Aziende

De Cecco

F.lli De Cecco di Filippo Spa è un'azienda alimentare italiana specializzata nella produzione di pasta, farina, olio d'oliva e salse. Con sede centrale e 2 stabilimenti nel Chiavarese (a Fara San Martino e a Caldari di Ortona), F.lli De Cecco di Filippo Spa è guidata dal Presidente Giuseppe Adolfo De Cecco. L’azienda è stata fondata nel 1886 a Fara San Martino dai fratelli De Cecco.

Nicola De Cecco ha iniziato prima a produrre farina e poi soprattutto la pasta e nel 1950 ha costruito un'industria a Pescara. Nel 1980 è stata inaugurata a Fara San Martino una nuova unità produttiva, mentre nel 1985 l'azienda ha costituito una propria rete di vendita. L’anno successivo è stata realizzata la Società Olearia, primo passo verso la differenziazione nella gamma dei prodotti, che si è ampliata nel 1993. Negli anni ‘90 sono stati realizzati investimenti, come il molino di Fara San Martino e nel 1997 lo stabilimento di Ortona.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

Ultime notizie su De Cecco
    • News24

    Le grandi Ipo slittano al 2019. La Borsa si consola con le Pmi

    Ormai è chiaro: non sarà l'anno delle gradi quotazioni a Piazza Affari. Per quelle bisognerà, si spera, aspettare il 2019. Invece il 2018 non ha mantenuto le promesse che sembrava si potessero leggere a fine dello scorso anno, con un 2017 chiuso con 32 Ipo per un valore complessivo di 5,4 miliardi

    – di Monica D'Ascenzo

    • News24

    Caffè Borbone: ricavi e utili volano mentre Italmobiliare acquisisce il 60%

    Tanti capitali freschi nella tazzina di caffè. E via sui mercati esteri per Caffè Borbone. Sì perché in Italia i consumi di caffè sono in calo da anni, eccetto quelli delle capsule che crescono del 20% da diversi anni. Tra le mura domestiche, una fetta degli italiani ha abbandonato la vecchia moka

    – di Emanuele Scarci

    • NovaCento

    La qualità del grano italiano non è un granché, dobbiamo importare da Stati Uniti, Australia e Francia. Il dossier della De Cecco

    "Se in Italia avessimo il grano duro che ci occorre in termini di qualità e quantità, non andremmo a prenderlo all'estero dove ai costi del prodotto si sommano il trasporto, la logistica e le polizze assicurative. Risparmieremmo tempo e denaro. Il grano importato costa mediamente oltre il 30% in più". Comincia così il dossier sulla pasta firmato De Cecco, uno dei marchi di pasta più famoso al mondo per l'alta qualità del prodotto. Continua a leggere su ilFattoAlimentare.it

    – Roberto La Pira

    • Agora

    De Cecco studia la quotazione in Borsa: nominato l'advisor Rothschild

    Fa un altro piccolo passo verso la quotazione il gruppo della pasta De Cecco. Secondo indiscrezioni sarebbe infatti stato individuato l'advisor per il processo di sbarco a Piazza Affari: secondo rumors raccolti in ambienti finanziari, sarebbe infatti stato individuato come consulente finanziario Rothschild, che si dovrebbe unire, dunque, ai global coordinator. La squadra delle banche non sarebbe ancora stata definita: ma da tempo circolano i nomi di Credit Suisse e Unicredit. Una decisione final...

    – Carlo Festa

    • News24

    Volley: Coppa Italia a Perugia, Civitanova battuta 3-1

    Secondo titolo stagionale per Perugia. La Sir Safety Conad, infatti, dopo la Supercoppa Italiana di Volley si aggiudica anche l'edizione 2017/2018 della Coppa Italia, battendo al PalaFlorio di Bari i campioni d'Italia in carica della Lube Civitanova per 3-1 (16-25, 25-22, 25-20, 27-25) e

    – a cura di Datasport

    • News24

    La ripresa va in Borsa, record di Ipo

    Il 2018 sarà l'anno dei mega deal a livello globale. Le previsioni per le quotazioni del prossimo anno parlano chiaro: chiuso un 2017 a livelli record negli ultimi dieci anni, le stime per i prossimi 12 mesi indicano addirittura un rafforzamento del trend. Con un mercato dominato ancora dall'area

    – Monica D'Ascenzo

    • Agora

    Sette anni dopo, le imprese italiane con crediti mai riscossi in Libia sono un po' meno sole

    "Diplomazia economica vuole dire sostegno alle esportazioni, all'attrazione di investimenti, alla promozione del brand Italia, ma anche tutelare le nostre imprese che investono all'estero, assumendo talvolta pesanti rischi. L'internazionalizzazione è oggi una necessità per le imprese, ma è un cammino complesso su cui pesano scenari geopolitici ed economici non facilmente prevedibili. Possiamo continuare ad avere successo solo se Governo e imprese agiscono insieme, tramite una azione di sistema"....

    – Barbara Ganz

1-10 di 146 risultati