Ultime notizie:

Downing Street

    • News24

    Così Theresa May si ispira ad Amazon e Alibaba per gestire Brexit

    Cosa c'entrano Amazon e soprattutto Alibaba con Brexit? In teoria non molto, ma ai media non è sfuggita l'attrazione fatale tra il primo ministro britannico Theresa May e il carismatico miliardario cinese Jack Ma. La prima è alle prese con l'impresa disperata di gestire l'uscita della Gran Bretagna

    – di Enrico Marro

    • News24

    Brexit, è l'automotive il settore più vulnerabile

    Brexit rischia di rovinare la "success story" dell'economia britannica. L'industria automobilistica, campione di esportazioni, centro di innovazione, fiore all'occhiello del Paese, sta perdendo colpi.

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Brexit, May ora è pronta allo scontro sui diritti dei cittadini europei

    Theresa May è pronta allo scontro con Bruxelles sui diritti dei cittadini europei dopo Brexit. La premier britannica ha dichiarato che chi arriva in Gran Bretagna da Paesi Ue nel periodo di transizione, dopo l'uscita formale dalla Ue nel marzo 2019, non potrà avere gli stessi diritti di residenza.

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Immigrazione, May promette 45 milioni di sterline a Macron

    LONDRA - Tappeto rosso per Emmanuel Macron: la premier britannica Theresa May si prepara oggi a ricevere il presidente francese con tutti gli onori per un summit definito cruciale per stabilire i nuovi rapporti tra i due Paesi in vista di Brexit.

    – di Nicol Degli Innocenti

    • News24

    Brexit, finanza in fuga da Londra: -37% di offerte di lavoro rispetto al 2016

    Le incertezze sulla Brexit, il divorzio tra Gran Bretagna e Unione europea, stanno provocando un crollo «sismico» dei posti di lavoro nel settore finanziario a Londra. Un report di Morgan McKinley, una società che si occupa di selezione del personale, ha stimato un calo del 37% nelle opportunità

    – di Alberto Magnani

    • Agora

    Parigi, poco spazio per la diplomazia a Quai d'Orsay: ci sono troppi topi, "assunti" due gatti

    Nelle stanze tappezzate di velluto e oro del Quai d'Orsay, il regno francese della diplomazia parigina, due nuovi arrivi che con l'arte della trattativa hanno poco a che vedere. Non si tratta di ministri, né di sottosegretari o di consiglieri ma di due gatti, Nomi e Noé. Sono stati adottati con un compito preciso: lottare contro l'invasione di topi al ministero degli Affari esteri, che si affaccia sulla Senna, rive gauche. I felini - battezzati con il nome di uno dei primi sovrani bretoni, Nomin...

    – Guido Minciotti

    • News24

    Cameron torna in pista: guiderà il fondo infrastrutture della Cina

    David Cameron torna sulla scena pubblica dopo il traumatico addio alla politica in seguito al referendum su Brexit. A quasi un anno e mezzo dalle suedimissioni l'ex premier britannico assumerà infatti la guida di un fondo di investimento da 1 miliardo di sterline istituito per sostenere la Belt and

    • News24

    Per Londra un'uscita pagata a caro prezzo

    Le tante sfumature di una sconfitta annunciata variano dal tono delle premesse. Londra ha chiuso un accordo pessimo rispetto alla propaganda dei brexiters, che aveva consentito al fronte anti-europeista di vincere il referendum. Due esempi: Londra non potrà distribuire 350 milioni di sterline alla

    – di Leonardo Maisano

    • News24

    Il realismo (forse) tardivo di May e dei Tories

    Gli ottimisti contano su un artificio lessicale capace di placare al tempo stesso le ansie irlandesi e nord irlandesi. Un cerotto per andare avanti non sarebbe una novità nella storia delle relazioni intraeuropee, i precedenti si sprecano. E' possibile che il vertice di metà dicembre finisca davvero

    – di Leonardo Maisano

1-10 di 688 risultati