Ultime notizie:

Debito-Pil

    • News24

    Cosa imparare dalle ultime cento crisi

    Dal 1970 ad oggi, l'Europa è stata colpita da 50 crisi sistemiche e 43 crisi finanziarie non sistemiche caratterizzate da forti turbolenze sui mercati azionari, obbligazionari e valutari che hanno a volte distrutto, a volte scosso i sistemi bancari nazionali e che hanno rallentato duramente o fatto

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    La ripresa reale e i rischi della politica

    E'una ripresa a forte trazione industriale. E comincia a ad essere pervasiva e persistente, per usare il linguaggio di Mario Draghi a proposito del rilancio europeo. E riguarda un po' tutti i settori manifatturieri. A dimostrazione che, quando i programmi della politica economica interessano la

    – di Alberto Orioli

    • News24

    La ripresa reale e i rischi della politica

    E' una ripresa a forte trazione industriale. E comincia a ad essere pervasiva e persistente, per usare il linguaggio di Mario Draghi a proposito del rilancio europeo. E riguarda un po' tutti i settori manifatturieri. A dimostrazione che, quando i programmi della politica economica interessano la

    – Alberto Orioli

    • News24

    Risale il costo del debito ma Bot record a -0,30%

    Un tasso record al ribasso, il Tesoro, lo ha messo a segno finora anche quest'anno. Nei primi sette mesi del 2017, il costo medio alla raccolta dei BoT, per emissioni lorde totali pari a poco meno di 100 miliardi, ha toccato un minimo storico calandosi a quota -0,30%, contro il -0,151% senza

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    Crescita e accordi Ue, carta da giocare bene

    Nell'Italia che si prepara a chiudere i battenti per le ferie estive, un merito non piccolo del Governo Gentiloni è di aver stabilito un clima abbastanza disteso, con l'economia che cresce a un ritmo decente e i conti pubblici sotto controllo (ma con il nodo delle clausole di salvaguardia sull'Iva).

    – di Stefano Micossi

    • News24

    Come ridurre il surplus tedesco

    L'Economist aveva ragione quando ha scritto che l'attivo della Germania nel saldo con l'estero è troppo elevato. Ma perché è troppo elevato? Alcuni dicono che la Germania ha un grosso volume di esportazioni perché fabbrica prodotti di alta qualità, mentre altri sostengono che importa troppo poco

    – di Hans-Werner Sinn

    • Info Data

    Cosa ci hanno insegnato vent'anni di gestione del debito pubblico? L'analisi

    Il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, tempo fa ha raccontato un aneddoto che la dice lunga sul rapporto che abbiamo con il nostro debito pubblico e su come, per questo, siamo considerati in Europa. Rievocando un incontro avuto con Hans Tietmeyer poco prima che morisse, nell'autunno del 2016, Visco ha riferito una frase emblematica del banchiere che fu presidente della Bundesbank tra il 1993 e il 1999. Disse Tietmeyer: «Carlo Azeglio Ciampi ci aveva promesso che nel 2010 l'Italia av...

    – Davide Colombo

    • News24

    Atene è tornata debitore affidabile?

    Una buona notizia dopo l'altra è un segnale positivo e benvenuto per un Paese ultraindebitato come la Grecia, in uscita da una Grande Recessione che si è mangiata il 27% del Pil dal 2008. Ma le buone notizie non sono in automatico un sinonimo di sostenibilità del debito pubblico: è questa la dura

    – di Isabella Bufacchi

    • News24

    Pil, Upb: ripresa in rafforzamento, per il 2017 possibile incremento dell'1,3%

    La ripresa dell'economia italiana «si è leggermente irrobustita» è il 2017 «potrebbe far registrare un incremento del Pil dell'1,2-1,3%'», dunque superioreall'1,1% previsto dal Def. La segnalazione arriva dall'ultima nota congiunturaledell'Upb, l'autority parlamentare di bilancio, che lancia però

    • News24

    Correzione a partire dalle rigidità sul debito

    Di recente il dibattito sull'utilità del fiscal compact, a seguito della nota posizione assunta dal segretario del Pd, si è sviluppato in forma molto vivace. Così si sono schierati in campo due fronti, quelli favorevoli alla proposta di disdettarlo e quelli contrari. Proviamo a comprendere le

    – di Giuseppe Maria Pignataro

1-10 di 1510 risultati