House Ad
House Ad

Domanda estera

La domanda estera, per l'Italia, è la domanda di prodotti (beni e servizi) italiani che viene dai mercati esteri, e che si traduce in esportazioni italiane. Le esportazioni dipendono essenzialmente da due fattori: da come tira l'economia nei mercati di sbocco (la domanda interna degli altri Paesi); e dalla competitività delle merci italiane, cioè dalla loro qualità e dal loro prezzo. Quando la domanda interna è debole le imprese raddoppiano gli sforzi per vendere all'estero: si dice, allora, che l'economia è tirata dalle esportazioni. Quello che conta, agli effetti di questo tiraggio, è la domanda estera netta: cioè le esportazioni, meno le importazioni

(Aggiornato il 17 settembre 2012 )

Ultime notizie su Domanda estera

News24

La trappola tedesca che frena l'Europa

23/07/2014 07:31

Eppure negli ultimi mesi, non appena mancato il traino della domanda estera, anche l'economia tedesca si è fermata di colpo.

News24

Industria ancora al palo, frena la domanda estera

22/07/2014 06:37

Fatturato e ordini in calo rispetto ad aprile - Risultati influenzati anche dall e performance estere - IL MISE CHIEDE PAZIENZA - Per il ministro dello Sviluppo economico «le rilevazioni non possono far piacere ma l'effetto delle iniziative non si è ancora fatto sentire» - SINDACATI PREOCCUPATI - Camusso: «Il calo della produzione è la nostra preoccupazione» Foccillo: «Non si intravede la fine della fase difficile»

News24

Industria ancora al palo Frena la domanda estera

22/07/2014 06:36

Preoccupa, in particolare, il calo della domanda estera (ordini -4,5%) con il rallentamento di alcuni mercati chiave come Germania, Stati Uniti e Cina.

News24

Euro più moneta da investimento che riserva valutaria. Ecco perché nel 2013 si è apprezzato del 7%

16/07/2014 12:40

In un contesto in cui l'umore del mercato nei confronti degli asset dell'Eurozona è notevolmente migliorato, nota infatti la Bce, la domanda estera per investimenti denominati in euro (strumenti azionari e obbligazionari) ha raggiunto il suo livello più elevato dall'avvio della crisi finanziaria del 2007, totalizzando il 3,7% del Pil dell'Eurozona rispetto al 3% del 2012.

News24

Spiragli a Nord Ovest, ma la ripresa non c'è

13/07/2014 08:11

Quanto alle valutazioni sulla dinamica della domanda, cominciano finalmente ad andare meglio: per la prima volta da tre anni a questa parte il saldo fra valutazioni di aumento e diminuzione della domanda dei propri prodotti nell'ultimo trimestre è tornato positivo (a 4,2 per cento da -4,9 punti percentuali dell'indagine di marzo); migliorano anche le attese a breve termine sulla domanda e c'è da registrare una schiarita anche per la valutazione sulla domanda estera.

News24

La frenata tedesca contagia l'Europa

12/07/2014 08:11

Gli ordini all'industria manifatturiera, di solito uno degli indicatori più affidabili dello stato di salute dell'economia più grande della zona euro, sono stagnanti per quanto riguarda la domanda interna e in calo per la domanda estera, sia dai Paesi euro, sia da quelli extra-euro, in particolare i mercati emergenti.

News24

La ripresina (debole) di giugno

11/07/2014 06:37

Secondo i direttori degli acquisti in giugno gli ordini ricevuti dalle imprese manifatturiere hanno continuato a recuperare, seppure più lentamente (indice a 53,4 da 54,2); ha contribuito in positivo la domanda estera (il relativo indicatore Pmi è salito a 57,6 da 56,7); è ritenuta, invece, in flessione quella interna.

News24

CsC Confindustria, recupero della produzione industriale a giugno: + 0,7%

10/07/2014 03:44

Secondo i direttori degli acquisti (indagine Pmi markit) in giugno gli ordini ricevuti dalle imprese manifatturiere hanno continuato a recuperare, seppure piu lentamente (indice a 53,4 da 54,2); ha contribuito in positivo la domanda estera (il relativo indicatore pmi e salito a 57,6 da 56,7); e ritenuta, invece, in flessione quella interna.

News24

Il mobile trova alleati in albergo

08/07/2014 06:39

«E' una novità molto positiva - dice Anzani - non solo per le ricadute economiche per le tante piccole aziende artigiane che non riescono a intercettare la domanda estera.

News24

Nelle smart land dove la manifattura intreccia la cultura

06/07/2014 08:12

Con la crisi del mercato interno e del turismo tradizionale e grazie alla forte competenza nell'uso delle tecnologie digitali chi si occupa di cultura e di turismo cerca di intercettare sempre più la domanda estera diversificando l'offerta e valorizzando l'intreccio tra beni culturali, beni ambientali, enogastronomia e wellness, a testimonianza del fatto che la cultura del distretto del piacere ha fatto scuola diluendosi e articolandosi nei territori.

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. 8
  9. 9