Le nostre Firme

Donato Masciandaro

Donato Masciandaro (1961), è Professore Ordinario di Economia Politica, con Cattedra in Economia della Regolamentazione Finanziaria, all’ Università Bocconi di Milano, ove è anche Direttore del Centro di economia monetaria e finanziaria Paolo Baffi. E’ membro del Comitato Direttivo della SUERF (Sociètè Universitarie Europèenne de Recherches Financièr). Ha svolto attività di ricerca per il Fondo Monetario Internazionale, la World Bank, le Nazioni Unite. E’ stato Provibiro della Borsa Italiana (2003- 2006) e Direttore del Dipartimento di Economia dell’ Università Bocconi (2009-2010). Dal 1989 scrive sul Sole 24 Ore di politica monetaria, regolamentazione dei mercati bancari e finanziari, mercati finanziari illegali.

I suoi libri più recenti: The Handbook of Central Banking, Financial Regulation and Supervision after the Crisis (ed.), 2011, Edward Elgar, Cheltenham (with S. Eijffinger) and Designing Financial Supervision Institutions: Independence, Accountability and Governance, (ed.), 2007, Edward Elgar, Cheltenham (with M. Quintyn) and Black Finance. The Economics of Money Laundering, Edward Elgar, Cheltenham, 2007, (with E. Takats and B. Unger).

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su Donato Masciandaro
    • News24

    L'euro può salvare la lira turca, Erdogan permettendo

    Quando una moneta affonda, come sta accadendo alla lira turca, una condizione necessaria per evitare il naufragio è ripristinare la credibilità della politica monetaria. Uno strumento efficace potrebbe essere l'ancoraggio all'euro, con vantaggi sia per la nazione turca che per la valuta europea.

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Banche centrali con la paura di sbagliare

    Europa, Stati Uniti, Regno Unito e Giappone: fasi diverse del ciclo economico, ma la politica monetaria è la stessa: espansiva, e decisa all'unanimità. La ragione è la stessa: la paura di sbagliare, dove una restrizione prematura avrebbe costi reputazionali molto più alti di una espansione troppo

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    La Bce mantiene la rotta senza trascurare le nubi

    La rotta della politica monetaria che è stata definita fino all'estate 2019 non si cambia, e le nubi - il rischio protezionismo in testa - finora non destano preoccupazioni. Il percorso che porterà gradualmente alla normalizzazione di tassi e liquidità non muta. E' questo il messaggio che il

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Tutti i timori scatenati dalla «curva piatta»

    Uno spettro sembra turbare i sonni di banchieri centrali - soprattutto americani - e mercati: è la "curva piatta", cioè tassi di interesse a breve e a lungo termine tendenzialmente uguali, o addirittura con i primi maggiori dei secondi. Le colombe lo ritengono un fenomeno preoccupante, i falchi

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Un'autorità europea contro il riciclaggio

    Se è vero che bastano tre indizi - prima la Lettonia, poi l'Estonia, ora Malta - abbiamo la prova che alcuni Paesi Ue hanno controlli anti-riciclaggio inefficaci. Queste deficienze nazionali provocano due rischi che possono contagiare tutti: il rischio criminalità e il rischio instabilità

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Rischio spirale per le valute

    Il protezionismo può innescare anche una guerra valutaria tra gli Stati Uniti e la Cina, con il rischio che l'Europa faccia la fine del vaso di coccio.

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Tassi e 2019, tempesta perfetta da evitare

    Se vuoi la pace prepara la guerra. E' un messaggio che vale oggi per le banche centrali dei Paesi avanzati per ridurre il rischio che domani - più precisamente nel corso del 2019 - possa scatenarsi sui mercati la tempesta perfetta.

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    Banche centrali e incertezze

    Negli ultimi dieci giorni ben sei banche centrali di Paesi avanzati hanno comunicato la loro strategia di politica monetaria. Gli osservatori superficiali hanno notato che la dispersione dei tassi di interesse è aumentata, andando da livelli negativi, passando dallo zero e arrivando al territorio

    – di Donato Masciandaro

    • News24

    La «dolce» normalizzazione di Fed e Bce

    Le due banche centrali più importanti del mondo - la Fed e la Bce - stanno condividendo la stessa strategia di politica monetaria: la "dolce" normalizzazione. Con quattro importanti differenze: la sequenza tra tassi e liquidità; il momento congiunturale delle due economie di riferimento; la

    – di Donato Masciandaro

1-10 di 538 risultati