Aziende

Digital Bros

Digital Bros è una società operante nel settore dell’intrattenimento digitale, la cui attività è articolata in tre aree di business: distribuzione in Italia con Halifax, Game Entertainment, Game Service; publishing e distribuzione internazionale con i brand 505 Games, Digital Bros France e Digital Bros Iberia; new media attraverso la Game Media Networks. La capogruppo Digital Bros Spa è quotata dal 2000 alla Borsa Italiana e rientra attualmente nel mercato Mtax, all'interno del segmento Star.

Fondata nel 1989 e con sede a Milano, Digital Bros distribuisce in Italia Halifax, il brand di riferimento per i videogiochi da personal computer, Playstation, Xbox 360 e Nintendo Wii. Proprio attraverso Halifax, infatti, Digital Bros ha portato sul mercato italiano i più famosi videogame realizzati dai principali publisher internazionali, riadattandoli sulla base del contesto linguistico e culturale del mercato del nostro Paese. Tra i titoli sviluppati dai publisher rappresentati in Italia da Digital Bros ci sono Final Fantasy XIII, Resident Evil e Pes 2010. Appartengono a Digital Bros anche Game Service, realtà che cura la distribuzione dei giochi attraverso la gestione diretta dei punti vendita, e Game Entertainment, che copre la distribuzione dei videogame tramite il canale edicola. Publishing e distribuzione internazionale dei videogiochi sono invece seguite con il brand 505 Games, attivo in Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia e Spagna. Titoli di riferimento per questo mercato sono Cooking Mama per Nintendo Wii e Lupin per Plastation 2. Nel settore new media opera invece la Game Media Networks, società che ha l'obiettivo di focalizzare e sviluppare le attività di produzione e commercializzazione di contenuti di gioco di intrattenimento digitale per le piattaforme televisive, internet e mobile, e che è pioniere nel settore dell’online gaming.

il Gruppo ha il suo HQ a Milano e le sedi estere negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Francia, in Spagna e Germania.Al 30 Giugno 2015, il Gruppo ha registrato ricavi lordi pari a 121,2 milioni di Euro.

Ultimo aggiornamento 16 gennaio 2017

Ultime notizie su Digital Bros
    • NovaCento

    L'ibridazione fra esseri umani e tecnologia nel mondo degli investimenti finanziari

    L'introduzione di strumenti tecnologici nel mondo degli investimenti finanziari è destinata ad aumentare. Anche in Italia, ci sono società che si stanno muovendo in tal senso. Come Euclidea SIM SpA (sede a Milano), che fornisce servizi di Digital Private Banking e di Digital Wealth Management, unendo le potenzialità del digitale all'esperienza dei suoi gestori. Grazie all'utilizzo di una tecnologia proprietaria, Euclidea offre soluzioni d'investimento personalizzate, a costi ridotti rispetto a...

    – Gabriele Caramellino

    • News24

    Shenzhen, la città dei brevetti che spaventa gli Stati Uniti

    All'inizio degli anni Novanta la Zte costruiva giocattoli per finanziare i suoi primi telefoni. Oggi è quotata a Hong Kong e Shenzhen, fattura l'equivalente di 14 miliardi di euro, con 85mila dipendenti, sedi in giro per il mondo e una posizione nel mercato delle realizzazioni delle reti mobili

    – dal nostro inviato Andrea Biondi

    • NovaCento

    Il GameThinking@school: una panoramica sulla nuova frontiera dell'insegnamento

    Quanto i metodi e gli strumenti d'insegnamento attuali sono allineati con le trasformazioni antropologico-culturali delle nuove generazioni, nate nell'era digitale? Risponde alla nostra domanda MASSIMO CHIERICI, esperto di comunicazione digitale e digital enabler free lance che si occupa di sviluppo di strategie e politiche organiche di presenza online per le imprese. Dal 2011 al 2016 è stato anche il referente del Gabinetto del Sindaco al tavolo dell'Agenda Digitale del Comune di Milano. E' una...

    – ImparaDigitale

    • NovaOther

    Videogiocare è una cosa seria

    Giocare è una cosa seria, diceva Bruno Munari. Anche, e forse soprattutto, se il gioco è nella sua versione più recente, elettronica e interattiva. La pensa così, come Munari, l'Associazione ImparaDigitale di Bergamo, il centro studi che il 24 febbraio non si limiterà a bissare Game@School, la prima competizione nazionale di gaming applicato alla didattica, ma la estenderà a undici sedi scolastiche in giro per l'Italia, da Nicolosi, in provincia di Catania, a Vittorio Veneto. Al suo debutto, l'...

    – Emilio Cozzi

    • NovaOther

    Global Game Jam a caccia di talenti

    C'è "Fru", uno dei migliori platform usciti lo scorso anno per Xbox One, che è stato inventato qui. C'è chi, come uno studente di musica elettronica al conservatorio di Genova, manda una mail al Politecnico di Milano per chiedere già informazioni sull'edizione 2018. E poi chi, come gli organizzatori di Pisa o Torino, dovrà cominciare a ragionare su quanti dev team ammettere, visto il numero crescente di candidati. https://www.youtube.com/watch?v=p4eR2YnP528 Questo e tanto altro è la G...

    – Emilio Cozzi

    • News24

    Kunos Simulazioni - «Assetto corsa»

    30 dipendenti - 12 assunti nell'ultimo anno -, una sede dentro l'autodromo di Vallelunga e un approccio quasi maniacale nei confronti di tutto ciò che rombi su pista fanno della romana Kunos Simulazioni un'eccellenza del videogioco italiano: fondata nel 2005 da Stefano Casillo e Marco Massarutto

    • News24

    Piazza Affari, le mid-cap battono le altre azioni: 8,5% l'anno dal '96

    L'Italia è Paese di medie imprese. Ora anche in Borsa. Lo certifica la pubblicazione Indici e Dati dell'ufficio studi di Mediobanca, che ha calcolato come siano le aziende di medie dimensioni ad avere dato le maggiori soddisfazioni agli investitori negli ultimi vent'anni: 8,5% il rendimento medio

    – di Antonella Olivieri

    • News24

    Ecco Assetto Corsa, simulazione per gioco made in Italy

    «Volevamo che gli utenti console vivessero la stessa esperienza di guida di quelli su Pc». Così, Marco Massarutto, manager esecutivo di Kunos Simulazioni, ha presentato il lancio su Xbox One e Playstation 4 di "Assetto Corsa" (a 49,99 euro), perla del videogioco made in Italy e non solo in ambito

    – di Emilio Cozzi

    • News24

    Startup: Ebooks&Kids oggi vale un milione

    "Vogliamo intercettare i nuovi bisogni di una generazione digitale che inizia ad avere un'abitudine quotidiana con il tablet e lo smartphone". Così Massimo Mauri racconta la sua Ebooks&Kids, casa editrice di app per bambini che nel primo anno di vita è arrivata a essere valutata un milione di euro

    – Alessio Lana

1-10 di 40 risultati