Persone

Dorina Bianchi

Dorina Bianchi è nata il 3 giugno del 1966 a Pisa ed è una politica italiana, attualmente riveste la carica di Sottosegretario di stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, nel Governo Renzi.

Lauratasi in medicina e chirurgia ha esercitato la professione di neuroradiologo, per dedicarsi alla carriera politica soltanto a partire dal 2001, quando si candida e viene eletta, con la Casa delle Libertà, alla Camera dei deputati.

Dopo aver aderito prima all'UDC e poi al gruppo misto, prende parte alla Margherita, per poi ricandidarsi ed essere rieletta con l'Ulivo alla Camera nel 2006.

Si candida col Partito Democratico e viene eletta senatrice, alle politiche del 2008.

Eletta nel febbraio 2009 caprogruppo del PD nella Commissione Igiene e Sanità del Senato, in sostituzione di Ignazio Marino, il 6 dicembre dello stesso anno abbandona al PD per ritornare all'Unione di Centro.

Candidatasi sindaco di Crotone alle elezioni comunali del 2011, con la coalizione di centrodestra Popolo della Libertà - l'UDC, non risulta eletta.

Il 29 giugno del 2011 annuncia la sua adesione al Popolo della Libertà (PDL) col quale viene eletta alla Camera nel febbraio del 2013.

Il 16 novembre del 2013, in seguito alla sospensione delle attività del Popolo della Libertà, decide di aderire al Nuovo Centrodestra guidato da Angelino Alfano e diventa vicecapogruppo di NCD alla Camera.

Il 29 gennaio del 2016 viene nominata Sottosegretario di stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, nel Governo Renzi.

Dorina Bianch convive con un medico ed ha un figlio, Angelo.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

Ultime notizie su Dorina Bianchi
    • News24

    Borsa internazionale del Turismo al via con la nuova formula

    Bit, anno zero. Quella che parte oggi è la 37esima edizione della Borsa internazionale del turismo di Milano, ma in un certo senso rappresenta una ripartenza. Nuova location, con il ritorno a Fiera Milano City dopo gli anni di Rho, nuova collocazione di calendario, con lo spostamento ad aprile,

    – di Francesco Prisco

    • News24

    Quanto pesa l'enogastronomia sul turismo? Se ne parla domani a Firenze

    Quanto conta l'enogastronomia nell'attirare turisti stranieri in Italia? Tanto. E anche il Governo nel nuovo Piano strategico del turismo sembra averne preso coscienza. Ma come si può potenziare questa capacità di attrazione?Se ne discuterà domani a Firenze nel corso di una tavola rotonda

    – di Food24

    • News24

    Le norme in favore delle donne passano più per emendamento che per legge

    Parlano di imprenditorialità femminile, rappresentanza politica, discriminazioni di genere, aumento delle pene per i femminicidi, ma anche di promozione del parto, prevenzione del tumore mammario, cura dell'endometriosi. Sono 166 i provvedimenti in Parlamento che parlano, a vario titolo di donne:

    – di Nicoletta Cottone

    • Agora

    Enit promuove all'estero il maxipolo food Fico Eataly, attesi milioni di turisti a Bologna

    Sta per entrare in azione un altro grande polo di attrazione turistica che fa leva su Made in Italy ed Italian lifestyle. Enit e Fico (Fabbrica italiana contadina), ovvero il più grande parco agroalimentare al mondo - come si legge in una nota - che aprirà a Bologna a ottobre 2017 (nella foto il rendering), insieme per attrarre milioni di visitatori attraverso la valorizzazione della cultura enogastronomica del nostro Paese, grazie all'accordo di collaborazione sottoscritto a Roma da Enit e Fico...

    – Vincenzo Chierchia

    • Agora

    Parte l'Anno dei borghi: in campo 18 Regioni, Comuni mobilitati, nasce un nuovo brand per il turismo

    Il 2017 è l'Anno dei borghi. Inaugurato ufficialmente dal ministro Dario Franceschini. In linea con il Piano Strategico del Turismo 2017-2022 - spiegano al Mibact - la valorizzazione dei borghi punta infatti ad offrire un'esperienza turistica "slow", più sostenibile e autentica, allo stesso tempo lontana e complementare rispetto a quella delle località universalmente note. "Dopo il 2016 Anno nazionale dei cammini, che ha portato un grande successo, anche di numeri, era naturale che il 2017 fosse...

    – Vincenzo Chierchia

    • Agora

    Appello a Franceschini: bisogna salvare il Museo Richard Ginori

    La Richard Ginori di Firenze, manifattura storica della porcellana italiana dall'inizio del 1700, ha avuto varie vicissitudini. Oggi, dopo un default, è parte della multinazionale del lusso francese Kering alla quale fa capo da anni anche il gruppo Gucci. Nell'operazione non è entrato il Museo Richard Ginori, che raccoglie testimonianze eccezionali della produzione in Italia dello storico marchio, con pezzi unici per qualità, firma e design. Pezzi che hanno segnato la storia dell'arte. Il Mus...

    – Vincenzo Chierchia

1-10 di 84 risultati