Aziende

Edison

Società per azioni operante nel campo dell’approvvigionamento, produzione e commercializzazione di energia elettrica e gas metano, Edison Spa è quotata alla Borsa di Milano, nel segmento Midex. Il settore energetico è il principale centro di business di Edison dal 1999 quando, in seguito alla promulgazione del Decreto Bersani sulle liberalizzazioni in Italia, la società è uscita gradualmente dalla chimica e dagli altri settori nei quali stava operando.

La storia di Edison è una storia antica: l’azienda è nata infatti a Milano il 6 gennaio 1884 come Società Generale Italiana di Elettricità Sistema Edison ed era attiva nella produzione e nella distribuzione dell'energia elettrica. Giuseppe Colombo, suo fondatore, aveva costruito nel centro di Milano, la prima centrale elettrica europea, entrata in funzione il 18 giugno 1883 per illuminare la Galleria Vittorio Emanuele e il Teatro alla Scala. In seguito alla nazionalizzazione del settore elettrico operata nel 1962 con la creazione dell’Enel, Edison ha cessato la sua attività e nel 1966 si è fusa con la Montecatini per dare vita alla Montecatini Edison Spa, società del settore chimico. E’ solo nel 1999, con la fusione tra Montedison, Sondel e Fiat Energia che la Montedison (da ora in avanti però denominata solamente Edison) ha iniziato il suo nuovo percorso di business che la vede proprietaria di 28 centrali termoelettriche, 68 centrali idroelettriche e 29 campi eolici.

La quota di maggioranza del 61,282% di Edison Spa è posseduta dalla società Transalpina di Energia Srl, controllata pariteticamente dal principale operatore elettrico francese Edf e da una società di investitori italiani denominata Delmi. Secondo l’attuale sistema di governance è proprio il patto di sindacato Delmi che ha il diritto di nominare il presidente e il direttore finanziario, mentre Edf ha il diritto di nominare l'amministratore delegato e il direttore operativo.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Edison
    • News24

    Tra Francia e Italia «nozze» da 154 miliardi in 20 anni

    Dalle due banche Bnl e Cariparma, cedute nel 2006 a Bnp e Credit Agricole per 10,9 e 4,7 miliardi rispettivamente, passando per gli affari Edison-Edf (6,3 miliardi) e Parmalat-Lactalis (1 miliardo) del 2011 per arrivare alle operazioni più recenti, come la cessione di Pioneer da Unicredit ad Amundi per 4 miliardi, l'elenco dei big italiani finiti in mani stranieri in questi anni è lungo.

    – di Andrea Franceschi

    • News24

    Tra Francia e Italia «nozze» da 154 miliardi in 20 anni

    Dalle due banche Bnl e Cariparma, cedute nel 2006 a Bnp e Credit Agricole per 10,9 e 4,7 miliardi rispettivamente, passando per gli affari Edison-Edf (6,3 miliardi) e Parmalat-Lactalis (1 miliardo) del 2011 per arrivare alle operazioni più recenti, come la cessione di Pioneer da Unicredit ad Amundi per 4 miliardi, l'elenco dei big italiani finiti in mani stranieri in questi anni è lungo.

    – Andrea Franceschi

    • News24

    Il real estate cerca la svolta nel 2017

    Voltare pagina, lasciarsi alle spalle oltre otto lunghi anni di crisi immobiliare, nella media di un classico ciclo del settore, e guardare avanti. Se nel 2017 si confermerà la tendenza positiva delle compravendite residenziali, che costituiscono la parte preponderante del mercato real estate, sarà

    – Paola Dezza

    • News24

    Da Rcs a Parmalat, le 12 Opa dell'anno a Piazza Affari

    ...e l'alleanza Edison-F2i. ... L'ultima scalata del 2016 è in realtà una tripla opa e riguarda Alerion: a quella parziale promossa da Fri-El sul 29,9%, ha risposto quella totalitaria della cordata composta da Edison e F2i, questi ultimi (attualmente titolari del 38,8% del...

    – di Andrea Fontana

    • News24

    Asse F2i-Italmobiliare per Edison

    E' F2i il partner di Italmobiliare nella corsa per l'ingresso nel capitale di Edison. ... Anche se, si precisa, è plausibile che le risorse fresche vengano raccolte in un momento successivo attraverso il ritorno a Piazza Affari di Edison. ... Una valorizzazione di questo tipo implica infatti un valore implicito di Edison di 5-6 volte le stime del margine operativo lordo di fine 2016.

    – di Laura Galvagni e Marigia Mangano

    • News24

    Hines investe altri 220 milioni a Milano

    Sul palazzo di piazza Edison a Milano che ospita il London stock exchange svetta da oggi la bandiera americana.L'ultima operazione dell'anno messa a segno in Italia dal colosso americanoHines riguarda proprio l'acquisizione del palazzo, appena ristrutturato, che ospita appunto gli uffici della

    – di Paola Dezza |

    • News24

    Draghi dà la carica all'Europa, Milano +1,64% con le banche

    La Banca centrale europea ha dato la carica alle Borse continentali (guarda qui gli indici) e anche Wall Street ha chiuso nuovamente in territorio positivo. L'istituto centrale ha confermato acquisti di asset al ritmo di 80 miliardi al mese fino al marzo 2017 e ha inoltre annunciato un'ulteriore

    – di Eleonora Micheli

    • News24

    Per la Prima un tris di banchieri e i vertici delle big pubbliche

    Tra gli altri manager intervenuti si segnalano l'a.d. di Vivendi (primo azionista di Telecom Italia), Arnaud de Puyfontaine, l'a.d. di A2a, Valerio Camerano, i numero uno di Edison, Marc Benayoun, e di Erg, Alessandro Garrone, il direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall'Orto, il numero uno del gruppo BremboAlberto Bombassei, il direttore generale dell'Abi Giovanni Sabatini,

    – di Paolo Paronetto

1-10 di 1391 risultati