Ultime notizie:

Derek Walcott

    • News24

    Tutti coloro che non chiamiamo rifugiati

    Abituati come siamo a un racconto della storia che poggia sui territori, ci perdiamo un’altra storia, quella di chi una terra non ce l’ha più, «la macchia scura che passa le frontiere sulle carte geografiche e ne dissolve le forme» (Derek Walcott in Migranti).

    – di Lara Ricci

    • News24

    Culture in rotta di collisione

    «Le culture dialogano?» E' una domanda oziosa quant'altre mai, e tuttavia ci permette di continuare a interrogare l'ambiguo abbraccio che risulta dagli incontri fra culture - abbraccio che può eventualmente sfociare in qualche sorta di sintesi, ma, come minimo, avvia un dialogo.

    – di Wole Soyinka

    • News24

    Se il luogo coincide col viaggio

    Fino a non molti anni fa, il viaggio per nave si è potuto considerare - è il caso di dire - un relitto del passato. Già nel 1950 la scelta della Nazionale di calcio - unica a quei Mondiali - di affrontare la lunga trasferta in Brasile in nave, anziché in aereo, veniva considerata anacronistica.

    – di Andrea Cortellessa

    • News24

    Gli antichi fra noi

    Come molti oggi, anche questo volume Dall'antico al moderno s'interroga più o meno esplicitamente sulla presenza del classico nel mondo attuale, ripercorrendone le fasi storiche dall'antichità al Medioevo all'Umanesimo e rintracciandolo con felice intuizione nelle stesse manifestazioni dell'arte

    – di Carlo Carena

    • News24

    Poeta dell'alba e del crepuscolo

    Il Nobel viene in italia per ritirare il rinato premio Montale. «E' difficile svegliarsi davanti al fulgore di una mattina caraibica e mettersi a ripensare agli orrori della storia» - «Gli autori della mia generazione hanno avuto il privilegio di trovarsi davanti a un paesaggio e a un'umanità che non era mai stata descritta»

    – Luigi Sampietro

    • News24

    Saint Lucia, cartolina dai Caraibi

    "Ho dell'inglese, del negro e dell'olandese in me, sono nessuno o sono una nazione". Sono le parole che Derek Walcott, premio Nobel 1992 per la letteratura mette in bocca a uno dei suoi personaggi (una sorta di alter ego dell'autore) nel poemetto La Goletta Flight. Come il suo più celebre

    • News24

    La risposta dell'Accademia di Stoccolma

    Mi permetto, in quanto lettore di lunga data della vostra rivista, di offrire un quadro più circostanziato all'articolo di Tim Parks. Il vincitore di

    – di Per Wästberg

1-10 di 24 risultati