Le nostre Firme

Dino Pesole

    • News24

    Tra correzioni e flessibilità, il deficit 2018 parte dal 2%

    Se si incorpora la nuova tranche di "flessibilità" chiesta dal Governo, pari a circa 9 miliardi, e si tiene conto delle clausole di salvaguardia ancora da disinnescare (15,7 miliardi), il deficit nominale del 2018 già viaggia attorno al 2% del Pil, contro l'1,2% indicato dal Def di aprile. La

    – di Dino Pesole

    • News24

    Migranti e bilancio Ue, l'arma spuntata dell'Italia

    E' giusto e sacrosanto che un paese, come l'Italia, esposto nella prima linea dell'emergenza migranti, continui a battere tutte le strade e tutti i varchi possibili per ottenere quel che dovrebbe essere "normale" in un'Europa che nei suoi principi costitutivi iscrive la solidarietà tra gli Stati

    – di Dino Pesole

    • News24

    Per i conti italiani è il semestre della verità

    Per i conti pubblici, quello appena cominciato è un semestre ad alta densità di impegni e scadenze. Ci si muove su un sentiero stretto, per mutuare la metafora più volte evocata dal ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, non privo di incognite, che solo in parte è reso meno angusto dalla nuova

    – di Dino Pesole

    • News24

    Costo del lavoro, da «e-fattura» e spending la dote per un taglio strutturale

    L'obiettivo, in linea con l'impegno assunto due giorni fa dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni al congresso della Cisl, è provare a incrementare la "dote" a disposizione della prossima manovra di bilancio, con priorità a un più corposo taglio del cuneo fiscale concentrato sui giovani. Si

    – di Dino Pesole

    • News24

    Risorse scarse da concentrare sulla crescita

    Se, come sottolinea il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, le risorse a disposizione della prossima manovra di bilancio sono esigue, allora occorre concentrarle nel sostegno alla crescita. Lo impongono i numeri che, stando alle ultime stime del Fmi, vedono il Pil in aumento quest'anno di un

    – Dino Pesole

    • News24

    Per evitare il rischio mercati bisogna però ridurre il debito

    Con la manovra da 3,4 miliardi approvata ieri in via definitiva dal Senato, una sorta di «Finanziaria» d'inizio estate, il Governo ha evitato la procedura di infrazione per disavanzo eccessivo causato dal mancato rispetto della regola del debito. Con la manovra 2018 che verrà predisposta da qui a

    – di Dino Pesole

    • News24

    Doppia linea nel governo sulla legge di bilancio

    Se, come pare ormai probabile, si andrà al voto alla scadenza naturale della legislatura (incidenti di percorso non si possono escludere a partire dall'imminente voto di fiducia al Senato sul decreto correttivo da 3,4 miliardi), quale sarà la manovra che il Governo presenterà in Parlamento e a

    – Dino Pesole

    • News24

    Padoan chiede alla Ue uno sconto di 9 miliardi sulla manovra d'autunno

    Se accettata da Bruxelles, la richiesta inviata dal ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan (che punta a ridurre dallo 0,8 allo 0,3% l'aggiustamento strutturale per il 2018), equivale a uno "sconto" che varia tra 8,5 e 10 miliardi. Si tratta per intenderci del parametro chiave cui guardano le

    – di Dino Pesole

1-10 di 1379 risultati