Le nostre Firme

Donato Masciandaro

Donato Masciandaro (1961), è Professore Ordinario di Economia Politica, con Cattedra in Economia della Regolamentazione Finanziaria, all’ Università Bocconi di Milano, ove è anche Direttore del Centro di economia monetaria e finanziaria Paolo Baffi. E’ membro del Comitato Direttivo della SUERF (Sociètè Universitarie Europèenne de Recherches Financièr). Ha svolto attività di ricerca per il Fondo Monetario Internazionale, la World Bank, le Nazioni Unite. E’ stato Provibiro della Borsa Italiana (2003- 2006) e Direttore del Dipartimento di Economia dell’ Università Bocconi (2009-2010). Dal 1989 scrive sul Sole 24 Ore di politica monetaria, regolamentazione dei mercati bancari e finanziari, mercati finanziari illegali.

I suoi libri più recenti: The Handbook of Central Banking, Financial Regulation and Supervision after the Crisis (ed.), 2011, Edward Elgar, Cheltenham (with S. Eijffinger) and Designing Financial Supervision Institutions: Independence, Accountability and Governance, (ed.), 2007, Edward Elgar, Cheltenham (with M. Quintyn) and Black Finance. The Economics of Money Laundering, Edward Elgar, Cheltenham, 2007, (with E. Takats and B. Unger).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Donato Masciandaro
    • News24

    L'indipendenza è un valore vero

    La novità che caratterizza i nostri tempi non è che i politici - in Italia come negli Usa - attacchino nei fatti l'indipendenza delle banche centrali.

    – di Donato Masciandaro

    • Info Data

    I numeri dei reati commessi dagli amministratori collusi

    - Inquinamento della governance societaria e crimine organizzato: il caso Italia" svolta con il Centro Baffi Carefin dai professori Pietro Bianchi, Antonio Marra, Donato Masciandaro e Nicola Pecchiari e che il Sole-24 Ore anticipa, porta per la prima volta alla luce che il 9% delle imprese lombarde ha avuto al proprio interno amministratori che sono stati segnalati per reati tipici della criminalità organizzata.

    – Infodata

    • News24

    Sulla governance l'ombra della criminalità

    - Inquinamento della governance societaria e crimine organizzato: il caso Italia" svolta con il Centro Baffi Carefin dai professori Pietro Bianchi, Antonio Marra, Donato Masciandaro e Nicola Pecchiari e che il Sole-24 Ore anticipa, porta per la prima volta alla luce che il 9% delle imprese lombarde ha avuto al proprio interno amministratori che sono stati segnalati per reati tipici della criminalità organizzata.

    – di Roberto Galullo

    • News24

    La miopia della politica e le ambiguità della Fed

    La nebbia sulla possibile evoluzione dei tassi di interesse è sempre fitta; una situazione in cui la Federal Reserve fa la vittima, ma è in realtà carnefice. L'incertezza macroeconomica è anche figlia di una strategia della Fed doppiamente ambigua, sia nella politica monetaria che in quella della

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    I danni (pubblici) dell'ambiguità della Fed

    Capire l'orientamento della politica monetaria della banca centrale americana (Fed) sta diventando più complicato di prevedere come girerebbe una banderuola dinnanzi all'apertura del mitico otre dei venti di Eolo. Una banca centrale banderuola è il contrario di quello che serve ai mercati e

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    La Yellen, i tassi e l'enigma inflazione

    La banca centrale americana (Fed) non cambia le sue decisioni di politica monetaria anche se annuncia la normalizzazione del bilancio con una riduzione di 10 miliardi di dollari al mese a partire da ottobre. Una decisione prudente perché sul tavolo di Janet Yellen resta l' enigma inflazione ancora

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Sì alla moneta digitale ma con regole anti-rischio

    Il futuro prossimo della moneta sarà digitale: quali e quanti giocatori ci saranno in campo? Nell'interesse di tutti occorreranno come minimo due condizioni. La prima evitare i rischi di monopolio o di oligopolio nei pagamenti; per cui la moneta digitale dovrà essere emessa da almeno tre diversi

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Bce, quelle buone ragioni per prendere tempo

    La Banca centrale europea continua lungo i binari già tracciati: non c'è alcuna ragione per annunciare modifiche alla politica monetaria ultra utra-espansiva prima di ottobre. Anzi: l'andamento volatile dell'euro è una ragione in più per rafforzare la tesi delle «colombe», che a dispetto dei fatti

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Euro Coin, una sfida possibile per la Bce

    La Banca centrale europea (Bce) dovrebbe emettere direttamente moneta elettronica. Anche alla luce di quello che è successo dopo la Grande Crisi, è evidente che gli Euro Coin - battezziamoli così - possono rappresentare un progresso per la politica monetaria e la gestione del sistema dei pagamenti

    – di Donato Masciandaro

1-10 di 492 risultati