Resilience Center per monitorare i segni vitali del pianeta. Se oggi sono 800 milioni le persone a corto di acqua (11% dell'umanità), soprattutto in Africa, Asia e America Latina, nel 2050 saranno 4 miliardi (45% dell'umanit...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Il treno supersonico corre sotto vuoto

    Da Amsterdam a Parigi in trenta minuti. E' il sogno di Tim Houter, fondatore di Hardt Global Mobility, la prima startup europea lanciata verso un futuro di trasporti supersonici, sul modello dell'Hyperloop di Elon Musk. L'idea non è nuova ma è stata ripresa da Musk nel 2013, con l'obiettivo di ridurre al massimo i tempi degli spostamenti via terra, ipotizzando delle capsule che viaggiano a mille e cento chilometri all'ora, sospese grazie a magneti all'interno di un tunnel sotto vuoto. Se le diff...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Una scorciatoia per le navi

    Tunnel sottomarini, tunnel metropolitani, tunnel per navi. La Norvegia è senza dubbio la regina dei trafori, a partire dalla galleria di Lærdal, con i suoi 24,5 chilometri il tunnel stradale più lungo del mondo, sulla tratta Oslo-Bergen della Strada Europea E16. Ma quel primato verrà presto surclassato da nuove e più importanti realizzazioni, destinate a battere tutti i record dell'ardimento ingegneristico. Lo Stad Ship Tunnel darà anche alle navi la loro prima galleria, esattamente come per le...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Strade sottomarine galleggianti

    La complessa topografia della Norvegia, con i suoi fiordi che si spingono profondamente all'interno del territorio, impone lunghe deviazioni per raggiungere località anche molto vicine in linea d'aria. Da qui nasce un progetto che potrebbe rivoluzionare la gestione del traffico planetario, consentendo di viaggiare con la propria auto in tunnel sospesi sott'acqua. Il governo norvegese sta infatti programmando di investire 25 miliardi di dollari per finanziare la costruzione delle prime strade sot...

    – Elena Comelli

    • NovaOther

    Le Bolle volano sul filo dell'acqua

    Filano sull'acqua più veloci delle altre barche e non muovono un'onda: i primi prototipi di SeaBubble sono sbarcati pochi giorni fa sulla Senna e dall'anno prossimo potrebbero rivoluzionare i trasporti della capitale francese. Ideati dal velista Alain Thébault, insieme al campione di windsurf svedese Anders Bringdal, i mini-aliscafi si prospettano come perfetti taxi volanti per attraversare la capitale in 15 minuti saltando gli ingorghi, a prezzi competitivi: un viaggio da un capo all'altro cost...

    – Elena Comelli

1-10 di 1026 risultati