Aziende

Edison

Società per azioni operante nel campo dell’approvvigionamento, produzione e commercializzazione di energia elettrica e gas metano, Edison Spa è quotata alla Borsa di Milano, nel segmento Midex. Il settore energetico è il principale centro di business di Edison dal 1999 quando, in seguito alla promulgazione del Decreto Bersani sulle liberalizzazioni in Italia, la società è uscita gradualmente dalla chimica e dagli altri settori nei quali stava operando.

La storia di Edison è una storia antica: l’azienda è nata infatti a Milano il 6 gennaio 1884 come Società Generale Italiana di Elettricità Sistema Edison ed era attiva nella produzione e nella distribuzione dell'energia elettrica. Giuseppe Colombo, suo fondatore, aveva costruito nel centro di Milano, la prima centrale elettrica europea, entrata in funzione il 18 giugno 1883 per illuminare la Galleria Vittorio Emanuele e il Teatro alla Scala. In seguito alla nazionalizzazione del settore elettrico operata nel 1962 con la creazione dell’Enel, Edison ha cessato la sua attività e nel 1966 si è fusa con la Montecatini per dare vita alla Montecatini Edison Spa, società del settore chimico. E’ solo nel 1999, con la fusione tra Montedison, Sondel e Fiat Energia che la Montedison (da ora in avanti però denominata solamente Edison) ha iniziato il suo nuovo percorso di business che la vede proprietaria di 28 centrali termoelettriche, 68 centrali idroelettriche e 29 campi eolici.

La quota di maggioranza del 61,282% di Edison Spa è posseduta dalla società Transalpina di Energia Srl, controllata pariteticamente dal principale operatore elettrico francese Edf e da una società di investitori italiani denominata Delmi. Secondo l’attuale sistema di governance è proprio il patto di sindacato Delmi che ha il diritto di nominare il presidente e il direttore finanziario, mentre Edf ha il diritto di nominare l'amministratore delegato e il direttore operativo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Edison
    • News24

    Industria 4.0 e cyber security nuove sfide

    Startup, industria 4.0, cyber security e le sfide dei nuovi imprenditori. Sono i temi che i Giovani di Confindustria hanno sviluppato nei workshop pomeridiani del convegno di Rapallo. E la terza edizione del G.i. Startup contest, supportato da Qvc, ha dato, anche nel 2017, la possibilità, alle

    – Raoul de Forcade

    • News24

    Alerion, la Consob sospende l'Opa Fri-El

    Colpo di scena nell'Opa su Alerion Clean Power da parte del gruppo Fri-El, operazione che avrebbe dovuto portare alla creazione di uno dei maggiori gruppi italiani attivi nelle energie rinnovabili.

    – di Carlo Festa

    • News24

    Snam in pole per gli asset di Edison

    Sarebbe ormai in dirittura d'arrivo la cessione, da parte di Edison, di due asset gas e in pole position, per rilevarli, c'è Snam. Per il gruppo controllato dai francesi si tratta di partecipazioni considerate non più strategiche: una quota di minoranza, pari al 7,3% nel rigassificatore di Rovigo

    – di Cheo Condina

    • News24

    Borse prudenti per voto inglese e Bce. Milano +0,2% con utility

    Mercati finanziari ancora in difesa in attesa del "supergiovedì" quando si concentreranno la riunione della Bce, da cui sono attese le primissime indicazioni di una tendenza alla normalizzazione della politica monetaria, le elezioni politiche nel Regno Unito e la testimonianza al Senato dell'ex

    – di P. Paronetto e A. Fontana

    • News24

    Qatar al centro del risiko dell'energia (ma petrolio e gas non corrono)

    Un tempo l'esplodere di una crisi di questa portata in Medio Oriente avrebbe infiammato le quotazioni del petrolio. Ma la rottura delle relazioni con il Qatar da parte di Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti ed Egitto ha smosso a malapena i mercati dell'energia.

    – di Sissi Bellomo

    • News24

    Maxi-contratto in Russia per Maire Tecnimont

    Dopo Sochi, Pietroburgo. Raccogliendo il testimone dalla visita in Russia del premier Paolo Gentiloni, il 17 maggio, il potenziamento della cooperazione industriale e commerciale tra aziende italiane e partner russi prosegue allo Spief, il Forum economico internazionale divenuto ormai un

    – di Antonella Scott

    • News24

    La Sardegna con il metano diventa area pilota per il controllo dello zolfo

    Da una parte il metano dall'altra lo zolfo. La Sardegna viene ricompresa nella Strategia energetica nazionale con il progetto per la metanizzazione dell'isola e individuata quale possibile pilota di area di controllo delle emissioni di Zolfo (Seca) nel Mediterraneo. Un risultato che

    – di Davide Madeddu

    • News24

    Dal South Stream al Tap: le vie del gas tra progetti falliti e nuove rotte

    L'ultimo progetto fallito ancor prima di decollare è stato il South Stream, il gasdotto che avrebbe dovuto portare in Europa il metano russo, aggirando l'Ucraina e con la Bulgaria come punto d'accesso. E che è stato seppellito dai veti regolatori di Bruxelles. Con una vittima eccellente, l'italiana

    – di Celestina Dominelli

    • News24

    Il Gnl nei trasporti: un affare da 1,3 miliardi, ma con il freno tirato

    E' una carta vincente per rispettare vincoli ambientali dettati all'Italia dalla Ue da qui al 2030. Ma è anche un affare per l'industria. Quella della nuova mobilità e quella dell'energia, viste le sinergie che possono nascere tra generazione elettrica, reti metanifere e grandi trasporti. E invece

    – di Federico Rendina

    • News24

    Croazia batte Italia con il rigassificatore di Veglia

    Sui rigassificatori la Croazia batte l'Italia. Mentre Trieste ha perso il progetto di costruire un terminale a Zaule, bocciato da motivi ambientali e bloccato dall'opposizione dei vicini di casa cioè sloveni e (guardacaso) croati, il Governo di Zagabria ha ottenuto due co-finanziamenti europei

    – di Jacopo Giliberto

1-10 di 1425 risultati