Ultime notizie:

Deng Xiaoping

    • News24

    Il grande balzo cinese che muta gli scenari

    Il Partito comunista ha tuttavia già dimostrato negli ultimi decenni di saper rischiare in almeno tre casi: la riforma economica di Deng Xiaoping, il ricorso a Internet come strumento di supporto dell’economia di Jiang Zemin e il via libera ai viaggi all’estero dei turisti cinesi.

    – di Giuliano Noci

    • NovaCento

    Giro del mondo: Silicon Dragon Cina

    La città di Shenzhen è nipote di Deng Xiaoping, il leader che a fine anni '70 decise di stabilire delle zone nelle quali innovare il modello dell'economia pianificata.

    – Guiomar Parada

    • News24

    Ricerca scientifica, l'irresistibile ascesa della super potenza cinese

    La Cina ha il primato nella crescita economica, nell'industria, nelle nuove tecnologie. Record che nascono da lontano. Da scelte di politica economica, monetaria, ma prima ancora dalla spinta in avanti sulla ricerca e nell'innovazione. Secondo Web of science, la banca dati globale su scienze,

    – di Riccardo Barlaam

    • News24

    Ubs e Cicc seguiranno le dismissioni di Anbang

    I regolatori del governo cinese hanno incaricato le banche Ubs e China International Capital Corporation di seguire le dismissioni di asset del gruppo assicurativo Anbang. Dopo l'arresto e la condanna a 18 anni di carcere del fondatore e principale azionista Wu Xiaohui per «crimini economici».

    – di Riccardo Barlaam

    • Econopoly

    Esportare il lusso italiano: soldi e conti. L'importanza cruciale dei dati

    Il made in Italy - specialmente il Lusso - è un concetto, più che un prodotto o un servizio. E' un modo di vivere e godersi la vita. Molti clienti che possono permettersi questo piacere vivono fuori dai confini patri. Con questa premessa e considerando quanto il comparto del lusso (con la sua filiera) apporta al Pil nazionale risulta necessario comprendere come esportare il lusso made in Italy. Esportare il lusso è una questione molto pratica economica e di produzione. Insomma numeri e soldi. Ho...

    – Enrico Verga

    • News24

    Apertura e riforme, Pechino si presenta con l'abito migliore

    Nuove riforme e nuove aperture. Il presidente cinese Xi Jinping ha scelto il forum asiatico di Bo'ao, la città cinese sull'isola di Hainan, per annunciare - oggi, nella giornata di inaugurazione - ulteriori passi avanti del suo programma economico. L'obiettivo, già annunciato nell'ultimo congresso

    – di Riccardo Sorrentino

    • News24

    Il ritorno dei "valori asiatici"

    HONG KONG - Nel 1998, quando l'ascesa economica della Cina era appena ai suoi albori, Kishore Mahbubani scatenò una sorta di tempesta intellettuale globale con il suo libro Can Asians Think? Vent'anni dopo, con l'Asia che forma il cuore dell'economia mondiale, e la Cina che sfida gli Stati Uniti

    – di Andrew Sheng

    • News24

    Li Ka-shing, il «Warren Buffett cinese» si ritira a 90 anni

    «Una generazione pianta gli alberi. Un'altra si prende l'ombra» recita un proverbio cinese. Deve forse aver pensato questo Li Ka-shing, l'uomo più ricco di Hong Kong che sulla soglia dei 90 anni ha deciso di ritirarsi «dopo una vita di lavoro», e di lasciare tutto al figlio Victor che di anni ne ha

    – di Riccardo Barlaam

    • Agora

    Satrapi, razzi e dazi

    Dice la Costituzione cinese voluta nel 1982 da Deng Xiaoping: il presidente "non servirà per più di due mandati". Seguendone rigorosamente il dettato, ogni dieci anni il partito e lo stato - che a Pechino sono la stessa cosa - cambiavano il leader e l'intera classe dirigente. Era una forma di democrazia interna e generazionale che per oltre 35 anni era stata l'alterativa funzionante a forme più avanzate di sovranità popolare. Lo scopo era duplice: sangue e idee nuove, un ricambio programmato ge...

    – Ugo Tramballi

    • News24

    Anche Pechino ha la sua Lehman. Salvata Anbang per evitare il crack

    Un castello. Costruito sulla sabbia. Che rischia di crollare. E di estendersi e diffondere le sue rovine a tutto il sistema finanziario cinese. Anbang è la seconda più grande compagnia di assicurazioni del Dragone, dopo il colosso statale China Life Insurance. Anbang ha 30mila dipendenti, 35

    – di Riccardo Barlaam

1-10 di 169 risultati