Le nostre Firme

Davide Tabarelli

    • News24

    Germania-Ue, sfida sul gasdotto Nord Stream2

    «Non mi sembra questo il punto centrale - spiega però Davide Tabarelli di Nomisma Energia - visto che lo shale gas arriva in quantità molto limitate e a prezzi assolutamente non competitivi.

    – di Giuseppe Chiellino

    • News24

    Da Nord Stream a Sakhalin, a rischio 8 progetti europei

    «Ma al di là dei gasdotti - precisa Davide Tabarelli - presidente di Nomisma energia - le sanzioni potenzialmente danneggerebbero le nostre aziende specializzate che operano nell'upstream.

    – di Roberto Bongiorni

    • News24

    Energia: la debolezza di un sistema dipendente dall'import

    Nel 2016 l'Italia ha consumato 169 milioni di tonnellate di petrolio equivalenti di energia (Mtep), soglia intorno alla quale si oscilla da quattro anni, 30 in meno del picco di 200 Mtep del 2005; siamo al quarto posto in Europa per consumi di energia. Deindustrializzazione, efficienza e più

    – di Davide Tabarelli

    • News24

    Le nuove tecnologie vanificano i tagli Opec

    Il Brent è sotto la soglia psicologica dei 50 dollari, circa 5 dollari in meno dei massimi del 2017 e solo un paio di dollari sopra i valori di un anno fa. Il prevalere di debolezza degli ultimi giorni è dovuto alla lentezza con la quale si sta riassorbendo l'eccesso di offerta accumulato fra metà

    – di Davide Tabarelli

    • News24

    Spento il Centro oli Val d'Agri: Eni avvia il trattamento delle acque

    Da oggi il Centro Olio Val d'Agri di Viggiano si è fermato del tutto. Mentre i valori di contaminazione sono ormai al di sotto della soglia e il trend è di un abbassamento dei livelli di inquinamento, la produzione di idrocarburi della Basilicata scende a zero. Non una goccia di greggio uscirà dal

    – di Luigia Ierace

    • News24

    In 24 milioni verso il mercato

    Fra quasi un anno e mezzo gli ultimi 24 milioni di consumatori elettrici che non sono ancora sul mercato libero della corrente lasceranno le bollette regolate dall'Autorità dell'energia e sceglieranno il fornitore. Si tratta di 20 milioni di famiglie e 4 milioni di contratti diversi. (Fonte: studio

    – di Jacopo Giliberto

    • News24

    Crolla la produzione di idrocarburi in Italia

    Il 2016 è stato davvero l'anno nero per il petrolio in Italia con una produzione nazionale di greggio calata del 31,3% . Un tracollo determinato, in particolare, dallo stop produttivo del giacimento lucano della Val d'Agri in seguito all'inchiesta della Procura della Repubblica di Potenza che ha

    – di Luigia Ierace

1-10 di 166 risultati