Le nostre Firme

Dino Pesole

    • News24

    Deficit, il rischio potenziale di superare l'asticella del 2%

    Rispettare le regole, nel linguaggio e nella prassi europea, significa per il Governo dare un segnale con la prossima legge di Bilancio su due fronti: la riduzione del debito e il contenimento del deficit strutturale. Se il ministro dell'Economia, Giovanni Tria nella riunione informale

    – di Dino Pesole

    • News24

    Coperture certe su prime misure e trattativa con Bruxelles sull'Iva

    Dalla ricognizione preliminare in vista della manovra 2019, emerge che la neutralizzazione delle clausole Iva è legata all'esito della trattativa con Bruxelles. Si punta a finanziare il mancato gettito per 12,4 miliardi attraverso l'aumento del disavanzo. In tal modo il deficit tendenziale del

    – di Dino Pesole

    • News24

    Prodotto e tassi, impatto di 8-10 miliardi sui conti 2018-2019

    La frenata del Pil causerà un effetto di trascinamento sul 2019, con impatto immediato sui conti pubblici. Per le cifre esatte occorrerà attendere il risultato dell'autotassazione di novembre, e tuttavia fin d'ora si può ipotizzare un impatto complessivo sui conti pubblici nel 2018-2019 tra gli 8 e

    – di Dino Pesole

    • News24

    Nomine, il prologo della partita su conti e riforme

    La faticosa partita sulle nomine segna la piena soddisfazione dei due principali "azionisti" della maggioranza, Luigi Di Maio e Matteo Salvini: il primo l'ha spuntata nel round più rilevante, quello sulla Cdp, dove ha imposto come ad l'attuale direttore finanziario, Fabrizio Palermo, il secondo ha

    – di Dino Pesole

    • News24

    Trattativa Ue: verso compromesso su deficit, ma riduzione debito non dovrà arrestarsi

    «Per quel che mi riguarda, il rapporto con la Commissione europea è ottimo», osserva il ministro dell'Economia, Giovanni Tria al termine della riunione Ecofin a Bruxelles. Nella due giorni di confronto con i colleghi ministri e con il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, è emersa in

    – di Dino Pesole

    • News24

    Crescita «clausola di garanzia» per i conti previdenziali

    La vera clausola di garanzia per la sostenibilità dei nostri conti previdenziali si chiama più crescita e più occupazione. Sembra banale ribadirlo, in realtà il tema non è come dovrebbe essere al centro del dibattito politico. Questione strutturale decisamente più rilevante del sostegno, pur

    – di Dino Pesole

    • News24

    Trattativa Ue: margini sul conto capitale, non sul fisco

    Se pur con diversi approcci al suo interno, il Governo pare orientato a puntare a una nuova, robusta iniezione di flessibilità già con la prossima legge di Bilancio. Lo imporrebbe la logica dei numeri: tra clausole Iva da disinnescare (12,4 miliardi), spese indifferibili da rifinanziare (3-4

    – di Dino Pesole

    • News24

    Flessibilità Ue, ecco i margini per il Governo

    I conti saranno definiti nel dettaglio non prima di fine settembre, con la Nota di aggiornamento al Def. E tuttavia la linea del governo appare chiara fin d'ora, anche se con diverse e non proprio secondarie sfumature tra la posizione dei due vice premier Luigi Di Maio e Matteo Salvini e quella del

    – di Dino Pesole

1-10 di 1353 risultati