Le parole chiave

Domicilio fiscale

È il luogo in cui va assoggettato a tassazione. Ai sensi dell'articolo 58 del Dpr 600/1973 per le persone fisiche residenti il domicilio fiscale coincide abitualmente con la residenza anagrafica, mentre per i non residenti va individuato nel comune dove si è prodotto il reddito o in cui si è prodotto il reddito più elevato. Nei casi in cui il contribuente sia residente in due Stati, occorre verificare la sussistenza di una convenzione, i cui criteri sono prevalenti rispetto alle norme interne.

Ultimo aggiornamento 26 febbraio 2016