Aziende

Edison

Società per azioni operante nel campo dell’approvvigionamento, produzione e commercializzazione di energia elettrica e gas metano, Edison Spa è quotata alla Borsa di Milano, nel segmento Midex. Il settore energetico è il principale centro di business di Edison dal 1999 quando, in seguito alla promulgazione del Decreto Bersani sulle liberalizzazioni in Italia, la società è uscita gradualmente dalla chimica e dagli altri settori nei quali stava operando.

La storia di Edison è una storia antica: l’azienda è nata infatti a Milano il 6 gennaio 1884 come Società Generale Italiana di Elettricità Sistema Edison ed era attiva nella produzione e nella distribuzione dell'energia elettrica. Giuseppe Colombo, suo fondatore, aveva costruito nel centro di Milano, la prima centrale elettrica europea, entrata in funzione il 18 giugno 1883 per illuminare la Galleria Vittorio Emanuele e il Teatro alla Scala. In seguito alla nazionalizzazione del settore elettrico operata nel 1962 con la creazione dell’Enel, Edison ha cessato la sua attività e nel 1966 si è fusa con la Montecatini per dare vita alla Montecatini Edison Spa, società del settore chimico. E’ solo nel 1999, con la fusione tra Montedison, Sondel e Fiat Energia che la Montedison (da ora in avanti però denominata solamente Edison) ha iniziato il suo nuovo percorso di business che la vede proprietaria di 28 centrali termoelettriche, 68 centrali idroelettriche e 29 campi eolici.

La quota di maggioranza del 61,282% di Edison Spa è posseduta dalla società Transalpina di Energia Srl, controllata pariteticamente dal principale operatore elettrico francese Edf e da una società di investitori italiani denominata Delmi. Secondo l’attuale sistema di governance è proprio il patto di sindacato Delmi che ha il diritto di nominare il presidente e il direttore finanziario, mentre Edf ha il diritto di nominare l'amministratore delegato e il direttore operativo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Edison
    • News24

    Draghi dà la carica all'Europa, Milano +1,64% con le banche

    La Banca centrale europea ha dato la carica alle Borse continentali (guarda qui gli indici) e anche Wall Street ha chiuso nuovamente in territorio positivo. L'istituto centrale ha confermato acquisti di asset al ritmo di 80 miliardi al mese fino al marzo 2017 e ha inoltre annunciato un'ulteriore

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Per la Prima un tris di banchieri e i vertici delle big pubbliche

    Tra gli altri manager intervenuti si segnalano l'a.d. di Vivendi (primo azionista di Telecom Italia), Arnaud de Puyfontaine, l'a.d. di A2a, Valerio Camerano, i numero uno di Edison, Marc Benayoun, e di Erg, Alessandro Garrone, il direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall'Orto, il numero uno del gruppo BremboAlberto Bombassei, il direttore generale dell'Abi Giovanni Sabatini,

    – di Paolo Paronetto

    • News24

    L'Opa su Alerion e le prime ipotesi di rilancio Fri-El

    A inizio novembre Eolo Energia aveva chiesto a Consob una proroga alla propria Opa per potere intercettare il riparto dell'Offerta parziale di Fri-El, ma ormai quella richiesta è passata in secondo piano perché la cordata Edison-F2i sarà obbligata a lanciare una nuova Opa totalitaria.

    • News24

    F2i in campo per le rinnovabili Veronagest

    Infatti il comparto ha in corso un profondo processo di consolidamento e concentrazione, dove gli attori principali sembrano proprio F2i, Edison ed Enel.

    – Carlo Festa

    • News24

    Sponsor in campo per la Scala

    Anche quest'anno si conferma il contributo di Edison come partner principale, accanto a quello di Rolex Italia, Bmw Italia e Japan Tobacco International come partner ufficiali. ... A cominciare da Edison che, ricorda l'ad Marc Benayoun, nel 1883 portò per la prima volta la luce elettrica al Teatro e da sette anni è main sponsor della serata inaugurale.

    – di Giovanna Mancini

    • News24

    Cartier investe nel retail e nell'artigianalità

    Del 2016 è poi un'altra iniziativa, legata all'Italia: Cartier partecipa a Generazione bilingue, progetto curato da Ambasciata di Francia, Edison, Camera di commercio francese in Italia, Sodalitas e ufficio scolastico regionale della Lombardia, per avvicinare studenti Esabac (il doppio diploma italiano e francese) e aziende in Piemonte e Lombardia.

    – di Giulia Crivelli

    • News24

    "Rugby per tutti", Edison e Fir per una rivoluzione ovale che parte dal basso

    Una iniziativa che va in questa direzione è "Rugby per tutti", sponsorizzata da Edison, da dieci anni al fianco della Federazione italiana rugby. ... Con questa iniziativa si intende ampliare l'esperienza già maturata gli scorsi anni con il "Progetto scuola", che vedeva sempre Edison al fianco della Fir e che ha portato l'insegnamento del rugby in 2.300 scuole italiane. ...che "insieme a Edison avremo la possibilità di formare un ampio numero di educatori che potranno contribuire a...

    – di Flavia Carletti

    • NovaCento

    Il ritorno dell'umano nell'era della iper-tecnica

    Il pericolo del passato era che gli uomini diventassero schiavi. Il pericolo del futuro è che gli uomini diventino robot (Erich Fromm) Usa bene la tecnologia, altrimenti sarà lei a usare te (detto hacker) Noi creiamo i nostri strumenti, che poi a loro volta ci trasformano (Marshall McLuhan) Uno dei rischi più grandi della rivoluzione digitale è la "macchinizzazione della società", il sostituire uomini con macchine e pensare che il digitale sia la soluzione di tutti i problemi o l'unico luogo dov...

    – Andrea Granelli

    • News24

    Nei film industriali il racconto dell'Italia

    E se dai primi anni 50 in poi furono importanti Gruppi (come Fiat, Montecatini, Edison, Olivetti, Breda, Italsider, Carlo Erba, Lepetit, Piaggio, Eni, Enel e altri ancora) a promuoverne la realizzazione, a firmarli furono nel contempo alcuni registi affermatisi in campo cinematografico: da Ermanno Olmi a Dino Risi, da Alessandro Blasetti a Luciano Emmer, da Bertolucci a Michalkov).

    – di Valerio Castronovo

1-10 di 1383 risultati