Ultime notizie:

Dla Piper

    • Econopoly

    Ecco le sette virtù capitali che ci salveranno dai sette peccati capitali

    In un panorama caratterizzato da una campagna elettorale permanente, si sente ancora di più l'esigenza di un serio confronto e di un'analisi critica dell'attuale contesto socio-economico. Il think tank The Smart Institute insieme allo studio Legale DLA Piper, per il quale ha partecipato il partner Antonio Tomassini, hanno offerto un momento di dibatto con Carlo Cottarelli per ragionare assieme sui famosi "sette peccati capitali" del suo ultimo saggio ma soprattutto sulla vera questione di fondo:...

    – Pasquale Merella

    • News24

    Il fintech e le sfide di Google sul risparmio

    «L'ingresso dei Gafa (Google, Amazon, Facebook, Apple) può comportare una spinta del pricing dalla gestione attiva verso il modello di Vanguard, Blackrock e IShares (gestione passiva), con un calo nell'ordine di almeno il 50% per i ricavi dell'intero settore degli asset manager».

    – di Christian Martino

    • Agora

    Ma le imprese sanno che ora ci sono sanzioni penali per chi esporta in Paesi sotto embargo commerciale?

    Il Dlgs 221/2017 entrato in vigore il primo febbraio 2018 ha dato certezza e ampia estensione alle sanzioni verso le imprese che esportano in Paesi sotto embargo commerciale. Ne ha parlato Ilaria Curti (nella foto), avvocato ed esperta del settore per Dla Piper a Roma, al recente "Export Breakfast" organizzato dallo studio legale internazionale nella sua sede milanese, da me moderato. Le ho rivolto alcune domande. C'è consapevolezza di queste novità tra le imprese? Le sanzioni penali per le ...

    – Adriano Moraglio

    • News24

    A Claudia Caracausi comunicazione e marketing di DLA Piper in Italia

    DLA Piper, il principale studio legale internazionale presente in Italia, ha nominato Claudia Caracausi responsabile comunicazione e marketing. Nel suo ruolo assume la responsabilità del dipartimento di Business Development, di cui coordinerà il team dei professionisti attivi in media relation,

    • Agora

    Esportatori e il Mise alla prova della "licence zero". Risolverà i rischi del "dual use"?

    L'avvocato Davide Rossetti ha inviato a "Problemi di export" un articolo che illustra le potenzialità del Dlgs 221/2017 entrato in vigore il primo febbraio scorso. Rossetti, dello studio legale d'affari DLA Piper, ha una consolidata esperienza nella gestione di complessi contenziosi domestici e transfrontalieri in varie giurisdizioni ordinarie e arbitrali, anche di natura cautelare. Ecco qui di seguito il suo intervento. Oggi, intanto, l'Istat ha diffuso una nota nella quale afferma che le es...

    – Adriano Moraglio

    • News24

    Come è cambiato il lavoro dopo la grande crisi e che cosa fare per trovarlo ora

    Erano 23 milioni nel 2008, sono 23 milioni nel 2018. Se ci si dovesse limitare alla lettura del numero complessivo degli occupati verrebbe da dire che il mercato del lavoro in Italia è rimasto immobile. In realtà su questi dieci anni potremmo tracciare una grande W, con i due estremi allineati: la

    – di Francesca Barbieri e Alberto Magnani

    • Agora

    Inter, 300 milioni di bond per debito e la campagna acquisti di gennaio

    L'Inter lancia un bond a cinque anni da 300 milioni di euro, che servirà anche per la campagna acquisti di gennaio, oltre che per rifinanziare il debito. Inter Media and Communication, controllata di Fc Internazionale Milano, ha avviato l'offerta di un prestito obbligazionario in euro del valore di 300 milioni con scadenza 2022. L'operazione è stata anticipata dal Sole 24 Ore lo scorso 5 dicembre. I proventi netti dell'offerta - che vede Goldman Sachs nel ruolo di coordinatore globale e bookru...

    – Carlo Festa

    • Agora

    L'Inter punta a ristrutturare i debiti fino al 2022: lanciato un prestito obbligazionario da 300 milioni

    Inter Media and Communication (IMC) ha annunciato l'offerta di un prestito obbligazionario garantito del valore di 300 milioni di euro con scadenza 2022. I proventi saranno utilizzati per rimborsare l'attuale indebitamento finanziario dell'Inter e per i bisogni aziendali generali del club. L'Inter di Suning punta così a ristrutturare il proprio debito. Quando Thohir è diventato proprietario dell'Inter si era obbligato a liberare Massimo Moratti, saldando i debiti dell'epoca grazie a un prestit...

    – Marco Bellinazzo

1-10 di 149 risultati